Come si può controllare i rischi per la dieta di arsenico

anche se l'esposizione all'arsenico non è una preoccupazione per la popolazione generale, sì, può essere un problema per le persone che mangiano più riso: bambini (alimenti per l'infanzia) e le persone con intolleranza al glutine (prodotti senza glutine utilizzano riso come sostituto).

Riso spagnolo origine ha relativamente basse quantità di arsenico rispetto ad altri paesi come il Regno Unito o negli Stati Uniti, anche se il riso più pulito Vengono da Egitto, Nepal e in India.

Uno studio del 2016 indagato la concentrazione di arsenico inorganico nel riso dalla penisola iberica e ha scoperto che il riso da Andalusia, Murcia e Valencia ha i livelli più bassi della penisola (50 e 60μg / kg), mentre il Extremadura è la più alta (80μg / kg). Ma anche allora, sono valori ben al di sotto i 200 ug / kg previsti dalla normativa.

Come cucinare il riso a casa per ridurre il rischio di arsenico

2015 ricerca ha dimostrato la cottura del riso attraverso un processo di percolazione. Anche se suona molto scientifico, è stato semplicemente quello di utilizzare un tradizionale caffè filtro: riso posizionato sul filtro in cui sono state lasciando che l'acqua calda. Essi hanno scoperto che questo sistema riduce la concentrazione di arsenico dell'85%. Non c'è dubbio che ora si cucina il riso con il caffè, ma apre percorsi per sviluppare nuovi apparecchi di cottura che sono efficaci nella rimozione di arsenico.

Fino a quando ciò accade, un modo semplice per ottenere un pulitore riso. E 'descritto in BBC (che contempla anche OMS): Lasciate che il riso ammollo, lavare e cucinare con molta acqua (che probabilmente non ci darà i migliori risultati dal punto di vista culinario).

Come la mostra è direttamente correlata alla quantità di riso che noi, se abbiamo un consumo normale non è necessario limitare questo alimento nella nostra dieta o di misure speciali.

Ma è importante per le persone più a rischio (piccole e celiaci bambini) precauzioni come ammollo e prelavaggio e di evitare riso integrale, che contiene più di arsenico.

Idealmente si potrebbe conoscere l'origine del riso (per evitare le zone più contaminate) e che la quantità di questo ingrediente è stato specificato nel alimenti per l'infanzia