Alicia Banderas

solo venti o trenta anni fa, il sovrastimolazione dei bambini Non era una cosa che preoccupa i genitori. Oggi, tuttavia, è uno dei suoi mal di testa. Ed è che la tecnologia ha imposto un ambiente digitale che include una raffica costante di informazioni che è difficile uscire se non si desidera bloccare i nostri figli e noi stessi in una bolla. Essa ha anche cambiato il nostro modo di vivere maternità e della paternità, per il tempo libero della famiglia, e le attività extrascolastiche. Alicia Banderas Specializzata in Psicologia Clinica e psicologo salute, vi proponiamo una serie di linee guida e strategie per aiutare i genitori a far fronte meglio in questo ambiente Intoxicated forte stimolo e cambiamenti sociali. Una pagina all'altra attraverso il suo ultimo libro, 'I bambini sovrastimolata' (Dome Books, 2017), invita i genitori a discutere la loro vita quotidiana e valutare se sia possibile introdurre un cambiamento che permette prevenire i rischi di bambino sovrastimolazione. Senza smettere di beneficiare dei numerosi vantaggi che offrono le nuove tecnologie. Naturalmente, ci ricorda che la sua intenzione nello scrivere il libro non è stato convertito il loro consiglio in dogma per i genitori, ma una guida, perché solo loro conoscono il vostro bambino e sapere cosa è meglio per lui, e "ciò che è positivo per alcuni bambini, non può essere per gli altri".

Negli esempi 'Bambini sovrastimolata' ci si avvicina a problemi che i genitori spesso devono affrontare, e di offrire raccomandazioni per risolverli. Diteci cosa altro troveranno i tuoi lettori e quali erano i tuoi obiettivi nello scrivere questo libro.

Si tratta di un libro che invita alla riflessione e fornisce linee guida e suggerimenti attraverso casi reali per aiutare ad educare la pazienza, con calma, e cuocere a fuoco lento ... senza distruggere l'innata curiosità dei bambini, né sopraffare o scoraggiare nel loro l'apprendimento.Questo per evitare che lo slancio di molti genitori overstimulate loro figli, riempiendo i loro programmi di attività che sono più intelligenti o no spendere così tanto tempo da solo, finiscono per generare le famiglie hanno sottolineato.

mira anche a essere una guida di buona pratica quando si tratta di vivere con la tecnologia, perché il loro uso irresponsabile ha un impatto sul cervello del bambino. Nuovi modi di lettura attraverso la superficie della rete e con urgenza per evitare una lettura profonda, la capacità di multitasking (fare mille cose contemporaneamente), che incoraggia l'abbandono e difficile concentrarsi, tempo eccessivo è dedicato ai social network, in cui gli adolescenti sono soli ma collegati al tempo dei milioni di amici, o l'uso improprio dei videogiochi sono alcuni degli esempi della nuova intossicazione tecnologica subiti dai nativi digitali.

Come si fa a definire il termine eccesso di stimolazione, e quali azioni sono quelli che possono portare i bambini ad essere 'etichettati' in quelle condizioni?

"La conoscenza ha origine dall'interno verso l'esterno, e incoraggiare presto senza figli hanno sviluppato alcune capacità porta solo al blocco e ostacolare il loro apprendimento"

Sovrastimolazione è quello di esporre i bambini agli stimoli modo eccessivo o prematuro, ad esempio, le attività troppo complesse prima il vostro cervello è pronto a capire, con conseguente carenze nella loro capacità di apprendere; o sono in modo permanente lo scopo di attività che spesso non hanno nemmeno vogliono o hanno scelto. Sovrastimolazione, o stimolazione precoce a corrente inviare i bambini, entrambi esponendoli a una serie di attività programmate eccessivamente guidate e come addestrati su di loro per classi scolastiche (balletto, sport, stimolazione musicale, lingue (inglese e cinese), la pittura , nuoto ...), si vede chiaramente nelle "agende dei dirigenti" che hanno già figli che non hanno nemmeno incontrato i due anni di vita; con poco tempo, in molti casi, di essere solo, godere di un gioco gratuito e per maggiori durante il gioco.

