È sbagliato per una ragazza minore di età inferiore a 18 anni rimanere incinta?

Kelly Mason

Come altri hanno spiegato, non è una legge, è una mancanza di una legge. E, come spiegato, al di fuori di gravi problemi medici, gli standard medici e le linee guida non consentirebbero a nessun medico responsabile di eseguire un aborto a fine periodo. Questo è uno dei pochi posti in cui il Canada ha ragione per quanto riguarda le leggi, non abbiamo bisogno che il governo microgugni ogni aspetto della vita per operare ancora responsabilmente, la comunità medica sta facendo proprio bene autoregolando questo problema.

Riguardo al permesso del padre o di un altro. No. Periodo. Riconosciamo le donne come persone senzienti in grado di prendere le proprie decisioni sul proprio corpo senza il permesso o l'approvazione da parte di nessuno tranne se stessi e consigliare il proprio medico per garantire che la loro salute sia protetta al meglio.

È davvero facile, personalmente non mi piacciono gli aborti, ma ho anche zero interesse a imporre i miei sentimenti personali ai miei concittadini, e come maschio non ho assolutamente alcun diritto di dettare o imporre nulla alle donne riguardo alle loro scelte di salute . Inoltre, non ho molto interesse per i miei soldi delle tasse che pagano orde di bambini indesiderati, se avessi il potere di costringere le donne a portare a termine ogni gravidanza, avrei anche la responsabilità di prendermi cura di questi bambini una volta nati e fino all'età adulta.

Comprendere che molti molti canadesi "conservatori", come me, sono conservatori fiscali che vogliono molto meno interferenze e interferenze governative nelle nostre vite quotidiane, ma sono liberali sociali che non hanno interesse a dire alle persone chi possono o possono "sposarsi", dormi con, quali credenze religiose possono avere, o cosa fanno che non impone o danneggia gli altri, anche se personalmente ritengo che il feto sia, ovviamente, danneggiato nel caso degli aborti, i diritti delle madri all'autodeterminazione e alla libertà di scelta di gran lunga lo sostituisce.

È esattamente il motivo per cui sono contraria all'attuale percorso dei governi liberali di forzare gruppi religiosi e anti-aborto a firmare dichiarazioni per sostenere l'aborto, o perdere qualsiasi finanziamento o status, è l'interferenza del governo e il governo che impone la sua volontà e le sue convinzioni agli altri e interferisce con la loro libertà di scelta, religione (e io sono un ateo), e il diritto alle loro convinzioni personali. È aberrante, e il governo non ha il diritto, in entrambi i casi, di forzare questa scelta su nessuno.

Il mondo sarebbe un posto molto migliore se ci fosse molta meno gente che dicesse agli altri cosa fare tutto il tempo.

Katie Bekei

Donna e orgogliosa

Aggiornato il 24 gennaio 2018 · Autore ha 2.6k risposte e 2.4m viste di risposta

Sul serio?!

Nessun medico in Canada può interrompere una gravidanza per 24 settimane senza indicazioni serie. L'affermazione che l'aborto nel tardo trimestre può essere eseguito "per qualsiasi motivo, o senza alcuna ragione" non è vero. Le lettere di oggi: gli aborti a breve termine non stanno accadendo in Canada senza una "ragione"

Non solo le donne canadesi hanno il diritto legale di accedere agli aborti, ma la procedura stessa è coperta dall'assistenza sanitaria, immagina. Federazione nazionale di aborto - Canada

Per quanto riguarda la contestazione, perché mai qualcuno dovrebbe mai contestare la scelta di qualcun altro, o intervenire in una procedura medica che sia loro sia il loro medico ritengono sia necessario, o essenziale per loro? Questa decisione medica è tra un medico e il loro paziente, e no un altro.

Le uniche persone che si contestano contestano questo, o protestano contro di esso, sono pro-lifers, che francamente, non possono, o non vogliono, rispettare i diritti umani individuali in Canada, che sottostanno alla stessa Carta dei diritti e delle libertà canadesi del nostro paese , così come altri diritti per ogni persona. Francamente, dovrebbero imparare a badare al loro maledetto affare.

Un altro aspetto meraviglioso dei nostri diritti in Canada è la volontà dei governi di proteggerli. In Ontario, ad esempio, il governo è arrivato al punto di legiferare le restrizioni su coloro che desiderano protestare nelle cliniche per aborti o altrove.

L'Ontario metterà al bando le proteste contro l'aborto vicino alle cliniche che forniscono aborti, vicino alle farmacie che dispensano pillole per la fine della gravidanza e vicino alle case delle persone che lavorano in quei luoghi, ha annunciato Mercoledì il procuratore generale Yasir Naqvi.

