I brividi senza febbre. Le cause.

I brividi non sono altro che un'insolita sensazione di freddo. Una persona che prova brividi rischia di tremare considerevolmente. I brividi senza febbre, è qualcosa di cui non abbiamo sentito parlare. Questo perché una persona che ha la febbre inizialmente si lamenta dei brividi. Tuttavia, ci sono stati alcuni casi in cui una persona ha sofferto brividi gravi, ma la temperatura corporea è rimasta normale.

Cause

  • Esposizione a condizioni climatiche fredde: I "brividi" "È la risposta naturale del corpo alle basse temperature. Il tremore del corpo in un ambiente freddo indica che il corpo non è più in grado di tollerare la bassa temperatura dell'ambiente circostante. La grande differenza tra la temperatura del corpo e l'ambiente circostante si riflette nella forma di brividi senza febbre. Non è sorprendente, dal momento che le persone che vivono in paesi come il Canada e l'Alaska, sono già utilizzati per i brividi e brividi
  • intossicazione alimentare. Una subit agitazione incontrollabile, in assenza di febbre, Può anche significare intossicazione alimentare, che è un sintomo medico, che si verifica dopo aver consumato alimenti che contengono agenti patogeni nocivi. Un cibo o cibo non igienico che non viene conservato correttamente, ospita agenti patogeni, in modo che il loro consumo possa causare intossicazione alimentare. Sebbene questa malattia, trasmessa dal cibo, sia generalmente caratterizzata da febbre e brividi, sono state presentate molte segnalazioni dei pazienti, che sono riusciti a contrarre la malattia senza avvertire alcuna temperatura corporea elevata. I brividi, associati all'avvelenamento da cibo, possono essere così orribili che si può avere difficoltà a parlare senza balbettare. Oltre a sentirsi eccessivamente freddo, la malattia può causare diarrea, crampi addominali e vomito
  • Farmaci da prescrizione. Gli effetti collaterali di prescrizione comuni sono farmaci, in particolare quando il dosaggio della medicina non è corretta. La persona che consuma farmaci per il trattamento di una determinata malattia, possono verificarsi alcune sessioni di brividi costanti, ma sorprendentemente condizioni di temperatura normale
  • La bronchite acuta. Si tratta di un'infezione virale o un'infezione batterica i bronchi Questa infezione che scompare dopo poche settimane di solito causa l'infiammazione dei bronchi ed è seguita da frequenti episodi di dolore al petto, tosse e problemi respiratori. Un sintomo comune associato a bronchite acuta, sono i brividi o la febbre. Nel frattempo, nella maggior parte dei casi, questi sintomi possono verificarsi durante la bronchite acuta. Pertanto, i brividi senza febbre sono relativamente comuni nelle persone con una diagnosi di questa infezione nel tratto respiratorio. Così, oltre alla tosse, i brividi improvvisi e lo scuotimento, è uno dei primi sintomi di bronchite acuta.
  • Problemi tiroidei: La tiroide nel collo fa un lavoro molto importante per produrre ormoni, che assicurano un normale livello metabolico, per il benessere generale del corpo. I problemi alla tiroide possono influenzare la normale produzione di ormoni. Si osserva che i sintomi di brividi (senza alta temperatura corporea) e estrema stanchezza, sono vissuti dalle persone, quando l'ormone tiroideo non viene prodotto in quantità sufficiente, che viene definito come ipotiroidismo.
  • Toxoplasmosi: Questa è un'infezione parassitaria, che è raramente grave negli esseri umani. Il toxoplasma gondii è un parassita che causa questa malattia, anche se non è motivo di preoccupazione per le persone con un sistema immunitario sano. Tuttavia, le persone con un basso livello immunitario hanno un rischio maggiore di affrontare seri problemi di salute. Nelle persone sane, il parassita non causa alcun sintomo, oi sintomi che si verificano saranno troppo lievi per attirare l'attenzione. Mangiare carne è il principale fattore che contribuisce alla trasmissione dell'infezione all'uomo. I sintomi che si manifestano, in generale, sono dolore muscolare, affaticamento, gonfiore delle ghiandole e brividi. Durante la toxoplasmosi, i pazienti con sistema immunitario indebolito, possono lamentano i pochi episodi di brividi
