Infiammazione polmonare

I polmoni sono uno degli organi più importanti del nostro corpo. Questi aiutano nel processo di respirazione e svolgono un ruolo molto importante nella fornitura di ossigeno al corpo. Aiutano anche nella rimozione di biossido di carbonio dal sangue. Qualsiasi tipo di problema con questo organo può portare a molte malattie mortali. L'infiammazione polmonare è una condizione pericolosa e può essere causa di molti problemi di salute. Questa condizione è correlata al rivestimento interno che circonda i polmoni e il rivestimento esterno della cavità toracica. Questo muro è noto come la pleura. L'infiammazione dei polmoni può essere di due tipi: secca e umida. L'infiammazione secca è dovuta allo sfregamento di uno strato della pleura su un altro strato della pleura. L'infiammazione è causata dall'accumulo di liquido nei polmoni. Queste infiammazioni possono essere causate da molte ragioni. Andiamo oltre per trovare le cause, i sintomi e il trattamento dell'infiammazione dei polmoni.

Quali sono le cause dell'infiammazione nei polmoni?

Ci sono molte ragioni per l'infiammazione dei polmoni. Di seguito sono elencate alcune delle principali cause di infiammazione.

  • La tubercolosi o la tubercolosi è una delle cause più comuni di infezione polmonare. Questa è un'infezione contagiosa dei polmoni, causata da batteri Mycobacterium tuberculosis . Questa infezione è molto grave e può interessare anche altre parti del corpo. Se non trattata, può essere fatale.
  • La polmonite è anche una delle principali cause di infiammazione nei polmoni. È causato da Streptococcus pneumoniae . Ciò può causare difficoltà di respirazione, nausea e vomito.
  • Altre infezioni, come infezioni virali, batteriche e fungine dei polmoni, possono anche portare a infiammazione. Bronchite, asma, fibrosi polmonare, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), ecc., Tutte queste malattie sono aggiunte alla gravità dell'infiammazione polmonare.
  • Altre cause, come tabacco, polvere, inquinamento e Sostanze chimiche come ammoniaca, biossido di azoto, anidride solforosa, ecc., Possono anche portare a questa condizione in alcuni casi.

I segni ei sintomi di infiammazione nei polmoni

presentano alcuni dei più comuni sintomi di infiammazione polmonare.

  • Il dolore toracico è il sintomo più comune di infiammazione nei tessuti polmonari. Il dolore può essere acuto e insopportabile, a volte.
  • Problemi respiratori può portare ad un aumento della profondità del respiro o il numero di respiri al minuto, che è anche un sintomo.
  • La febbre e nausea, anche Possono essere vissuti. La febbre con brividi gravi, può anche essere osservato.
  • tosse eccesso, che può anche contenere sangue.
  • Perdita di appetito, che può portare alla perdita di peso.

Trattamenti per Infiammazione nei polmoni

Il trattamento dell'infiammazione polmonare dipende interamente dalla causa dell'infiammazione e dal tipo di sintomi che si manifestano. Ci sono molti test che aiutano a trovare la causa dell'infiammazione. I raggi X e le scansioni CT sono alcuni dei test di imaging più importanti, che forniscono informazioni dettagliate sull'organo. La saturazione dell'ossigeno nel sangue viene effettuata anche per verificare il funzionamento dei polmoni con l'aiuto del saturimetro. Quindi, secondo la diagnosi, i seguenti trattamenti possono essere prescritti dal medico.

  • Gli antibiotici sono prescritti, nel caso di infezioni causate da microrganismi. La dose e il tipo di antibiotici dipendono dal microrganismo responsabile dell'infezione.
  • Gli inalatori possono essere un trattamento efficace per le allergie. I sintomi possono essere curati, ma la malattia può richiedere più tempo per guarire o può tornare dopo un po 'di tempo.
  • Nel peggiore dei casi, il medico può consigliare liquidi drenanti per il paziente. Con l'aiuto di questo metodo, il muco che si accumula nei polmoni viene drenato con l'aiuto di una macchina.

Le persone che soffrono di infiammazione polmonare dovrebbero evitare l'esposizione a fumo, polvere e contaminazione. Fumare può essere molto pericoloso, quindi, dovrebbe essere evitato immediatamente, una volta diagnosticata la malattia. Mantenere una corretta alimentazione sana, riposare adeguatamente e seguire attentamente le istruzioni del medico. Queste precauzioni ridurranno le possibilità di complicanze e ti aiuteranno a recuperare rapidamente.

Letture Consigliate