"Le donne non saranno intimidite. Le donne non saranno molestate. Le donne non saranno vittime di bullismo quando cercano di ottenere l'accesso ai servizi di aborto ", ha promesso l'indiria Naidoo-Harris, ministro dell'Ontario per lo status di donna, condividendo il leggio con Naqvi.

Reevely: Ontario per proibire le proteste contro l'aborto vicino a cliniche, case di fornitori

La prossima volta che sentirai qualcosa di così oltraggioso, prova prima a cercare su Google, o almeno a dare alle donne canadesi il beneficio del dubbio, che non sono così scettico riguardo all'aborto, o che i dottori canadesi sono in qualche modo poco professionali o immorali.

Per affrontare gli aborti terapeutici a lungo termine, forse dovresti leggere quanto segue. http://www.arcc-cdac.ca/postionpapers/22-Late-term-Abortions.PD

Se hai un problema con i diritti di aborto, allora adorerai questo: il programma Canada Summer Jobs non finanzierà più i gruppi anti-aborto e anti-gay

Canada, terra dei liberi e protettrice dei diritti delle donne all'aborto.

TJ Radcliffe

Poeta, fisico, ingegnere, imprenditore, scrittore, dirigente
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 406 risposte e 203,8 mila visualizzazioni di risposta

Si è vero.

No, non è una "legge barbara": non è affatto una legge. Il Canada non ha avuto alcuna legge che regoli l'aborto dal 1987.

Come continua?

Facilmente: si scopre che se non hai una legge che regola l'aborto, finisci per avere praticamente lo stesso tasso di aborti a tutti gli effetti delle giurisdizioni che hanno leggi, ma perdi tutto il bagaglio e il dolore, la sofferenza e la disuguaglianza che comporta una legge .

Il tasso di aborti a breve termine in Canada è molto basso. Su un totale di 23.000 aborti nel 2017, 543 - circa il 2,3% - si sono verificati dopo 21 settimane. La maggior parte di quelli si sono verificati prima delle 25 settimane: http://www.arcc-cdac.ca/backroun...

Quasi tutte sono dovute a ragioni mediche, perché contrariamente al blovere di idioti oltraggiati, le donne non praticano aborti per divertimento, è una scelta morale difficile e spesso devastante, e la donna che porta il bambino ha molte più informazioni e molto più interesse per il benessere futuro del bambino di chiunque altro.

Allora, chi dovrebbe prendere la decisione? La persona con il maggior numero di informazioni e interessi, o qualche coglione casuale che non sa nulla?

Il fatto che i rancidi guerrieri della giustizia morale non possano immaginare che cosa porterebbe una donna morale, premurosa e compassionevole a fare una scelta del genere ci dice solo che gli estremisti oltraggiati hanno una pessima immaginazione.

Come cambierebbe la legge? Negli Stati Uniti, circa l'1,3% degli aborti avvengono dopo 21 settimane: Traguardo di fatto: gli aborti possono realmente accadere nel "Giorno conclusivo" della gravidanza?

Quindi l'intero orribile apparato giuridico negli Stati Uniti porta a un cambiamento dal 2,3% all'1,3% e un aumento nel numero di fatiche indotte al posto dell'aborto nel caso comune che il feto non è vitale, ma l'aborto è-- abbastanza barbaramente - illegale o altrimenti inaccessibile.

Anders Andersen
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 304 risposte e 423,4k risposte

"È vero che le donne in Canada possono legalmente abortire nell'ultimo mese di gravidanza senza motivi medici né il consenso del padre?"

Sì. Non ci sono attualmente restrizioni legali sugli aborti.

L'aborto in Canada è legale in tutte le fasi della gravidanza ed è regolato dal Canada Health Act. Mentre esistono alcuni ostacoli non legali, il Canada è una delle poche nazioni senza restrizioni legali sull'aborto.

[...]

La Corte Suprema del Canada ha stabilito che solo la donna poteva fare la scelta; il padre non aveva voce legale nella scelta di una donna di interrompere una gravidanza o portarla a termine.

Fonte: aborto in Canada - Wikipedia

Tuttavia, anche se non esistono limitazioni legali, le linee guida per i professionisti medici sono molto rigide: dopo 24 settimane, l'aborto sarà eseguito solo se la madre è a rischio o il feto è seriamente malformato. [1] [2] [3]

"Come mai questa legge barbarica non è seriamente contestata?"