Mi preoccupo per la scarsa presenza di genitori a casa, e il desiderio ossessivo di creare SuperKids Il che porta alcuni adulti per tenere i bambini occupati programmati in modo permanente, attività strutturate, pensando che se non in questo modo i loro figli perdono il loro tempo o no produzione per il suo sviluppo. Confrontando il torto che i bambini sono come spugne loro sottoposti a pressione il loro apprendimento semplicemente saturarles. Nel libro spiego che questa idea della "spugna" è sbagliato, perché le spugne non possono assorbire l'acqua a tempo indeterminato: hanno il loro limite, e non possono raccogliere più liquido rispetto la loro capacità permette; con troppopieno eccessiva e degrado. E allo stesso modo questo è ciò che accade ai nostri figli. La conoscenza ha origine dall'interno verso l'esterno, e incoraggiare presto senza figli hanno sviluppato alcune capacità porta solo al blocco e ostacolare il loro apprendimento. E, infine, non possiamo dimenticare che in adolescenza preferiscono utilizzare schermi di stare con i loro amici, come testimoniano i cosiddetti "incontri silenziosi", che sono fisicamente insieme, ma parlano più pollici con smartphone che 'al gomito' con i tuoi amici, come si addice a questo stadio.

Tu dici che non possiamo sapere con certezza le conseguenze di eccessiva stimolazione assoggettati ai bambini. Quali rischi si fa a pensare che può avere sullo sviluppo dei nostri figli?

Ci sono diverse ricerche scientifiche a sostegno di questa ipotesi: eccessiva stimolazione o all'inizio può portare al blocco, lo stress, la mancanza di motivazione, e annichilisce l'innata curiosità dei bambini. E 'stato osservato che l'uso eccessivo di dispositivi elettronici incoraggiare la passività, l'inattività, l'isolamento e la pigrizia intellettuale; Sono veloci nel trattamento delle informazioni, ma hanno difficoltà nella comprensione della lettura e la lettura di un testo in profondità e in piena; stanchi, hanno difficoltà a focalizzare l'attenzione e la concentrazione, e hanno difficoltà di astrazione e ragionamento.

La qualità cognitiva più caratteristico di nativi digitali è quello di aumentare la possibilità di eseguire il multitasking, ma, tuttavia, hanno difficoltà nella pianificazione e sequenziamento questi compiti. Questo li porta non li per finire, e genera loro un grande senso di frustrazione per non aver raggiunto i suoi obiettivi. Inoltre, essi hanno utilizzato per acquistare subito ricompense, in modo da non saper aspettare; per esempio, non possono nemmeno attendere che il download da Internet qualcosa che richiede più di cinque secondi.

In generale, si vede una stimolazione eccessiva nei bambini che arrivano al tuo ufficio?

Sovrastimolazione osservata sia nel mio ufficio e nel mio ambiente professionale e personale. Trovo intere famiglie hanno sottolineato che a causa della sua pressione autoimposto e sociale, finiscono per avere figli in modo permanente impegnati in attività che né scegliere né desiderio. Osservare i bambini e gli adolescenti con difficoltà di apprendimento, ansia, stress, mancanza di motivazione, e umore depresso. Prima i bambini mi hanno detto che volevano che i loro genitori erano più tempo a casa, e ora mi dicono che sono quelli che vogliono rimanere più a lungo in casa e di essere tranquillo. I bambini hanno bisogno di genitori o tutori che permettono loro di esplorare e sviluppare il loro spirito creativo innato e rispettano il loro ritmo, senza rincorsa.

Nel libro vi segnalo che gli insegnanti si lamentano perché percepiscono che i bambini non ottengono abbastanza resto. Pensi che sia un risultato del ritmo sociale attuale, o ad una maggiore domanda è dovuto da parte dei genitori?

"I genitori tendono a collegare i loro figli al nostro stile di vita, perché noi non vogliamo smettere di godere il nostro tempo libero"

Viviamo in un ritmo veloce e furioso in cui i genitori lottano per fermarsi e riflettere. Il fatto che i genitori trascorrono gran parte del loro orario di lavoro rende il resto del tempo che vogliono essere godendo i loro figli, ma a volte non vogliono rinunciare ai loro hobby, o una vita sociale intensa come avevano fatto prima.Tendiamo a adattarla al nostro ritmo, perché non vogliamo smettere di godersi la vita e il nostro tempo libero; Ciò significa che a volte le esigenze, i sogni, e le routine di bambini non vengono rispettati. Ma certamente non è la rigidità positiva, per come la vedo madri e padri che non rispondono quando i tempi sono sopraffatti e si sentono in colpa; è importante che ci sia anche una certa flessibilità.

