Distensione addominale dopo aver mangiato

Lo stretching, che è comunemente vissuto dopo i pasti, inizia come una sensazione di oppressione all'addome, che a volte può portare a crampi e dolore. Possono scomparire in poche ore o richiedere alcuni giorni, in base alla gravità della condizione e alla causa sottostante. Alcune persone sperimentano questa condizione di volta in volta, ma altre soffrono di frequenti gonfiori dopo aver mangiato. Questa condizione può essere associata a mal di stomaco, eruttazione, vento, mancanza di respiro e malessere generale. Nella maggior parte dei casi, un aumento della dimensione addominale può anche essere osservato.

Provoca

E 'ovvio che il gonfiore è la sensazione di pressione nell'addome, che può o non può essere accompagnata da un dolore a disagio. Oltre alla sensazione di gonfiore, possono apparire alcuni sintomi che variano da persona a persona e dipendono da una malattia non diagnosticata. Questi sintomi includono mal di stomaco che può irradiarsi in qualsiasi altro luogo, come il torace e la schiena. Possono anche svilupparsi respiro corto, eruttazione e gas

In generale, il gonfiore è causato da gas intrappolati nell'intestino. Questo può accadere quando si ingerisce aria in eccesso durante i pasti. Ma la causa più comune sono i gas prodotti dai batteri nell'intestino, poiché agiscono sul cibo che non viene digerito correttamente. I gas intestinali sono solitamente una combinazione di ossigeno, idrogeno, anidride carbonica e metano. I gas intestinali con zolfo hanno un cattivo odore. Ci sono diversi fattori che possono causare gonfiore addominale dopo aver mangiato.

Cattive abitudini alimentari : una delle cause frequenti del gonfiore addominale sono le abitudini alimentari difettose. Consumare cibi grassi in grandi quantità, mangiare troppo velocemente, non masticare correttamente, mangiare mentre si cammina e inghiottire l'aria insieme ai pasti può portare a questa condizione. Ciò può comportare la produzione di piccole quantità di acido nello stomaco che non saranno sufficienti a digerire il cibo, specialmente le proteine. La proteina parzialmente digerita entra nell'intestino e causa pesantezza. Anche l'acqua potabile ingerita una volta in grandi quantità può essere una delle cause. Si dice che il chewing gum causi gonfiore, a causa dell'aria che viene inghiottita quando si mastica questo prodotto. Se il prodotto contiene dolcificanti artificiali, potrebbe aumentare la gravità dell'infiammazione

assunzione di alimenti che provocano gonfiore . Mentre alcuni cibi possono spesso causare gonfiore, ci sono alcuni altri che possono causare la malattia in alcune persone. In primo piano appaiono fritti, cibi grassi, derivati ​​del latte e dei prodotti lattiero-caseari, frutta come la banana, mela, melone e prugne e verdure come cetrioli, ravanelli, mais, cipolle, broccoli, cavoli e cavolfiori. I dolcificanti artificiali, tra cui, cereali, grano, legumi, alcuni cereali integrali (come il grano e semi di lino), alcune noci e semi utilizzati per mangiare spuntini, bevande come vino, birra e bevande gassate o con la caffeina può causare gonfiore. I cibi riscaldati anche, si dice, è una causa del gonfiore. Riscaldare il cibo, soprattutto gli amidi, provoca l'alterazione della struttura molecolare dell'amido, che non viene digerito correttamente e porta al gonfiore quando raggiunge l'intestino crasso. Una dieta ricca di fibre può anche contribuire al gonfiore.

