88% Degli studenti utilizza la protezione durante il sesso

EFE Lunedi 20.08.2012

studenti spagnoli usano metodi di protezione durante i rapporti sessuali maggioranza (87,9% di loro fa), ma il 12,1% non li usano, mentre il 11,7% pratica il "reverse".

Il metodo più usato è il preservativo (74%), mentre il 13,2%, mentre la pillola. Profilattici sono preferiti dagli studenti delle scuole pubbliche (75,6% utilizza degli iscritti nelle scuole pubbliche contro il 72,1% degli studenti in privato).

Il contrario avviene con la pillola, che è preferito dai giovani che studiano nelle scuole private (13,9%) rispetto a quelli che frequentano le scuole pubbliche (12,9%).

Queste sono alcune delle conclusioni che rivela la Studio su "comportamenti correlati con la salute e lo sviluppo degli adolescenti spagnoli 2010" Condotto dall'Università di Siviglia e le indagini fatte con gli adolescenti di età compresa tra 11.230 scuole 11 a 18 anni.

Lo studio mostra anche alcune differenze tra giovani che studiano nelle scuole private e scuole pubbliche corrispondenti a e quindi dimostra che il primo avvio in leggero anticipo rispetto adolescenti che studiano nelle scuole pubbliche.

Gli adolescenti provenienti da scuole private hanno il loro primo rapporto sessuale a 14.84 anni non molto tempo prima che coloro che studiano nelle scuole pubbliche che partono da 14,90 anni. I ragazzi hanno iniziato prima del rapporto sessuale: a 14.80 anni rispetto ai 14,96 anni le ragazze

Il consumo di droghe e alcol

Lo studio, finanziato dal Ministero della Salute, fornisce dati sulla l'età in cui la scuola consumano diverse sostanze come droghe o alcool, per la prima volta.

Così, il 33,4 per cento di questi ragazzi afferma di aver mai fumato la prima sigaretta e fumò al 13, la stessa età in cui hanno bevuto alcol per la prima volta.

59,1 per cento dei ragazzi ha cercato di alcol almeno una volta. In questo caso i giovani scuole private superano le scuole pubbliche con il 60,6 per cento contro 58,2 per cento.

Il 95 per cento degli intervistati ha mai provato droghe di progettazione. Una grande maggioranza di tutti gli intervistati adolescenti (97,6 per cento) dicono di aver mai usato oppiacei (eroina o metadone) e 95,2 per cento ha detto che non hanno provato la cocaina.