Modi per affrontare la disfagia

La disfagia significa difficoltà a deglutire il cibo e parti di questi prodotti alimentari che possono essere solidi e liquidi per natura. Il termine "disfagia" deriva dalla parola greca dys che significa "cattivo" e fago che significa "mangiare". Molte persone si confondono tra i termini di disfagia e odinofagia. Come accennato in precedenza, la disfagia significa difficoltà a deglutire e l'odinofagia significa dolore durante la deglutizione. Certamente, per le persone normali non è facile distinguere tra queste due condizioni senza un'adeguata conoscenza. Tuttavia, per un trattamento efficace, è molto importante trattare entrambi i disturbi medici, poiché separatamente i due hanno cause diverse e quindi hanno diagnosi diverse. Le persone soffrono di disfagia quando c'è un problema con i muscoli che svolgono un ruolo molto importante nella deglutizione del cibo. Può essere una lingua debole o muscoli facciali che rendono difficile spostare il cibo in bocca. In alcuni casi, le persone che hanno debolezza dei muscoli della gola soffrono anche di disfagia. Disfagia è principalmente di due categorie: disfagia orofaringea (che causa un problema di deglutizione prima che il cibo si sposta verso l'esofago superiore) e disfagia esofagea (questo problema inizia quando il cibo raggiunge all'inizio della esofago).

Modi efficaci per affrontare la disfagia

Prima di comprendere i diversi modi di trattare la disfagia, è molto importante conoscere le varie cause della disfagia. Condizioni mediche come ictus, sclerosi multipla, lesioni cerebrali, tumore cerebrale, paralisi, infezioni gastrointestinali e morbo di Parkinson sono alcune delle cause più comuni di disfagia. Se le condizioni date sono responsabili della disfagia, il trattamento delle condizioni sottostanti è raccomandato per primo. Se la disfagia è causata da debolezza muscolare o cambiamenti nella forma muscolare, allora la chirurgia è probabilmente l'opzione migliore. Un'altra tecnica efficace che viene utilizzata dai medici è quella di dilatare i dispositivi, che aiutano ad aumentare le dimensioni dei muscoli in modo che il cibo possa passare senza causare alcun disagio. Ci sono diversi trattamenti medici che possono curare la disfagia, ma per una rapida guarigione le persone devono anche seguire alcune tecniche a casa.

  • Comprendere e accettare la realtà è probabilmente il modo migliore per gestire qualsiasi situazione. Non è necessario preoccuparsi se al paziente è stata diagnosticata la disfagia, dal momento che ci sono molti modi per gestire il problema. È molto naturale sentirsi scoraggiati, ma non bisogna mai lasciare che i sentimenti negativi prendano il sopravvento, poiché ciò può peggiorare la condizione. In molti casi, la disfagia è un problema temporaneo ed è causata dalla debolezza dei muscoli della gola.
  • Non perdere appuntamenti medici, in quanto il trattamento medico è la via sicura per il successo in questo caso. In molti casi, i pazienti possono essere invitati a consultare uno specialista per un secondo parere o per ottenere le opzioni di trattamento più appropriate. Un medico qualificato può aiutare il paziente a scegliere il giusto tipo di cibo per la deglutizione non sembra essere un compito titanico.
  • non si sentono timido e entrare in contatto con le persone intorno a voi è anche considerato molto utile in quelle condizioni. Il paziente non deve affrontare il problema da solo e può avere una vita sociale attiva come prima. Stare vicino alla famiglia e agli amici è anche un ottimo modo per accelerare il processo di recupero. Molti di loro vorrebbero conoscere la condizione e non c'è nulla di sbagliato nel dir loro la verità.
  • Ridurre al minimo il rischio di aspirazione riduce anche i pericoli della polmonite. È stato osservato che la maggior parte delle difficoltà di deglutizione è associata alla chiusura difettosa dell'epiglottide quando si inghiottiscono cibo e liquidi e questo spesso porta a liquidi aspirati. L'inalazione si verifica normalmente e mostra a malapena qualsiasi sintomo negativo, ma può portare a un accumulo malsano di liquidi nei polmoni. Questo accumulo indesiderato spesso causa la crescita di batteri nei polmoni e porta alla polmonite. Alle vittime della disfagia vengono somministrate piccole porzioni di cibo in modo che non sia troppo difficile da deglutire. Le persone hanno anche difficoltà a deglutire liquidi e fluidi sono mescolati con prodotti ispessenti per rendere la deglutizione più facile e più sicura.
  • Avere una postura eretta mentre si mangia è anche molto importante. Sedersi in posizione eretta con le spalle all'altezza della schiena dritta è considerato una postura sana quando si mangia. Evitare di sporgersi in avanti per assaggiare il cibo. Annusare il cibo prima di prendere un morso, in quanto incoraggerà la produzione di saliva che facilita il passaggio del cibo nella gola e nell'esofago. I pazienti dovrebbero evitare di mangiare cibi duri, carni secche e cibi che devono essere separati per mangiare.
  • Un altro modo comprovato e sicuro per affrontare la disfagia è seguire una dieta prescritta da un dietista qualificato. Le persone che soffrono di disfagia non possono mangiare quello che vogliono. Il cibo deve essere mangiato molto lentamente e consumato con piccoli morsi. Fino a quando le condizioni migliorano, alcuni pazienti potrebbero non essere in grado di mangiare cibi duri.

Le persone che hanno difficoltà a deglutire i cibi sono avvisate di controllare le loro abitudini alimentari per un po '. Queste persone possono anche prendere la direzione di un nutrizionista professionista per migliorare la loro dieta quotidiana.

Letture Consigliate