Intolleranza alimentare : Mentre gli alimenti gassosi possono causare gonfiore in molti, alcuni cibi possono causare intolleranza in alcune persone. Il gonfiore è uno dei sintomi classici dell'intolleranza alimentare, che può anche causare nausea, dolore addominale, diarrea o costipazione. Questa condizione non deve essere confusa con l'allergia alimentare. I sintomi di intolleranza alimentare di solito compaiono entro poche ore o addirittura giorni dopo l'ingestione. Questa condizione è causata dall'incapacità del corpo di produrre l'enzima specifico necessario per digerire il cibo. L'intolleranza di solito proviene da mangiare cibi che vengono preparati grano, prodotti lattiero-caseari, prodotti di soia, pesce, uova, arachidi e cioccolato

Condizioni mediche . Ci sono diverse condizioni mediche che possono causare gonfiore. Il più comune tra questi è la sindrome dell'intestino irritabile. È visto soprattutto nelle donne. Questa condizione può causare altri sintomi come nausea, dolore addominale, diarrea o costipazione e cambiamenti nelle abitudini intestinali. La sindrome dell'intestino irritabile può essere associata ad altre malattie come l'emicrania, la fibromialgia, la depressione e l'ansia. Altre condizioni mediche che sono associati con il gonfiore dopo aver mangiato sono fallimento gastrica, sindrome da dumping, parassiti intestinali, diverticolite, sindrome dell'ovaio policistico e occlusione intestinale parziale. Anche i cambiamenti ormonali durante la menopausa, le mestruazioni e l'ovulazione possono giocare un ruolo chiave nel causare gonfiore. Lo stress è uno dei fattori che sono comunemente associati al gonfiore. Infatti, lo stress innesca la sindrome dell'intestino irritabile. L'uso di antibiotici può alterare l'equilibrio tra microrganismi buoni e cattivi nell'intestino. Gli antibiotici possono ridurre la popolazione di batteri benefici nell'intestino, alterando così il processo digestivo. Ridurre il numero di batteri buoni apre la strada per la proliferazione di cattivo che può causare problemi come gonfiore.

Come sbarazzarsi di gonfiore dopo aver mangiato?

gonfiore occasionale è considerato un problema minore, Nasce da determinati alimenti o da altri motivi. Ma frequenti incidenze di gonfiore severo richiedono cure mediche per determinare la causa sottostante. Si ritiene che una persona con un sistema digestivo sano possa sperimentare episodi di gonfiore meno frequenti rispetto a persone con disturbi digestivi. Il gonfiore può essere ridotto con alcune semplici misure.

  • Poiché la dieta si rivela un fattore chiave nel causare gonfiore, compilare un elenco di alimenti che potrebbero causare gonfiore. Prova a rimuoverli dalla tua dieta. Questo è particolarmente applicabile alle persone con intolleranza alimentare.
  • Evitare cibi fritti e grassi, così come bevande gassate e caffeinate. Dovrebbero essere evitati cibi crudi, cibi ricchi di fibre e alimenti trasformati. Invece di pasti abbondanti, cerca di consumare piccoli pasti frequenti, per alleviare il gonfiore. Sarà meglio prendere i frutti almeno mezz'ora prima dei pasti o due ore dopo i pasti.
  • Cerca di stare calmo mentre mangi. Siediti dritto e mastica lentamente il tuo cibo. Sarà meglio masticare il cibo con la bocca chiusa, per evitare l'ingresso dell'aria insieme ai cibi. Evitare cibi surriscaldati e quelli troppo caldi o freddi. Includere alimenti con probiotici (come yogurt biologico) che potrebbero essere di beneficio per alcuni.
  • Evitare di andare a letto subito dopo un pasto. Puoi andare a fare una passeggiata prima di andare a letto. Sdraiati preferibilmente sul lato sinistro e alza la testa con i cuscini. Evitare di fumare e usare altri prodotti a base di tabacco per evitare il gonfiore. Bere molta acqua e seguire una dieta equilibrata.

Mentre il gonfiore occasionale non è un grosso problema, casi frequenti e gravi richiedono cure mediche immediate. Se esiste una condizione medica di base, è sempre consigliabile una diagnosi e un trattamento precoci. Per il gonfiore, per il trattamento vengono utilizzati farmaci come antiacidi e enzimi alimentari. Tuttavia, la modalità di trattamento può variare da persona a persona, a seconda della causa sottostante. Soprattutto, l'esercizio fisico regolare con uno stile di vita sano può fare miracoli nel prevenire questa malattia.