  • Le punture di insetti. morsi di ragni, di solito non sono un motivo di preoccupazione, ma alcuni ragni Come la vedova nera o il recluso marrone, possono causare problemi alle loro vittime. Quando questi ragni mordono, il loro veleno è in grado di scatenare una reazione allergica, che non si limita solo al punto del morso. In altre parole, tutto il corpo è interessato e una persona può ammalarsi e sentire nausea, vomito e brividi senza febbre. In questi casi, si dovrebbe andare subito da un medico, che è essenziale per prevenire un ulteriore deterioramento del
  • carenza nutrizionale di salute. La mancanza di una corretta dieta può anche innescare questa sensazione di brividi, le che spesso si manifesta attraverso rabbrividendo. Le persone che hanno una carenza di vitamina B, in particolare la vitamina B12, sono destinate a soffrire i brividi. Pesce e uova sono una fonte di vitamina B12 Gran e l'inclusione nella dieta certamente può prevenire l'insorgenza di brividi
  • malattia mentale. Cattive condizioni di salute fisica non è l'unico ragione che sta dietro l'apparenza di questa sensazione di freddo, che provoca i brividi senza febbre. Le persone che soffrono di problemi emotivi, come i disturbi d'ansia (attacchi di panico), possono sentire questa sensazione di freddo improvviso di tanto in tanto. Il tremore visibile è spesso considerato come una risposta naturale del corpo al freddo, che è il risultato di pensieri di ansia. Nervosismo, secchezza della bocca e una riduzione della temperatura corporea, notato anche per i disturbi d'ansia
  • Calcoli biliari:. L'accumulo di depositi induriti di colesterolo (calcoli biliari) nella cistifellea Può anche causare brividi in tutto il corpo senza febbre. La cistifellea è un piccolo organo muscoloso che si trova sotto il fegato. La sua funzione principale è quella di raccogliere la bile dal fegato e poi passarla allo stomaco e all'intestino. La bile prodotta dal fegato aiuta la digestione. Quando c'è un eccesso di colesterolo nella bile, si cristallizza e forma una massa solida, che porta alla formazione di calcoli biliari. I sintomi di solito si verificano quando il calcoli biliari ha superato la cistifellea e si trova da qualche parte nel canale (condotto tubulare che fornisce il libero flusso di bile dalla cistifellea). Questa pietra gallica intrappolata nel canale, può fare. la colecisti è infiammata, che può portare a dolori addominali, nausea, vomito e brividi
  • da carenza di ferro anemia. La sensazione inspiegabile freddo anche in estate, provocando brividi e accompagnato da affaticamento, può essere anemia, che è una malattia, che è tipicamente caratterizzata da bassi livelli di emoglobina nel sangue. I composti dell'emoglobina e del ferro nei globuli rossi svolgono un ruolo molto importante per il trasporto dell'ossigeno in diverse parti del corpo. Con bassi livelli di emoglobina, i pazienti hanno episodi intermittenti di brividi durante il giorno e possono lamentarsi soprattutto di mani e piedi freddi. Oltre alla carenza di ferro, le persone affette da anemia emolitica (una malattia, durante la quale i globuli rossi muoiono prematuramente), possono anche provare brividi, nonostante indossino vestiti caldi.

I brividi persistenti senza la febbre, senza dubbio, non possono essere ignorati ed è molto importante consultare un medico per diagnosticare la causa. Fategli sapere tutti i sintomi che state soffrendo durante la sua visita dal dottore. Ciò aiuterà il medico a diagnosticare correttamente il problema.

Letture Consigliate