Effetti negativi dell'arsenico sulla salute

Perché la Arsenico Si tratta di una preoccupazione reale per la nostra salute? Perché è un composto che produce effetti tossici acutamente (da ingestione di dosi elevate volta) e cronica (esposizione a piccole quantità per un tempo prolungato).

Per quanto riguarda l'arsenico negli alimenti è importante nella tossicità cronica. In realtà, che considerava uno dei 10 più pericolosi per i prodotti chimici per la salute.

L'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) dell'OMS sotto classificato in gruppo arsenico inorganico 1 agenti cancerogeni per l'uomo. L'esposizione a questo metallo è associata con lo sviluppo del cancro della vescica, del polmone e della pelle.

EFSA ritiene inoltre che vi sono sospetti che l'arsenico possa avere effetti negativi sul sistema nervoso centrale e sistema cardiovascolare E la FDA (Food and Drug Administration) si riferisce ad anomalie nella gravidanza ed i primi effetti neurologici.

Quanto l'arsenico bisogno di consumare per essere pericoloso per la salute?

Impossibile stabilire una linea di base perché non vi sono dati sufficienti sulla esposizione alimentare all'arsenico (i dati sono solo acqua potabile). EFSA ha ritenuto che il rapporto tra la dose di arsenico in cui vengono osservati e l'esposizione senza effetti negativi attraverso la nostra dieta è così piccolo, ci possono essere rischi per la salute di alcuni consumatori.

Anche se stiamo sentendo parlare un sacco di l'arsenico nel riso Il misure per regolare le concentrazioni di arsenico negli alimenti Essi sono relativamente recenti. Dal 2006 in Europa abbiamo un regolamento che impone limiti alla presenza di alcuni contaminanti nei prodotti alimentari (regolamento 1881/2006), ma nel 2015 essi erano regolamentate solo i livelli massimi di acqua potabile arsenico e alcuni coadiuvanti tecnologici e coloranti .

Ma con i risultati delle relazioni dell'EFSA, è stato necessario stabilire limiti per l'arsenico per proteggere i consumatori. Il riso è l'alimento che può assorbire più arsenico, ed è un prodotto di consumo abituale (soprattutto bambini), i primi limiti che sono stati stabiliti nel 2015 (regolamento 2015/2006, in vigore dal 1 gennaio 2016) sono stati proprio per il riso e gli alimenti che lo contengono come cialde, frittelle, biscotti e torte di riso. E, naturalmente, per il riso per la produzione di alimenti per lattanti e bambini.

Basta non essere l'ultimo. Al momento (e fino al 2018) è in corso nell'Unione Europea per gli Stati membri di effettuare una monitorare la quantità di arsenico grande quantità di cibo. Con i dati raccolti, l'EFSA ha emesso una molto più accurata nuova relazione sulla esposizione all'arsenico e la Commissione europea dovrà prendere decisioni.

Qui l'Europa è avanti. Stati Uniti non hanno ancora fissato i livelli massimi di arsenico. Nel 2016 la FDA ha fatto riferimento ai limiti fissati dalla Commissione europea e ha proposto un "livello di azione" per i cereali per bambini contenenti riso. Ma non è un limite obbligatorio, solo un riferimento per il settore.