Un nuovo trattamento impedisca il ripetersi di malattie infettive diarrea.

Uno studio ha appena rivelato un nuovo trattamento che riduce notevolmente le infezioni ricorrenti da batteri Clostridium difficile ( C. diff Icile ), Un batterio che colpisce l'intestino, e che è la causa più comune di diarrea infettiva colite Soprattutto nei pazienti ospedalizzati che hanno avuto una condizione medica che richiede l'uso di antibiotici per un lungo periodo. I sintomi più comuni sono diarrea, febbre, nausea e dolori addominali, e la sua gravità dipende dal profilo e la salute generale del paziente.

Il bezlotoxumab neutralizza una tossina prodotta dal batterio Clostridium difficile che danneggia la parete intestinale, riducendo l'infezione da ripetere quasi il 40%

Il team di ricercatori dell'Università di Leeds (Regno Unito), guidati dal professor Marcos Wilcox, che ha pubblicato lo studio ha concluso che l'uso di un farmaco a base di anticorpi chiamati bezlotoxumab (Merck), insieme con il trattamento antibiotico che viene usato normalmente, può ridurre il rischio di infezione cadenza di ripetizione molto elevata, di circa il 40%. Detto bezlotoxumab opere di la neutralizzazione di una tossina prodotta dai batteri C. diff icile danneggiare la parete intestinale.

Per lo studio, i medici hanno eseguito una in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo, con 2.655 adulti in più di 300 ospedali in 30 paesi in tutto il mondo. Dopo la Curare l'infezione iniziale C. diff icile Monitor portatile i pazienti per 12 settimane per vedere quanti tornato a sviluppare l'infezione, con il gruppo che è stato somministrato bezlotoxumab le infezioni meno ricorrenti presentate, così come meno grave nel caso di quelli la sofferenza.

Ricorrenza e ridurre i costi di infezione da C. difficile

Uno su quattro pazienti che sono stati trattati con antibiotici per questo tipo di infezione sono passati attraverso episodi di ripetizione che anche loro sono più difficili da trattare come avviene la recidiva, che può avere più gravi i risultati del paziente e portare a più ricoveri, o che sono più lunghe.

Pertanto, il nuovo trattamento non solo rappresenta una significativa diminuzione infezioni ricorrenti Migliorare la qualità della salute dei pazienti, e riducendo notevolmente il rischio di morte o di gravi complicazioni, ma anche meno uso di antibiotici e la cura di personale specializzato e, quindi, un inferiori costi sanitari e sociali