Un nuovo farmaco rallenta la malattia del rene policistico dominante autosomica.

Madrid / EFE / scrittura Salute / A.M.Belinchón Giovedi 2017/03/30

malattia policistica renale autosomica dominante è la più comune malattia renale ereditaria e produce cisti giganti nei reni, che causano disfunzione renale. Un nuovo farmaco, il cui principio attivo è tolvaptan, ha raggiunto prima a rallentare la progressione di questa malattia ed è ora disponibile in Spagna

Altre notizie

  • Le cisti nel rene, la causa più comune di ereditaria
  • insufficienza renale. rene bionico

rene policistico autosomica dominante è un ereditata, cronica e malattia progressiva caratterizzata principalmente dallo sviluppo e la crescita progressiva multipla cisti riempito di liquido in entrambi i reni e altri organi, come definito dalla Società spagnola of Nephrology.

Cisti nei reni possono danneggiare la funzionalità di questi al punto che il paziente può richiedere la sostituzione (dialisi o trapianto renale) terapia renale perché col tempo la progressiva crescita di entrambi i reni può causare disfunzione renale e ESRD.

Secondo questa società scientifica, la malattia può interessare più di 23.000 persone in Spagna e la metà finirà in dialisi tra i 50 ei 60 anni.

Nei casi più gravi, malattie renali policistico può pesare fino 5 6 chili (A renale normale pesa circa 150 grammi), anche colpisce più volume e peso gravidanza.

Jinarc (Tolvaptan), Otsuka Pharmaceutical, è il primo farmaco specifico per rallentare la progressione del rene policistico autosomica dominante ed è disponibile in farmacia in Spagna.

Il farmaco

Questo farmaco è un cambiamento significativo nella fase della malattia della bassa prevalenza, perché, finora, ha avuto trattamenti solo sintomatici.

Jinarc E 'indicato per rallentare la progressione dello sviluppo di cisti e insufficienza renale associata a malattia renale policistica autosomica dominante in adulti con stadio di malattia renale cronica 1-3 al basale e segni di malattia rapidamente progressiva.

Il principio attivo di Jinarc è tolvaptan, che blocca l'effetto della vasopressina, un ormone coinvolto nella formazione di cisti nei reni, così che rallenta lo sviluppo di cisti renali, riduce i sintomi della malattia e aumenta la produzione di urina.

Questo principio attivo è stato valutato in uno studio clinico multicentrico internazionale (America, Europa e Giappone), in doppio cieco, controllato con placebo, in cui 1.445 pazienti adulti (18-50 anni) hanno partecipato, come risulta dal Libro bianco autosomica dominante malattia renale policistica in Spagna.

Dalla Società Spagnola di Nefrologia considerati grandi consensi notizia di questo farmaco per i pazienti e nefrologi che trattano questa malattia, dal momento che è la prima opzione di trattamento specifico per la malattia del rene policistico, che pure ha dimostrato di ridurre il dolore rene.

Jinarc era stato designato farmaco orfano nel 2013, è stata autorizzata in Spagna nel 2015 e dal febbraio 2017 è disponibile nelle farmacie spagnole.