Dolori addominali, alla schiena e alla vita

il dolore addominale è una condizione grave e deve essere trattato immediatamente. Può essere di diversi tipi. Può essere un dolore sordo, ripetuto ad intervalli regolari, o può essere un dolore improvviso insopportabile che va e viene. A volte, il dolore alla schiena e il dolore allo stomaco si verificano insieme. È possibile leggere le possibili cause di questi dolori sotto

Le cause più comuni

  • I calcoli renali . L'accumulo di sali in eccesso, di calcio o urico calcoli renali di acido, dà posto a calcoli renali. Se la quantità di acido urico o di calcio nel corpo aumenta, non vengono espulsi dal corpo, diventano pietre. Le dimensioni delle pietre nei reni e il dolore associato a questi variano. Il dolore causato da calcoli renali, inizia nel basso addome e si estende intorno all'inguine alla parte posteriore
  • pielonefrite . Si tratta di un'infezione dei reni e del bacino, causato da batteri. È uno dei tipi di nefrite. Pyelonephritis è visto in persone che hanno un'infezione del tratto urinario (UTI) o che hanno una storia medica di esso. Oltre al mal di stomaco e al mal di schiena, si notano anche altri sintomi, come febbre, minzione dolorosa, vomito e mal di testa.

Oltre a questi, pancreatite e calcoli biliari Ci sono malattie che causano dolori allo stomaco e alla schiena. Tuttavia, ci sono alcune malattie e disturbi che causano questi sintomi, che differiscono in base al genere.

nelle donne

  • Aborto involontario : L'aborto spontaneo è una cessazione naturale della gravidanza, causata da un varietà di ragioni, come un trauma o una malformazione uterina. Tra i sintomi dell'aborto, il più importante è il sanguinamento, seguito da frequenti dolori addominali, crampi e dolore alla schiena.
  • Nascita pretermine : nascita pretermine, ovvero, la nascita pretermine Inizia presto, prima della fine delle 37 settimane di gravidanza. Il suo sintomo più importante è la secrezione vaginale. Se la secrezione vaginale non viene identificata e interrotta, può portare a un parto prematuro. Macchia vaginale, sanguinamento, dolore pelvico, dolore addominale e dolore alla vita sono sintomi di parto prematuro.

Insieme a questi, crampi durante le mestruazioni, distacco della placenta, cisti ovariche, carcinoma ovarico, ecc., sono le altre cause del dolore addominale, accompagnate da dolore allo stomaco e altri sintomi nelle donne.

negli uomini

  • prostatite acuta : è infiammazione o infezione della ghiandola prostatica, a causa di batteri come E. I principali sintomi di prostatite acuta sono il mal di stomaco, il dolore e l'urgenza di urinare, febbre, brividi e dolore alla schiena e alla vita. È un'emergenza medica e deve essere curata il prima possibile.
  • Vescicolite seminale : è l'infiammazione o la degenerazione delle vescicole seminali negli uomini. Di solito, questa condizione si verifica come conseguenza della prostatite. Tuttavia, può anche accadere in modo indipendente. Può essere di due tipi: acuto o stabile. La causa comune è il mal di stomaco e il dolore alla schiena e alla vita negli uomini.

Trattamento

Tutte le cause citate sono emergenze mediche e non dovrebbero essere ignorate. Se si verificano insieme questi sintomi, si dovrebbe consultare immediatamente il medico. Il medico esaminerà la tua storia clinica e ti farà delle domande per diagnosticare la causa esatta della malattia. È essenziale cercare un trattamento immediato nel caso in cui il dolore sia accompagnato da sintomi come febbre, brividi, disturbi urinari, perdita di peso, affaticamento muscolare, ecc. Dovresti spiegare il tipo esatto di dolore, l'ora esatta in cui è stato prodotto, dovresti specificare se è acuto o cronico, ecc., Poiché ciò aiuterà nella diagnosi più facile e veloce della malattia.

Poiché il trattamento dipende interamente dalla causa e dalla gravità dei sintomi, è essenziale ottenere la causa correttamente diagnosticata. La maggior parte di queste malattie e disturbi può essere curata con l'aiuto di farmaci. Tuttavia, alcune malattie possono anche richiedere il ricovero e la chirurgia. È meglio consultare un medico e ottenere la malattia diagnosticata ed essere trattati in tempo, per evitare ulteriori complicazioni.