Prognosi del cuore allargato

Il termine "cardiomegalia" viene utilizzato per descrivere un aumento delle dimensioni della fotocamera e della lunghezza del cuore. Spesso, questa condizione viene diagnosticata incidentalmente su una radiografia del torace ed è confermata con l'aiuto di alcune procedure di imaging. Un cuore umano allargato non è una malattia in sé, ma è un sintomo che deve essere preso sul serio. Sebbene l'allargamento del cuore possa a volte essere il risultato di un'anomalia genetica, di solito è un sintomo di malattia cardiovascolare. La cardiomiopatia può colpire bambini e adulti. Le cattive abitudini alimentari, l'inattività fisica, il fumo e l'abuso di alcol possono renderti suscettibile alle gravi malattie cardiache che possono causare l'aumento del volume del cuore. È molto essenziale identificare la cardiopatia sottostante che potrebbe aver causato cardiomegalia. Generalmente, i medici cercano questi fattori mentre lavorano sulla prognosi del cuore ingrossato.

Cause

L'allargamento del cuore può essere un segno di malattia cardiaca. Quando il nostro corpo è sotto stress a causa del cattivo stile di vita che conduciamo, il nostro cuore deve lavorare più velocemente. Questo può renderti suscettibile alle malattie cardiache. Alcune delle condizioni cardiache comuni che possono essere responsabili di questa condizione sono cardiomiopatia, malattia coronarica, disfunzione della valvola cardiaca o un ritmo cardiaco anormale. Le malattie cardiache si riferiscono all'indebolimento dei muscoli cardiaci. Una volta che i muscoli si indeboliscono, il cuore deve lavorare di più. La cardiopatia coronarica è una condizione caratterizzata dall'accumulo di placche nelle arterie che forniscono sangue ossigenato al cuore. L'accumulo di depositi di placca causa il restringimento di queste arterie che a sua volta limita l'afflusso di sangue al cuore. Un'altra condizione che può essere responsabile di causare l'aumento della dimensione del cuore è un'aritmia cardiaca. Coloro che soffrono di questa condizione hanno un battito cardiaco irregolare. Una serie di fastidiosi sintomi può insorgere quando il cuore batte ad un ritmo irregolare.

Il nostro cuore ha quattro camere e il flusso di sangue all'interno del cuore è controllato da valvole. Disturbi delle valvole cardiache potrebbero anche portare all'ampliamento del cuore. Quando il sangue a bassa ossigenazione entra nella camera in alto a destra chiamata atrio, la valvola tricuspide si apre con la contrazione dell'atrio destro per consentire il passaggio del sangue nella camera inferiore chiamata ventricolo destro. Quando il ventricolo destro si contrae, la valvola polmonare si apre per spingere il sangue nell'arteria polmonare, che a sua volta porta il sangue ai polmoni per arricchirlo con l'ossigeno. Una volta arricchito con ossigeno, il sangue entra nell'atrio sinistro. La contrazione dell'atrio sinistro fa aprire la valvola mitrale. Il sangue ricco di ossigeno viene portato al ventricolo destro. Il ventricolo destro si contrae, quindi non si apre la valvola aortica. Quindi, il sangue si muove attraverso l'arteria principale chiamata aorta. Da qui, il sangue arricchito con ossigeno viene trasportato in altre parti del corpo. Se una di queste valvole è danneggiata, il cuore potrebbe non essere in grado di funzionare correttamente. La stenosi valvolare (restringimento delle aperture delle valvole) o l'insufficienza valvolare (una condizione medica in cui una valvola non si chiude correttamente causando il reflusso del sangue) sono malattie che possono causare cardiomegalia. Mentre uno può essere nato con difetti valvolari, difetti di questo tipo possono svilupparsi più tardi nella vita a causa di tali condizioni come febbre reumatica, endocardite, malattia coronarica, ipertensione o cardiomiopatia.

Ipertensione polmonare, anemia, emocromatosi (sovraccarico di ferro) o accumulo di proteine ​​nel cuore sono alcuni degli altri fattori che contribuiscono all'allargamento del cuore. Coloro che hanno avuto un attacco di cuore sono molto sensibili. Malattia coronarica o ipertensione può anche essere un rischio di sviluppare cardiomegalia. Questa condizione potrebbe funzionare anche in famiglia. Mancanza di respiro, difficoltà di respirazione, debolezza, gonfiore, edema, vertigini e disturbi del ritmo cardiaco sono indicatori comuni di questo problema. Se si verificano questi sintomi, sarebbe meglio cercare un aiuto medico immediato. Elettrocardiogramma, ecocardiogramma, TC cardiaca, risonanza magnetica cardiaca e stress test sono alcuni degli importanti strumenti diagnostici che forniscono informazioni preziose per aiutare nella diagnosi.

La prognosi e il trattamento

A gravi problemi di salute possono sorgere se Cardiomegalia non viene rilevata nelle fasi iniziali, quindi le persone in gruppi ad alto rischio dovrebbero prendere in considerazione i sintomi di questa condizione. Le gravi condizioni mediche possono essere responsabili di causare l'anormale allargamento del cuore, così i cardiologi cercano di diagnosticare la causa e trattarla il prima possibile. La prognosi dipenderà dalla condizione di base che è responsabile per causare l'allargamento del cuore. Una volta individuata la causa sottostante, i medici raccomandano un trattamento appropriato per preservare la funzionalità cardiaca. Un approccio sintomatico è solitamente seguito dal trattamento. Se la pressione o livelli di colesterolo nel sangue provoca, la terapia farmacologica con i cambiamenti di dieta sarebbe necessario per tenerli sotto controllo.

Una diagnosi tempestiva sarà certamente ridurre il rischio di complicazioni come coaguli di sangue di sangue, soffi cardiaci o situazioni potenzialmente letali, come arresto cardiaco o insufficienza cardiaca. La terapia farmacologica per la cardiomegalia di solito prevede l'uso di diuretici, digossina, ACE inibitori, ARA II o beta-bloccanti. Se i test diagnostici rivelano la possibilità di arresto cardiaco a breve termine, può essere raccomandata la chirurgia. La chirurgia della valvola cardiaca o l'intervento di bypass coronarico possono essere necessari per migliorare il flusso sanguigno. Un pacemaker può essere equipaggiato per garantire il ritmo cardiaco del paziente e il normale pompaggio del sangue. Nei casi gravi di insufficienza cardiaca, un dispositivo di assistenza ventricolare può essere impiantato fino a quando viene effettuato un trapianto di cuore. Una volta che il paziente ha subito un trattamento, gli sarà anche richiesto di apportare alcuni cambiamenti nello stile di vita. Uno dovrebbe smettere di fumare e ridurre l'assunzione di alcol. Chi soffre di ipertensione deve seguire una dieta sana e poco salata. Devi astenersi da cibi grassi o altri alimenti che possono causare l'accumulo di placca nelle arterie. Anche se la maggior parte delle persone che hanno subito questi trattamenti sono stati in grado di condurre una vita normale, è importante sottoporsi a controlli regolari per controllare le dimensioni e le condizioni dei muscoli cardiaci.

Questa è stata una breve recensione su le cause, i sintomi, la diagnosi e la prognosi della cardiomegalia. Se mai si verifica uno dei sintomi citati, consultare un medico al più presto. Quanto prima questa malattia viene diagnosticata e curata, tanto migliore è la guarigione del paziente. Puoi migliorare la salute del tuo cuore e condurre una vita normale, se segui il consiglio del cardiologo e prendi le giuste decisioni sullo stile di vita.

Letture Consigliate