Rispettare i ritmi di bambini

Spiega che 'impara peggio se con tecniche complesse insegnate prima che il cervello è stata adeguatamente formata ". E se i bambini ricevono una stimolazione eccessiva in tenera età?

"L'esposizione agli schermi fin dalla tenera età, gli stimoli frenetici e l'impatto visivo, favorisce la disattenzione e difficoltà di concentrazione nei bambini,"

Eccessivamente stimolano fase iniziale esterna e bambini mina la loro innata curiosità, il loro gusto per l'esplorazione, e annichilisce il suo desiderio di imparare. Noi non sostituiamo scoprire la loro capacità di dare tutto fatto, perché la conoscenza ha origine dall'interno. Il bombardamento costante di stimoli che non può essere elaborato, il cervello fa un grande sforzo per filtrare le informazioni in entrata, ma si può saturare e bloccato. L'uso improprio di tecnologie ha anche aggravato il problema. L'esposizione a schermi da un'età così precoce, e soprattutto certi stimoli frenetiche e di grande impatto visivo, favorisce la disattenzione e difficoltà di concentrazione, e alla fine perdere interesse verso le cose più naturali, in quanto questi si sviluppano ad un ritmo più lento di essi vengono utilizzati. Per seguire saziare il loro interesse e non, che cosa sarebbe davvero essere un'esperienza positiva per i quali comprendono i bambini tendono ad esporre ancora di più a questi stimoli nocivi durante la prolungata annoiato. Ha aumentato l'allergia la pazienza, la solitudine e la noia.

Perché è importante rispettare il ritmo naturale dei bambini?

"La creatività si verifica tra due stati: la noia e l'ansia di fronte a un compito, e il bambino da solo è in grado di trovare questo equilibrio naturale"

Come dice Hoffman, "alberi non crescono tirando foglie." Il bambino ha bisogno di imparare al proprio ritmo per sviluppare in modo adattivo. Incondizionato e mancato raggiungimento amore orientato sarebbe una parte molto importante della formazione. rispettare anche loro routine che garantisce maggiore sicurezza. Rispettando il loro ritmo di apprendimento genera fiducia e sana stima di sé, perché il bambino è in grado di raggiungere risolvere i problemi e affrontare le sfide quando è pronto. Creatività, oggi tanto atteso si verifica tra due stati, la noia e l'ansia di fronte a un compito, e il bambino da solo è in grado di trovare questo equilibrio naturale.

Abbiamo molte più informazioni rispetto ai nostri genitori. Abbiamo una possibilità di essere una generazione di "migliori" genitori perché tutto quello che conosciamo oggi?

"L'autoexigencia e il fatto che abbiamo professionalizzato sia maternità e paternità (siamo pediatri, psicologi ed educatori) aumenta hipereducación e hiperpresencia genitori, figli sottraendo autonomia"

Credo che siamo in grado di evolversi molto di più, ma solo se riusciamo questa conoscenza. In alcuni casi si tratta di una spada a doppio taglio, perché acquisiamo molta conoscenza che non usiamo positivamente. Autoexigencia e il fatto che abbiamo professionalizzato sia maternità e paternità (siamo pediatri, psicologi ed educatori dei nostri figli), aumenta la hipereducación e hiperpresencia genitori, figli sottraendo autonomia. Da qui il mio interesse nel fare questo libro per invitare alla riflessione e aiutare con alcune linee guida e suggerimenti sui casi che ho provato nella mia pratica nel corso degli anni in cui ho vissuto questi cambiamenti sociali.

Non sanno come gestire tali informazioni, oppure selezionare correttamente, genera un rumore informativo che può anche portare molti genitori a fare più male che aiutare i loro figli. Come possiamo evitare questo errore?

Dobbiamo essere critici di ciò che leggiamo e divulgatori, tra i quali includo me stesso. Dobbiamo guardare a nostro figlio e so che sa come agire, perché ciò che è bene per alcuni bambini non può essere per gli altri. A nessuno di dirti quello che devi fare. E 'importante agire in base a se stessi e la propria esperienza. Ho visto molte madri sentiva in colpa per aver seguito un modello di non abbracciare suo figlio di non "abituare alle armi" e altri che hanno scelto di allattare al seno fino a tre anni e si sentiva in schiavitù. Che ognuno decidere se vi sbagliate.

schermi sovrastimolazione base

La tecnologia ci dà molta vita, ma il suo uso improprio può essere molto negativo per i bambini. Come utilizzare la tecnologia in modo più responsabile in un ambiente così intossicato?

