Joan Rodés muore, uno dei più prestigiosi epatologi mondo

Barcellona / Madrid / Efe Venerdì 2017/01/13

Dr. Joan Rodés, Presidente del Consiglio consultivo della Sanità ed ex CEO di Hospital Clinic di Barcellona, ​​considerato uno dei più prestigiosi mondo epatologi, è morto questa settimana a Barcellona a 78; sia Rajoy come il Ministro della Salute e Presidente della Generalitat catalana ha evidenziato la loro

il merito professionale e umana.

Altre notizie

  • Joan Rodés: "Se le droghe epatite costasen come l'aspirina, non parlare di questo,"
  • Sai i diversi tipi di epatite?

Hospital Clinic ha riferito che il dottor Rodés è stato uno dei pilastri di questa istituzione nel corso degli ultimi 50 anni, la clinica-IDIBAPS collocato in una posizione di leadership sia in frequenza e la ricerca.

Joan Rodés era il presidente del Consiglio di Health Advisory.

Nato a Barcellona nel 1938, si è laureato nel 1962 in medicina interna e tubo digerente, e nel 1967 ha conseguito il dottorato in medicina.

L'anno successivo, nel 1968, ha creato l'Unità di Epatologia della Clinica e da quell'anno, è stato professore di Medicina presso l'Università di Barcellona, ​​di cui è diventato professore emerito nel 2008.

Nel suo tempo come capo della Unità di Epatologia, Rodés creato borse di studio e per i professionisti Clínic potrebbe perseguire la ricerca e la formazione in altri centri, ed è stato determinante nel promuovere la ricerca non solo in ospedale Clinic e IDIBAPS, ma anche a livello ministeriale e di livello internazionale.

Nei primi anni novanta, il dottor Rodés ha spinto la creazione dell'Istituto di ricerca biomedica August Pi i Sunyer (IDIBAPS), di cui è stato direttore dal suo inizio nel 1996 fino al 2008.

Nel 2006 ha ricevuto il Premio Nazionale delle Ricerche e nel 2001 è stato insignito della Croce di Sant Jordi della Generalitat e il Gran Croce dell'Ordine Civile della Salute (2007), oltre al canadese Fegato Fondazione medaglia d'oro (1999).

Ringraziamenti

Il primo ministro, Mariano Rajoy, ha inviato un telegramma di condoglianze alla famiglia del Dr. Rodés in cui affermava che l'epatologo è morto, "dal più profondo umanesimo" ha dato "il miglior servizio alla società spagnola" e ha sottolineato la sua " il prestigio globale ".

Rajoy ha ricordato che Rodés era sempre disponibile a collaborare con le autorità sanitarie e, a questo proposito, egli ha osservato che nel 2015 ha portato il comitato scientifico incaricato di elaborare il Piano Strategico Nazionale per affrontare l'epatite C ", un'iniziativa che ha reso accessibili maggior parte dei farmaci innovativi ed efficaci. "

Da parte sua, il ministro della Salute, Dolors Montserrat, ha detto che il sanitario spagnolo piange la sua morte; e il presidente della Genralitat, Carles Puigdemont, ha avuto anche parole di elogio per Rodes.