Se l'assenza di restrizioni legali sull'aborto sia barbare o no, è un'opinione personale. Persone diverse possono avere opinioni diverse su questo.

Apparentemente la maggior parte della popolazione canadese non crede che la situazione attuale sia molto barbara: se lo facessero, avrebbero richiesto al loro governo di creare leggi che limitassero l'aborto, ma non lo hanno fatto, quindi sembra che non siano d'accordo con la vostra etichetta di " barbaro ". Sembra che le linee guida per i professionisti medici siano abbastanza buone per ora.

Per quanto riguarda il ruolo del padre: la maggior parte dei canadesi pensa che solo una donna può decidere se abortire o meno. L'opinione del padre non è legalmente rilevante, e la maggior parte dei canadesi pensa che dovrebbe essere così.

Immagino che l'opinione del padre sarebbe rilevante se fosse lui a portare effettivamente il feto a termine, ma non lo è. E poiché un aborto è una procedura medica eseguita su una donna incinta, è opinione della maggioranza in Canada che dovrebbe essere la donna a decidere (e io sono d'accordo).

Pensi che l'uomo che ha inumidito una donna debba avere il potere di decidere se un aborto debba o meno essere eseguito?

Penseresti ancora che se il padre potesse decidere che un aborto debba essere eseguito, contro la volontà della madre?

Se il padre e la madre non sono d'accordo su una decisione riguardante l'aborto, il cui parere dovrebbe essere decisivo?

Se fosse medicalmente possibile trasferire un feto da una donna incinta a lei, farebbe volontariato per portare il feto di una donna a termine e allevare il bambino, per prevenire un aborto?

Lo faresti ancora volontario se non avessi soldi per allevare e nutrire il bambino? Nessun partner per aiutarti? O se ci fosse un grande rischio di diventare disabile o morto durante il parto?

Vorresti sostenere un governo che ti ha costretto a prendere un feto, portarlo a termine e allevare il bambino?

Perché non ci preoccupiamo per i fatti nostri e lasciamo che ogni donna decida cosa succede al suo corpo? È abbastanza difficile per loro così com'è, anche senza che altre persone spingano le loro opinioni su di loro ...

Le note

[1] Pagina su google.nl

[2] "Non volevo che il mio bambino soffrisse": la richiesta da parte della donna di un aborto tardivo bloccato da MUHC

[3] Le lettere di oggi: gli aborti a breve termine non stanno accadendo in Canada senza una "ragione"

Nikki Primrose

Insegnante, RN, Moglie, Consigliere, Idiota occasionale, MAMMA!
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 1,4k di risposte e 13,4 milioni di visualizzazioni

È vero che il Canada non limita l'accesso all'aborto, il che significa che la decisione di porre fine a una gravidanza è lasciata interamente alla donna e al suo medico, come dovrebbe essere.

Pochissime gravidanze sono terminate nel terzo trimestre e la maggior parte di queste sono in realtà dovute a gravi problemi medici sia nella donna che nel feto. Lo è ancora di più in un paese come il Canada, dal momento che la facilità di accesso all'aborto significa che la maggior parte delle gravidanze semplicemente indesiderate vengono interrotte nel primo trimestre.

Non sono affatto sicuro di chi sarebbero i padri a cui ti riferisci? Vuoi dire che la donna dovrebbe chiedere al proprio papà il permesso di abortire? Suppongo che sia più probabile che tu stia parlando del uomo che ha fornito lo sperma che ha contribuito a creare il feto, ma è quello che chiamiamo padre in attesa: i padri hanno figli che vedi e non ci sono bambini coinvolti negli aborti, solo feti.

Capisco che i futuri padri si considerino papà prima che i loro bambini nascano, ma questo è sentimentalismo. La realtà è che un uomo che crea un figlio non ha diritti finché non nasce quel bambino. Sembra duro, e può essere un affare difficile, ma dovrai farlo con la Natura. Finché l'intero processo della gravidanza si svolge all'interno del corpo di una donna, garantendo ai futuri padri qualsiasi diritto costituirà un'infrazione inaccettabile su quelli della donna.

Sarebbe più giusto se entrambi i creatori di un feto avessero voce in capitolo? Certo che lo sarebbe, ma "giusto" non ha nulla a che fare con il processo riproduttivo. L'unica cosa che mette a parte l'aborto è che in questo aspetto del processo, l'uomo ottiene l'estremità corta del bastone. Le donne sono ancora quelle che devono sopportare la gravidanza, il parto e l'allattamento. Se scelgono l'aborto, devono sopportare il tributo fisico ed emotivo - e sono loro che saranno vergognosi e giudicati. Le donne sono ancora quelle che sono rimaste nel caos quando un uomo le mette incinta e decide che non vuole essere un padre. Niente di tutto ciò è particolarmente "giusto", vero?

