Cause di intolleranza al lattosio

L'intolleranza al lattosio può essere ereditata (primario) o acquisito (secondario). In intolleranza di carenza di lattasi origine primario è ereditato recessiva si verifica (la presenza di due copie di un gene anomalo per il disturbo è necessario). Negli esseri umani, l'assunzione di latte è di vitale importanza durante l'infanzia, e, pertanto, in questa fase della lattasi vita sono generalmente elevati, diminuendo progressivamente con l'età. Per questo motivo, l'intolleranza al lattosio primaria si manifesta spesso dall'adolescenza, ma può iniziare prima di sette anni.

Il deficit congenito lattasi. (Presente alla nascita) è comune nei neonati prematuri, come neonati a termine spesso non mostrano segni di intolleranza al lattosio fino a circa tre anni; sintomi si verificano quando si inizia l'assunzione di latte e consistono in diarrea acquosa, dolori addominali e irritabilità, e risolto rimuovendo lattosio dalla dieta.

Per quanto riguarda la intolleranza al lattosio o acquisita secondaria Esso ha origine nel danneggiamento della mucosa intestinale o superficie di assorbimento diminuito causato da diversi malattie intestinali come la gastroenterite, sindromi di malassorbimento, morbo di Crohn, malattia celiaca, malnutrizione, intestino corto, eccetera.

Potete anche acquistare transitoria intolleranza al lattosio O compromissione funzionale, come conseguenza di qualsiasi malattia intestinale o trattamento antibiotico che ha interessato il tratto gastrointestinale, e pazienti che hanno subito un rapido svuotamento gastrico, di solito dopo l'intervento chirurgico. In questi pazienti l'attività dell'enzima rimane, tuttavia non v'è completa digestione del lattosio, secondo il tempo di contatto ridotta con la mucosa intestinale.

Letture Consigliate