Un giovane ugandese riesce ad avere una mano attraverso un 3D protesi stampata.

Madrid / efe / javier tovar Giovedi 2017/04/20

Due volontari della ONG "diretto Africa" ​​hanno progettato una protesi medica con una stampante 3D che ha permesso a un giovane di Uganda, Isaac, che è nato con una malformazione congenita nella mano sinistra, avendo quello con cui da bere, prendere le cose e anche portare

Altre notizie

  • Technology and Medicine, un salvavita in tandem
  • 10 tecnologie emergenti che rivoluzioneranno la salute nel 2017

I due volontari di questo aiuto allo sviluppo delle ONG, Santiago e Eduardo hanno scoperto le potenzialità della stampa 3D nel "Abilitazione the Future" (che permette il futuro), un sito web che fornisce informazioni per costruire dispositivi di assistenza in questa tecnologia creare protesi di mano e braccia.

Santiago e Eduardo, giovani spagnoli che vivono a Madrid, hanno usato una 3D, uno Witbox BQ Company, un'entità che li ha consigliato in questa stampante tecnologia di processo.

Dopo aver scoperto il potenziale di questa stampa, due volontari di "Africa Directo" hanno deciso di creare protesi per aiutare i bambini ugandesi con disabilità.

La sua iniziativa ha permesso un giovane ugandese, Isaac, 18, può prendere le cose con la mano 3D stampata, qualcosa che non avrebbe mai immaginato; Egli ha anche iniziato una formazione professionale di essere un meccanico.

Eduardo ha spiegato a EFE che dopo aver fatto tre o quattro modelli, utilizzando oggi è venuto a Isacco: "Wonderful mano funzionale, dove il motore è completo; ci manca un po 'di sviluppare le capacità motorie, come la scrittura o con un cacciavite, ma protesi ad alto costo è complicata.Si affaccia protesi proprio non è così compiuta ".

Oltre ad aiutare questa giovane ugandese, Santiago e Eduardo stanno lavorando con altri, come Felicia, una ragazza dal Malawi che ha perso le braccia in un incidente.

Successo, ha riportato EFE entrambi giovani, li ha incoraggiati a lanciare nella Rete "Trucchi ottimista" con l'obiettivo di condivisione delle conoscenze sulla stampa 3D nel campo della disabilità fisica ed estendere il progetto in tutto il mondo.

"La stampa 3D permette di progettare una mano a basso costo e renderlo a terra. Esso consente di creare, creare e creare ", dice Eduardo.

Questo giovane spiega lo scopo di "trucchi ottimista": "L'idea è quella di creare una comunità tra coloro che hanno messo a punto i disegni e chi è nel bisogno. Possono essere per coloro che mancano di un membro, ma anche, ad esempio, per le persone anziane che consegnerà trema un sacco e hanno bisogno di una soluzione per aprire una porta".

stampa 3D è una vera tecnologia a basso costo in grado di fornire soluzioni a problemi complessi, come nel caso di Isacco, e può essere applicato ad altri settori, ad esempio i promotori.