Dieta per la colecisti durante la gravidanza

Dieta per la colecisti durante la gravidanza

---

. La colecisti immagazzina e concentra l'importante succo digestivo (la bile) che aiuta nella digestione degli alimenti, in particolare i grassi. Quando il succo digestivo contiene abbastanza sali e troppo colesterolo, il succo biliare nella vescica si solidifica, dando origine a una sostanza come un sassolino o una pietra. Si chiamano "calcoli alla cistifellea".

Durante la gravidanza, le donne sperimentano molti cambiamenti ormonali. i livelli di estrogeni e progesterone lenta contrazione della cistifellea Maggiore e quindi rallentare il rilascio di bile per aiutare la digestione, mantenendo il succo di bile nella vescica. Questo rallenta il processo di svuotamento della bile e la concentrazione della bile nella cistifellea aumenta. Quando la concentrazione di bile aumenta, è più probabile che si solidifichi, con conseguente calcoli biliari. La ricerca mostra che il 15% delle donne sviluppa calcoli biliari durante la gravidanza.

Le donne obese sono più inclini ai calcoli biliari. I chili di troppo di una donna durante la gravidanza contribuiscono notevolmente al rischio di problemi alla cistifellea. Per ridurre il rischio di disturbi della cistifellea durante la gravidanza, la futura mamma dovrebbe prendere sul serio il suo programma di dieta alla cistifellea. A seguito di una dieta ricca di fibre, esercizio fisico regolare, e così via, non solo funzionerà a favore della riduzione del rischio di problemi della colecisti, ma aiuterà anche a perdere quei chili sinistra sopra, oltre a fare miracoli per i tuoi livelli di energia e idoneità generale.

Gli alimenti consentiti e quelli che dovrebbero essere evitati non sono solo appropriati per le donne che hanno problemi di cistifellea, ma aiuteranno anche coloro che hanno concepito e desiderano stare lontano del problema. Quindi, ecco l'elenco:

cibi consentiti

Beets

Pepinos

Gombo

Patate dolci

Avocado

Scalogno

Gli alimenti ricchi di beta-carotene

Pomodori

Juice limone - un bicchiere di succo di limone fresco al mattino aiuta a purificare il fegato

contenente gli alimenti ad alto contenuto di omega 3 oli come la canapa o di lino è una parte molto utile e importante di qualsiasi dieta per cistifellea

pesce di acqua fredda

cipolle e aglio

fagioli teneri

semi di lino organico

Chard

Dandelion

Bayas

Carote

frutta e verdure fibrose

Cibi da evitare

× Uova

x di maiale

x Uccelli

x glutine

x Corn

x Dadi

× Aliment Ho fritto

x La carne rossa

x Ice

x Ridurre il consumo di caffeina

x Le bevande analcoliche e bibite

x Alimentazione piccante

x Birra, vino, liquori

x tè nero

x alimenti confezionati e in scatola

x Tutti i dolcificanti artificiali

× Alimenti sbollentati

È molto importante mangiare sano durante la gravidanza. Dopo tutto, è in gioco la buona salute del bambino e della futura madre. Pertanto, in qualsiasi fase della gravidanza, la tua dieta deve essere analizzata e sempre sana. Una buona dieta durante la gravidanza dovrà controllare i livelli di colesterolo e ridurre il rischio di problemi alla cistifellea. L'eliminazione dei grassi nocivi, così come il consumo di cibi fibrosi e molti liquidi, ti aiuterà a superare i sintomi dolorosi o ti impedirà di avere quei calcoli biliari. Una dieta ricca di fibre controlla il livello di glucosio nel sangue e aiuta nel processo di digestione. Fornisce fibre per defecare regolarmente, senza usare lassativi, che aiuta a sbarazzarsi di grassi nocivi e sbarazzarsi di chili di troppo. Evitare di fumare e bere alcolici. Ciò aggraverà solo i problemi della colecisti, poiché è anche dannoso per lo sviluppo del bambino.

Ogni donna ha una situazione individuale e ogni situazione diversa richiede una variazione nella dieta durante la gravidanza. Pertanto, è importante consultare il proprio dietologo o ostetrico prima di optare per qualsiasi programma di dieta. La regola è mangiare cibi freschi e sani per evitare problemi di cistifellea, specialmente durante la gravidanza. Dopo tutto, la futura madre non deve solo prendersi cura di se stessa, ma per nutrire il bambino!