Il dolore addominale in gravidanza iniziale

Il disagio nell'addome durante la gravidanza è un evento comune. Tuttavia, tale disagio spesso pone problemi tra la maggior parte delle donne incinte, in particolare quelli che hanno un bambino per la prima volta. Il più delle volte, il dolore addominale all'inizio della gravidanza si verifica perché il corpo sta subendo dei cambiamenti per prepararsi a continuare la gravidanza e il parto. Tuttavia, se il dolore addominale in gravidanza iniziale è accompagnata da sintomi come brividi, febbre, spotting o sanguinamento può indicare un serio problema medico

Le cause più comuni di dolore addominale durante la gravidanza precoce

Aborto Spontaneo.: La paura più comune che una donna prova quando sente dolore all'addome durante la gravidanza è se sta per perdere il bambino. Aborto o aborto è più probabile che si verifichino nel primo trimestre o nelle prime 12 settimane di gravidanza. Sanguinamento o macchie vaginali sono i primi sintomi di aborto spontaneo che sono seguiti da crampi addominali simili a quelli che si verificano durante le mestruazioni. Se questi sintomi sono presenti, consultare immediatamente il medico.

Gravidanza ectopica: La gravidanza si verifica quando un ovulo fecondato si attacca all'utero. Tuttavia, in alcuni casi, l'embrione può aderire a qualsiasi parte del corpo della donna al di fuori dell'utero, di solito nella tuba di Falloppio. In rari casi, l'embrione può essere piantato in una delle ovaie, nella cervice o nell'addome. Se ciò accade, viene definito gravidanza extrauterina. Man mano che il feto cresce, allunga il muro della struttura che lo contiene e può persino rompersi, causando emorragia e dolore. La gravidanza ectopica può essere mortale. Per una donna di sperimentare i sintomi della gravidanza ectopica, come dolori addominali, spotting, sanguinamento, dolore alla schiena o vertigini dovrebbe andare immediatamente ad un controllo medico

L'appendicite. Appendicite in gravidanza può verificarsi in qualsiasi stadio. All'inizio della gravidanza, i sintomi dell'appendicite sembrano dolore sul lato destro dell'addome inferiore. Ci sarebbe anche una sensazione di nausea, vomito e perdita di appetito. Per differenziarlo da una gravidanza extrauterina, è possibile forzare l'ecografia. Infezioni gravi del tratto urinario possono anche presentare sintomi simili a quelli dell'appendicite all'inizio della gravidanza. E 'importante diagnosticare l'appendicite, e un pronto intervento chirurgico può essere necessario per garantire la salute della madre e del bambino

La rottura o torsione di una cisti ovarica. Una cisti ovarica rottura o Torcendo sul peduncolo all'inizio della gravidanza causerà dolore all'addome. Tale evento si presenta con dolore improvviso e grave sul lato destro o sinistro dell'addome inferiore. Questo può essere accompagnato da una sensazione di nausea, sudorazione e vomito. L'ecografia aiuterà a confermare la causa del disagio fisico.

Infezione del tratto urinario: L'infezione del tratto urinario può verificarsi durante qualsiasi fase della gravidanza. Sebbene possa essere una delle cause del dolore addominale durante la gravidanza, si verifica più comunemente durante le fasi successive rispetto alle prime settimane di gravidanza. Oltre al dolore, infezioni del tratto urinario può essere indicata da minzione frequente, dolore nell'uretra durante la minzione e una sensazione generale di malessere

La stitichezza. Una donna subisce cambiamenti ormonali durante la gravidanza e ridotta la velocità di digestione del sistema digestivo. Ciò causa la stitichezza e può causare dolore addominale durante l'inizio della gravidanza.

Una donna può sentire dolore addominale durante la prima fase della gravidanza a causa di altri motivi quali infezione renale, calcoli biliari, bruciore di stomaco, gastrite, pancreatite e problemi alle ovaie. Anche se ci possono essere seri motivi medici dietro il dolore addominale all'inizio della gravidanza, il più delle volte il disagio è dovuto allo stiramento dell'utero, alla formazione di gas o ad altri fenomeni che si verificano naturalmente durante la gravidanza. Tuttavia, in caso di grave disagio o se il dolore è accompagnato da sanguinamento o spotting, contattare immediatamente un medico.