Rischi e le complicazioni di ipertensione gestazionale

Se è stato rilevato un aumento della pressione sanguigna durante la gravidanza, è essenziale per affrontare la ipertensione gestazionale e trattare in modo appropriato, perché può complicato (Può portare a Preeclampsia ), Presentano varie rischi

Secondo espone il capo sezione di Ostetricia e Ginecologia presso l'Ospedale Universitario Virgen de las Nieves (Granada), Alberto Puertas, "rischi materni derivanti dalle varie forme di pressione arteriosa durante la gravidanza dal fatto di assistere una malattia multisistemica, che può influenzare la forma di disturbi ematologici (trombocitopenia), rene (insufficienza renale), neurologiche (convulsioni, emorragia cerebrale), gastrointestinali (insufficienza epatica) o (edema polmonare acuto) cardiaco , tra molti altri ". Inoltre, non possiamo dimenticare il rischio di distacco.

Ma non solo la madre può subire alcune complicazioni indesiderate, ma questo problema di salute anche interesserà il feto Perché se la placenta non riceve abbastanza sangue, non hanno cibo e ossigeno necessario. Quindi, v'è il rischio di parto prematuro, e il bambino è sottopeso alla nascita. Tra la effetti sul feto Le note di esperti "situazioni di rischio di perdita di benessere fetale, malattie metaboliche (ipoglicemia, ipocalcemia ...), o alcune malattie del sangue".

Pertanto, è essenziale per "esercitare il controllo della pressione sanguigna in tutte le visite effettuate, sia in cure primarie, come quelle effettuate dalla ostetrico" Come il dottor Gates. Inoltre, aggiunge l'esperto che "controlli saranno di routine durante il parto e dopo il parto, e l'intera situazione in cui il laboratorio clinico o può fare sospetto un aumento dello stesso".

Così, i medici possono agire di conseguenza in qualsiasi momento se compaiono alcuni sintomi o segnali di pericolo, o l'aggravamento del quadro clinico del paziente si verifica.

Letture Consigliate