20 Secondi sono sufficienti per conoscere il rischio di ictus

MADRID / EFE / Almudena Domenech Martedì 09.10.2012

La Spagna ha una nuova tecnologia di diagnosi coronarica, che in Europa hanno solo i Paesi Bassi e l'Austria, e di scartare in soli 20 secondi, la possibilità di attacchi di cuore per un periodo fino a cinque anni.

Il test fa una mappa perfetta del cuore e del sistema vascolare che lo alimenta, cuore in un'immagine reale in formato 4D, ha spiegato a Efe Dr. Enriqueta Alomar, direttore della medicina Centri Creu Blanca Che hanno sviluppato questa verifica utilizzando l'Aquilion One, il CT (tomografia computerizzata) "del più potente del mondo".

Il dispositivo stesso è stato utilizzato per la prima nel 2011 per la diagnosi del cancro e quest'anno è stata implementata per la verifica incrociata da malattia, aumentando notevolmente il suo potere.

La spinta principale è focalizzata su come ottenere una riproduzione in tempo reale di ogni battito cardiaco, può richiedere al cento per cento diagnosi, e scartare infine, qualsiasi sistema invasivo come l'introduzione di cateteri che sono stati finora utilizzati.

"Con questo TAC, che dispone di 320 pixel per ogni taglio, siamo in grado di raggiungere un grado di precisione inimmaginabili pochi anni fa solo perché nei 20 secondi che l'area di scansione è fatto che raggiungeremo 384.000 immagini che ci sarà la ricostruzione millimetriche il cuore e tutte le sue arterie e le vene possono osservare qualsiasi mancanza o anomalia ", detto Alomar.

Il medico ha ricordato che e l controllo coronarica è consigliato dopo i 40 anni, ogni anno frequenza. Se i problemi come piatti attaccati alle arterie coronarie o aritmie si trovano, e almeno ogni tre anni, se non ci sono complicazioni.

Il test completo Vale a dire checkup coronarica con electro, ultrasuoni, stress test e Aquilion One CT e determinazione diagnostica, Il costo è di 500 euro a sanitaria privata. Anche se ci sono accordi con le mutue e le maggior parte degli ospedali pubblici per i pazienti con gravi problemi cardiaci.

Recenti studi illuminati dall'UE, dimostra che in Spagna è aumentato di attacchi di cuore del 15% e le malattie cardiache rispetto agli altri paesi.

Quasi 5.000 gli attacchi di cuore più si verificherà nel 2012 rispetto allo scorso anno, una tendenza che aumenta negli strati della società sottoposta a lavori molto impegnativi come giornalisti, imprenditori, liberi professionisti, manager ma anche disoccupati di lunga durata e le persone che hanno un aumento di ansia e la pressione a seguito di una crisi che dura da cinque anni.

Allo stesso modo, un aumento stimato del 23% in questo tipo di insufficienza cardiaca tra coloro che hanno subito gravi stress sul posto di lavoro nel corso degli ultimi cinque anni.

Spagnolo Heart Foundation (FEC)

Secondo il Spagnolo Heart Foundation (FEC) Quasi il 50% degli attacchi di cuore può diventare imprevedibile a causa del fattore di stress, un nemico pericoloso che colpisce tutto il corpo dal cervello al sistema endocrino e cardiovascolare.

In risposta, la fondazione si è ricordato l'importanza della prevenzione come ultimo garante di mantenere un basso rischio e controllata di arresto cardiaco.

L'esperto ha indicato che aumento dello stress è un fattore di rischio silenziosa che esso provoca comportamenti compulsivi, come una maggiore assunzione di alcool, tabacco e farmaci che aiutano a ridurre gli attacchi d'ansia e le condizioni cliniche associate che coinvolgono numerosi effetti collaterali.

Allo stesso modo, ha fatto riferimento a pratiche alimentari disordinate e "molti altri" che aumentano un quadro di progressivo deterioramento della salute in generale e, in modo molto specifico, i fattori di rischio associati con infarto del miocardio.

Questa situazione ha portato a 136.000 persone sono state uccise nel 2011 perché direttamente correlata alle malattie del muscolo cardiaco.

"Infarti non notificati, angina pectoris che sono complicate, aritmie ventricolari sono situazioni che possono portare a una morte inaspettata della persona", ha detto Alomar.

Francisco Soriano gestisce una società di computer a Barcellona e negli ultimi sei mesi ha dovuto fare a meno di due lavoratori a causa della recessione. A 48 anni, ha visto i colleghi e coetanei hanno subito attacchi di cuore e ictus cosa lo ha portato a un check-up.

"Avere a che fare senza i lavoratori perché c'è così tanto lavoro è qualcosa che genererà un ulteriore preoccupazione per il fabbisogno giornaliero possiede una piccola azienda come la mia, ho anche visto i coetanei, con meno anni di quelli che hanno subito un attacco di cuore, che soffre poi sequel ", ha confessato

Perché era un check-up coronarica due anni fa e ora ripetuto, ma questa volta il test includerà una scansione del muscolo cardiaco utilizzando questa tecnologia innovativa che vi permetterà di essere calma i prossimi cinque anni.