"Non consiglio il suo primo telefono cellulare prima all'età di quattordici anni. È la forza e la riflessione dei genitori che portano a dire no alle pressioni dei coetanei e dei loro amici, allo stesso modo che non gli avrebbe fornito una sigaretta o bevanda alcolica perché gli altri hanno già iniziato a queste pratiche "

Il primo esempio che dobbiamo fare i genitori. C'è un hiperpresencia di dispositivi elettronici nelle case e l'uso irresponsabile da parte degli adulti. E 'importante che i bambini non sono sempre a guardare, e sono aperti e non tutto in una volta. E 'importante che i genitori dosati uso, e quando i loro figli chiedono loro qualcosa da guardare faccia a sentire loro, e non uno schermo. Quando viene condotto un gioco d'azzardo non averli su, né è necessario prendere in modo permanente oa scuola, o attività o riunioni di famiglia straordinaria.Questi spazi dovrebbero essere liberi di tecnologie in adolescenza.

Devono negoziare e negoziare i tempi in cui i bambini possono avere accesso a una smartphone o tablet e, per esempio, possono avere loro se hanno già adempiuto ai loro obblighi e responsabilità. E io non consiglio il suo primo telefono cellulare prima all'età di quattordici anni. È la forza e la riflessione dei genitori che portano a dire no alle pressioni dei coetanei e dei loro amici, nello stesso modo che non si dovrebbero fornire al figlio una sigaretta o bevanda alcolica perché gli altri hanno già iniziato a queste pratiche . Si consiglia di sostituire o coesistere con entrambi i videogiochi come lo sport e giochi all'aperto e giocattoli più tradizionali. Io non pretendo di essere o uomo delle caverne pazzo o digitale.

E cosa ne pensi della scena tipico ristorante dove i genitori lasciano i loro figli cellulare o un tablet per passare il cibo divertente?

"Il fatto farli divertire in un ristorante esposto a un generato che i bambini non tollerano la noia o, peggio, che non possono cercare alternative per schermare fuori di esso"

I genitori non appena soccombere alla tentazione di incoraggiare i loro figli in questo modo diminuiscono i momenti di contatto, di complicità e di reciprocità, l'attaccamento e la sincronia, i bambini di parcheggio in modo che non si preoccupano, o da mangiare. Non introdurre cucchiaio in bocca per distrarre; Devono imparare sana abitudine di mangiare e soddisfare la sensazione di sazietà per imparare che cosa i vostri limiti. Prova diverse texture, sapori, focus sul gusto degli alimenti e la ricchezza, la varietà. Quando si mangia guardare uno schermo ingerire più cibo di quello che forse desidera o necessità; non controllano, è possibile controllare un dispositivo elettronico. Il fatto farli divertire in un ristorante genera esposto ad uno schermo che i bambini non possono tollerare la noia o, peggio, che non possono cercare alternative per ottenere fuori di esso.Essi possono portare vernice e pennarelli, carta colorata come alternativa, ma i genitori alla ricerca di comodità e non li fastidio. Quello che oggi è la comodità, in futuro sarà un mal di testa.

Molti nonne recenti credono che i loro figli (generazione di 70, 80, 90) guardato la TV per mangiare e "guarda quanto bene hanno lasciato i bambini". Cosa dicono queste nonne? E soprattutto, come combatterlo?

Ognuno tende a pensare "quanto bene è andata," e sembra perfetto, ma si deve fare autocritica. Molti bambini che sono stati bloccati a guardare la televisione eccessivamente adulti ancora fare incollati agli schermi. Un altro problema è lo sforzo titanico fatto da nonni per aiutare i loro figli e nipoti, e questo grazie notevolmente. Molti nonni mi dicono che non hanno energia, e che il suo solo il tempo per i suoi nipoti sono calmo è quello di lasciare la tavoletta o smartphone. In questi casi, l'uso deve essere dosato molto bene.

Letture Consigliate