Funzione trachea

Funzione trachea

---

La trachea è anche conosciuta come la trachea. È un tubo osseo, che collega il naso e la bocca ai polmoni, quindi, è una parte importante del sistema respiratorio nei vertebrati. È un tubo muscolare rigido situato davanti all'esofago, che è lungo circa 4,5 centimetri e largo 1 pollice. Il suo diametro interno è di circa 21 a 27 millimetri e la lunghezza è di circa 10 a 16 centimetri. Ci sono circa 15-20 anelli cartilaginei incompleti sotto forma di C, che proteggono la trachea e mantengono le vie respiratorie. I muscoli della trachea sono collegati agli anelli incompleti e si contraggono quando si tossisce, il che riduce la dimensione del lume della trachea per aumentare il flusso d'aria. Cartilagini garantire che la laringe e trachea non collassano quando non c'è l'aria in essi.

Il ruolo della trachea nel corpo umano

è allineato con cellule caliciformi e cellule epiteliali ciliate, che producono muco. Il muco inumidisce l'aria quando passa attraverso le vie respiratorie. Le linee delle cellule mucose della trachea intrappolano le particelle estranee inalate, come polvere o batteri, che sono sfuggite dai capelli della cavità nasale. Le particelle vengono intrappolate attraverso la laringe e la faringe nello stomaco o espulsi come catarro. Nel sistema respiratorio, questo organo passa il flusso d'aria ai polmoni per la respirazione attraverso la trachea. L'aria fluisce nei rami della trachea verso i bronchi. La sua struttura è tale che qualsiasi danno causato alla trachea può essere potenzialmente pericoloso per la vita.

È anche importante nel sistema digestivo. Si collega al sistema di tubi, che consentono a una persona di deglutire. L'apparato respiratorio ha un meccanismo evolutivo che evita l'asfissia e le insufficienze respiratorie. Quando un oggetto è bloccato, la persona potrebbe sperimentare il soffocamento. Esso è prodotto con il riflesso della tosse, che permette alle cellule ciliate, gettare l'oggetto della trachea e il sistema respiratorio.

La trachea è il passaggio dell'aria primaria, pertanto, qualsiasi danno può essere prevenuto respirazione. In caso di danni causati in esso, una persona potrebbe dover subire una procedura chiamata intubazione. In questa procedura, un tubo viene inserito nel naso e la bocca in giù nella trachea per consentire all'aria di entrare nei polmoni. Se si rompe o ha infiammazione, deve essere eseguita una tracheotomia. In questa procedura, eseguita in anestesia generale, un'incisione chirurgica viene effettuata nella zona della gola e un tubo nel foro creato dal è inserito l'aria che passa.

Se acceso, una condizione nota come può verificarsi tracheite. In questa condizione può esserci un'infiammazione delle pareti della trachea. Una condizione chiamata tracheobronchite può essere causata, quando la membrana mucosa della trachea e dei bronchi si gonfiano. Si forma una trachea collassata, come risultato di un difetto nella cartilagine, che causa la cartilagine a non essere in grado di sostenere la trachea ei risultati sono tosse secca. Se i tessuti connettivi del nervo nella trachea sono degenerati, causano la tracheomalacia. Infezioni nella trachea possono causare tracheomegalia.

In caso di qualsiasi anomalia nella trachea, possono essere effettuati diversi test per determinare la causa del problema.