Il cuore delle donne

Madrid / Efe editoriale / Salute Martedì 14/02/2017

Le "Donne per il cuore" campagna lancia una nuova edizione, con l'obiettivo di informare circa l'importanza dell'assistenza sanitaria, che comprende lo svolgimento di esami medici gratuiti. Quasi 78.000 donne hanno beneficiato di questa iniziativa promossa da MAPFRE, Pro CNIC, la Fondazione spagnola Cuore e la Comunità di Madrid

Altre notizie

  • Donna: troppo cuore
  • Essere di sesso femminile, buoni per il cuore

Le malattie cardiovascolari rimane la principale causa di morte in Spagna; Rappresenta quasi il 30% di tutti i decessi, una percentuale che è sopra il tumore (27,86%) e malattie del sistema respiratorio (11,08%).

Mentre negli uomini, malattie correlate al sistema circolatorio nel 2014 causati 26.58% dei decessi (53.581 in totale), nelle donne, questa percentuale è salita al 32,84%, il che significa che un totale di 63.812 spagnola hanno perso la vita a causa di questo.

Il ministro della salute

Nella presentazione della campagna, il Ministro della Sanità, Servizi Sociali e l'uguaglianza, Dolors Montserrat ha messo in evidenza l'importante lavoro di prevenzione e la necessità di continuare il buon lavoro "incrementare la promozione della salute e l'empowerment delle donne contro le malattie cardiovascolari. "

L'obiettivo principale di questo progetto è quello di informare l'opinione pubblica circa l'importanza della diagnosi precoce dei sintomi e la necessità di mantenere uno stile di vita sano per contribuire a ridurre l'impatto delle malattie cardiovascolari nelle donne.

Il progetto, sostenuto dal direttore generale del Centro Nazionale per la Ricerca Cardiovascolare Carlos III (CNIC), il Dr. Valentín Fuster, sarà da questo mese con l'appoggio incondizionato della giornalista Ana Rosa Quintana, cantante Mónica Naranjo e atleta Ruth Beitia, ambasciatori di lusso di questa iniziativa, che durante tutto l'anno contribuiscono disinteressatamente per diffondere la chiave per aiutare le donne sanno come identificare i segnali di pericolo ed evitare messaggi di attacco di cuore.

Raccomandazioni

Raccomandazioni per aiutare evidenziare l'importanza dell'esercizio fisico, il miglior alleato di prendersi cura del cuore; sopprimere tabacco da fiuto, dal momento che i fumatori sono ad alto rischio di malattie cardiovascolari; evitare elevati livelli di pressione e colesterolo; e, soprattutto, per chiamata di emergenza il più presto possibile, perché, in un sol colpo, il fattore tempo è fondamentale.

Dr. Fuster è stato chiaro nel suo messaggio: "C'è ancora una percezione sbagliata che le malattie cardiovascolari sono gli uomini, ma, come le statistiche continuano a riflettere la donna muore il 6% in più per questa causa."

A questo proposito ha anche sottolineato che le donne soprattutto da mezza età, "lungi dall'essere protetto e di solito richiedere più tempo per chiedere aiuto in queste circostanze." Per questo motivo, ha osservato, "devono imparare a riconoscere i segnali di pericolo e cercare aiuto medico in fretta."

Si tratta di uomini

Dr. Carlos Macaya, presidente della Fondazione spagnola Cuore, ha detto che la credenza popolare che le malattie cardiovascolari sono gli uomini "rende le donne a volte confondono i sintomi di evento cardiovascolare con disturbi d'ansia o altri problemi meno grave che non richiedono così urgente. "

La campagna in tutta 2017 sarà in tour in 25 sedi in tutta la Spagna e continuerà lo sviluppo di azioni in Brasile, Colombia, Repubblica Dominicana e Panama, continuerà a facilitare il sito web, www.mujeresporelcorazon.org ", che descrive chiaramente la sei attenzione le indicazioni per riconoscere un attacco cardiaco (respiro corto, nausea, vomito e schiena o mascella, tra gli altri) ", ha dichiarato Antonio Nuñez, vice presidente della Fondazione MAPFRE, che ha anche avanzato, la Fondazione distribuirà la guida cuore Cuídate circa 100.000 donne.

Letture Consigliate