Tempo di recupero di un dito fratturato

Tempo di recupero di un dito fratturato

---

La frattura di un dito può essere molto dolorosa e frustrante allo stesso modo. Spesso è considerato un danno insopportabile, semplicemente perché si verifica in circostanze improbabili o inaspettate come colpire accidentalmente l'alluce con una roccia mentre si gioca a beach soccer, o inciampare su un mattone sulla strada. Accade spesso che il dito possa essere solo attorcigliato o qualcosa di simile e non fratturato. Questo pensiero è qualcosa che può potenzialmente ostacolare il processo di guarigione della punta fratturata. Un dito fratturato deve essere diagnosticato correttamente prima di poter andare avanti con il trattamento. Naturalmente, è ovvio che il periodo di guarigione di una punta fratturata dipenderà da una serie di fattori associati alla lesione. Vediamo quali sono questi fattori.

Punta rotta. Periodo di recupero

Quindi, se hai subito un incidente minore e ti sei ritrovato con un dito del piede rotto, il tempo di guarigione dipenderà dalla gravità della ferita e dal metodo di trattamento che stai eseguendo. per il dito fratturato. Da ora in poi, puoi conoscere il trattamento di un dito ferito.

Trattamento del dito fratturato

Bene, se hai un dito del piede danneggiato e sospetti che un piede possa essere rotto o scheggiato, ovviamente, quello che devi fare è consultare un dottore e ottenere un esame del piede. Una radiografia determinerà se si tratta di un caso grave o di una distorsione meno grave, moderata / grave. Tuttavia, se per qualche motivo, non puoi vedere immediatamente un medico, questo è quello che dovresti fare nel frattempo.

  • In primo luogo, osserva attentamente la punta del piede per rilevare eventuali segni di infiammazione. Se si tratta di un caso di frattura del dito del piede, con tutta probabilità sarà traumatico (il che significa che un osso o una parte dell'osso è stata rotta, spostata, danneggiata o slogata). Se solo la parte del dito vicino al punto di impatto si gonfia, allora potrebbe benissimo essere un caso di frattura ossea. Tuttavia, se l'area circostante si infiamma, potrebbe essere il caso di una distorsione grave.
  • Indipendentemente dal fatto che si tratti di una frattura o meno, non appena rileva segni di infiammazione, devi immediatamente applicare un po 'di ghiaccio nella zona gonfia. Avvolgere un paio di cubetti di ghiaccio in un asciugamano morbido e applicare l'asciugamano sulla zona interessata. Fatelo per circa 10-12 minuti e ad intervalli regolari. Questo allevia il dolore e riduce il gonfiore.
  • Inoltre, se la visita dal medico richiederà un po 'di tempo, il riposo assoluto è ciò che dovresti fare fino ad allora. Posizionare il piede ferito su uno sgabello o su un cuscino (se si sta riposando su un letto) in modo tale che poggi in una posizione elevata. Ciò impedirà l'accumulo di liquido vicino alla zona lesa e contribuirà a ridurre il gonfiore in una certa misura.
  • Una volta che si visita il medico, la radiografia confermerà se si tratta o meno di un dito fratturato. Se necessario, il medico può lanciare il dito del piede con una stecca per immobilizzarlo, cioè, tenerlo in una posizione fissa ed evitare movimenti non necessari. In alternativa, uno stampo per scarpe può anche essere raccomandato per lo stesso scopo.
  • Se l'entità della rottura dell'osso è grave o complicata, il medico può non avere altra scelta che eseguire una procedura chirurgica per riallineare l'osso. osso del piede.

Per quanto riguarda il periodo di guarigione, può variare da quattro a otto settimane, a seconda dell'estensione e della gravità della lesione. Durante questo periodo, è necessario stare lontano da qualsiasi forma di esercizio fisico o attività fisica per non esercitare pressione sul dito del piede che si sta riprendendo. Attività come la corsa e il jogging dovrebbero riprendere solo dopo che la punta è guarita completamente (qualcosa che può richiedere fino a tre mesi).