La violenza maschile: un grave problema di salute

Madrid / EFE / Verónica López Giovedi 22.11.2012

Ogni 25 novembre lotta contro di essa, ma la violenza di genere è situazione comune e traumatico per molte donne con conseguenze per la loro salute fisica e psicologica: il dolore cronico, fibromialgia, depressione o disturbi alimentari, sono alcuni dei suoi effetti. La fiducia, con l'aiuto di professionisti in grado di superare

Le Nazioni Unite definisce la violenza contro le donne come qualsiasi atto di violenza di genere il cui risultato possibile o reale fisica, sessuale o psicologica danni. .

Si parla di fisica oltre l'urti e contusioni danni. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Alcuni dei problemi che possono apparire sulle donne maltrattate sono mal di testa, mal di schiena, dolori addominali, fibromialgia, disturbi gastrointestinali e in alcuni casi le lesioni che possono causare mobilità limitata o la morte.

Miguel Lorente Professore di medicina legale presso l'Università di Granada e un esperto di violenza di genere, ha spiegato che i ripetuti attacchi EFEsalud stress cronico e la sofferenza delle vittime hanno una serie di effetti come riduzione difesa e di conseguenza aumentando infezioni.

Inoltre Lorente, exdelegado governo contro la violenza di genere, ha aggiunto i problemi derivati ​​dalla violenza sessuale che ha subito tra il 30 e il 40% delle vittime di violenza maschile.

"Queste relazioni producono vaginiti, infezioni del tratto urinario, sanguinamento o gravidanze indesiderate.Tutti questi problemi fisici hanno un effetto cumulativo di, niente di buono stato psicologico delle donne maltrattate, "dice.

danno psicologico

Buona psicologa Maria Jose, capo della violenza di genere Federazione delle donne Progressive (FMP), Essa afferma che le donne vittime più comuni di questa violenza problema psicologico è la disturbo post-traumatico da stress Ma anche la depressione, compromissione autostima o sentimenti di colpa e di vergogna per non fermare la violenza o avendo tollerato.

"La vittima della violenza domestica può avere problemi con disturbi alimentari o abuso di sostanze come alcool o droghe psicoattive, anche se in linea di principio sono usati per alleviare la sofferenza, può diventare a lungo termine di un problema più serio" avverte psicologo.

Secondo Lorente Tutto inizia con una fase di "shock" e la negazione dell'atto violento, per passare al sconcerto e l'ansia. Poi, come gli attacchi si ripetono, bassa autostima, impotenza e disturbi neurologici quali vertigini, perdita di coscienza, attacchi epilettiformi appare, dissociazione dalla realtà cognitiva (Rimuovere il male dalla tua mente e lasciare che buono) andare anche autolesionismo o di tentato suicidio.

Il professor Lorente ha coniato il termine "Personality bonsai" per spiegare la situazione in cui l'autore del reato sta tagliando le preoccupazioni e legami con l'ambiente della vittima, così il piccolo affetto che riceve è l'aggressore a giocare con le donne e la responsabilità delle proprie azioni, che in ultima analisi la induce a sentirsi responsabile.

Per psicologo clinico ed esperto di violenza di genere, Ellen Marianne, accettare un ruolo sottomesso dalla donna maltrattata che può essere dato per diversi motivi, ma il dipendenza economica Si tratta di una delle principali cause, in quanto non si ritiene in grado di avere successo senza il supporto del vostro partner.

Ci sono anche ragioni emotive. Il la mancanza di fiducia in se stessi in se stessi e pensare che nessun altro vorrà o dare un'immagine di successo di donne stessi abusi duraturo, così anche questa violenza può verificarsi in famiglie con successo sociale e una più comoda situazione economica, Mariana ha aggiunto.

Per questo esperto, giovane donna nella maggioranza dei casi sostiene l'abuso perché pensa che i controlli e si possono lasciare in qualsiasi momento e anche a volte nemmeno identificato perché vede come normale. "Se il ragazzo urla o rimprovera lui è vestito come quando il livello socio-culturale non è elevato, sembra normale", dice l'esperto.

E 'possibile superare le conseguenze

Secondo Maria Jose Beh, quando la violenza cessa e la vittima assume il problema, la chiave è riconquistare la loro autostima "I professionisti sono per dare sostegno, ridurre le conseguenze più gravi che causano loro problemi nella loro vita quotidiana e ritrovare la propria autostima in modo che possano riguardare normale," dice.

"La cosa più difficile per le donne maltrattate è quello di fidarsi della gente e poi la coppia particolare e anche se dipende dal danno che avete ogni donna, le cicatrici psicologiche della violenza può essere superata", dice lo psicologo.

Elena intanto Mariana suggerisce che con uno stato di occupazione ragionevole Tranne qualche risposta condizionata di paura e insicurezza, la violenza di genere non deve lasciare sequele.

Aiutare dove ti rivolgi?

La consapevolezza è il primo passo La seconda richiesta di aiuto, ma molte vittime non sanno dove andare.L'ambiente più vicino, associazioni di donne o anche la medico di famiglia ti possono aiutare.

Dr. Carmen Fernández Alonso, medico di famiglia e membro della Società Spagnola di Medicina di Famiglia e di Comunità (semFYC) spiega che la vittima della violenza di genere spontaneamente di solito non ha questo problema con il medico, ma chi ci riesce e fornire aiutare a individuare prima.

"Quando ci sono segni che possiamo pensare a questo come disturbi d'ansia, insonnia, nervosismo, malattie o dolori per i quali v'è una buona causa, dobbiamo essere attenti e chiedere alla donna di vedere che siamo in grado di sostenere, e ne riferisce, "dice Fernández.

Donne vittime di violenza di genere è a disposizione il numero 016, un telefono gratuito disponibile tutto il giorno per tutto il territorio nazionale e non lascia alcuna traccia sulla bolletta del telefono. Qui è possibile ricevere informazioni di carattere generale e di consulenza legale.

Letture Consigliate