Allora perché il Canada non è facilmente accessibile all'aborto contestato? Lo è, e ci sono stati numerosi tentativi di regolare o limitare la procedura, ma a quanto pare il Canada ha una Costituzione che protegge i diritti di tutti gli individui, anche le donne incinte. Non sono a conoscenza di alcun tentativo serio di introdurre una legislazione che richiederebbe il consenso di un padre-non-essere - forse perché l'idea è fottutamente pazza? - ma ti garantisco che i fidanzati abusivi contestano privatamente su base regolare.

Janet Parker

ex dietista registrato presso Long Term Care (1987-2017)
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 5,8k di risposte e 1,1 milioni di visualizzazioni

Ecco un link che parla di questo argomento e di come le leggi in Canada che consentono l'aborto in tutte le fasi sono state: l'aborto in Canada

Di solito le persone che sono a favore della scelta stanno bilanciando i diritti riconosciuti di una donna per prendere decisioni sulla propria salute, rispetto a "diritti" indeterminati di un feto che non è ancora completamente formato. Poiché il feto non è ancora nato, la madre è colui che decide la cui salute è più importante.

Questo è ovviamente un argomento controverso. È raro abortire dopo che il feto è vitale al di fuori dell'utero, poiché a quel punto sarebbe stato possibile indurre la consegna. Ci dovrebbe essere una severa necessità medica per questo da considerare. Se la gravidanza è andata così lontano e la mamma non ha abortito presto per non volere un bambino, potrebbe essere giusto dire che voleva dare alla luce il bambino, quindi sarebbe stata una decisione angosciosa di abortire così tardi, e non uno che farebbe per un capriccio, anche i medici probabilmente incoraggerebbero a indurre la consegna se la situazione fosse così terribile, piuttosto che abortire, a meno che non ci fossero considerazioni mediche molto significative.

Miguel Valdespino

È il rischio della donna, è il corpo della donna, è la scelta della donna.
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 13k di risposte e 13.4 milioni di visualizzazioni

Sembra che tu stia facendo alcune ipotesi per le ragioni dell'aborto. Gli aborti a lungo termine sono in gran parte dovuti a problemi medici che minacciano la vita del bambino o della madre. È una tragedia in cui le donne scelgono di porre fine alle gravidanze consegnando un bambino che avrà una breve vita di dolore e non lascerà mai l'ospedale.

Il mio cuore va alle donne che devono prendere queste decisioni. Sono difficili, e sono le uniche persone che hanno il diritto di farli.

Per quanto riguarda il consenso del padre - Quando hai due persone coinvolte in una decisione, allora qualcuno deve essere in grado di rompere i legami. Ha senso che quella persona sia la persona che deve affrontare le conseguenze mediche della decisione. madre. Una volta che hai questo, non importa se la divisione è 100% / 0% o 51% / 49%. La persona che rompe i legami è la persona che prende la decisione.

Stephen Frantz

Leggo molto, parlo con molte persone, cerco di essere giusto.
Risposta scritta il 20 gennaio 2018 · L'autore ha 4.2k di risposte e 2m di risposte

Non ci sono leggi su quanto possa essere eseguito un aborto. È determinato dalla politica della struttura medica.

In tutto il Canada una donna adulta non ha bisogno del permesso di nessun altro. Non sono le persone con cui ha fatto sesso, non i mariti, non le mogli, non i genitori, non il pastore locale, non tu, ecc.

La mia ipotesi sul perché il Canada lo consenta è che riconoscono che la donna è un essere umano autonomo e senziente completo, che è l'unico autorizzato a prendere decisioni su ciò che accade al suo corpo.

Ad esempio, credo di essere l'unica persona in grado di prendere decisioni su ciò che accade al mio corpo. Anche in una situazione in cui potrei donare il sangue o un organo per salvare la vita di qualcun altro, non posso essere obbligato a farlo, anche se sono l'unica persona che potrebbe donare e mi riprenderei rapidamente. Salvare la vita di qualcun altro non dà al governo il diritto di dirmi cosa fare con il mio corpo. Una donna incinta ha uguali diritti su ciò che accade al suo corpo.

Non lo trovo barbaro. Lo troverei barbaro se il governo sentisse di avere il diritto di prendere decisioni sul mio corpo.

Modificato il 20/01/18 per la legge canadese.

Aborto, gravidanza, Canada

Letture Consigliate