Medici di famiglia rilevati nei loro più giovani consultazioni con la depressione

S. Sebastiano / Madrid / EFE / B. Escudero / scrittura Salute Martedì 2017/05/23

I medici di famiglia hanno rilevato di recente nelle sue consultazioni un aumento dei casi di depressione nei giovani adolescenti e, pertanto, hanno lanciato un avvertimento su una delle sue estreme conseguenze, il suicidio

Altre notizie

  • trattamento farmacologico psicologica contro primaria
  • attenzione. La depressione dalla A alla Z

Almeno il 15% dei pazienti con disturbo depressivo maggiore finisce nel suicidio.

La depressione è sempre più presente nelle consultazioni di cure primarie, in cui i più comuni disturbi mentali e generano oltre il 40% delle consultazioni.

Medici Fernando Gonçalves e Antonio Torres, il Gruppo di lavoro sulla salute mentale della Società Spagnola di Medicina Generale e della Famiglia (SEMG), che la scorsa settimana ha tenuto a San Sebastián sua XXIV Congresso Nazionale, hanno messo l'accento sulla base di aumentando i giovani e gli adolescenti con la depressione.

I valori di istruzione, non finito

Ci sono diversi fattori sociali, e il primo di essi, secondo i medici, è che "non stiamo educando nei valori".

Il premio di istruzione, secondo i medici di base, è "la ricchezza, il capriccio e immediato, e che rende i giovani hanno la sofferenza minima e tolleranza alla frustrazione."

"Dove passano i fine settimana i nostri figli? In un centro commerciale. Quali sono i tuoi obiettivi principali? Non per portarli al calcio o andare per quella montagna.Vogliono l'ultimo modello di gioco, l'ultimo giocare a Quando hai speso più di 300 euro in wii ora vogliono la giocare a Che sono tanti, e anche con le condizioni di immediatezza ", ha sostenuto Torres.

Abbiamo creato, come Gonçalvez, "eccessivamente vulnerabili a tutti possano nuocere e non dovrebbe essere così" giovane.

Ma i giovani vogliono anche soluzioni ad essere trattamenti immediati e mentali -advierten nei medici non hanno effetto immediato. "Loro sono sempre lunghi e hanno un periodo di cadenza in cui il trattamento non è sufficiente, e quella fase devono essere molto attenti", dice Torres.

Segni di depressione in giovani

"Note per un cambiamento nelle abitudini, acconciature, nel modo di abbigliamento o come digitare la query, con il lato alto o basso lato che guarda, o unfixed organizzato; eventuali cambiamenti che potrebbero suggerire che qualcosa sta accadendo ", dice il dottore.

Altre indicazioni: è normale che queste persone sono venute prima di mese servizi igienico-sanitari e anche il vostro medico di famiglia per "idee che torturano per la testa", da qui l'importanza dei medici in primaria hanno tempo per rilevare queste situazioni.

Ogni giorno in Spagna dieci persone si uccidono, che finora Maggio hanno già fatto 190 finora questo anno 1390, a cifre drammatiche, ma nonostante loro va notato che in paesi come la Danimarca il suicidio cinque volte.

Al contrario, in Spagna il consumo di psicofarmaci, secondo Gonçalvez è "bestiale". Noi consumiamo tre volte più ansiolitici e antidepressivi come la Francia.

Meno di 10 minuti in media per paziente

I medici di famiglia dicono che sono disposti a rilevare questi casi, non interpretare, ma avvertono che non permettono loro di fare questo lavoro in modo efficace con il media cinque minuti hanno per query.

Questi esperti hanno detto che il modello di tempo che hanno sostenuto le diverse amministrazioni dieci minuti in media per visita, vale a dire, che servono fino a sei pazienti per ora non è soddisfatta "da nessuna parte".

E questo è in gran parte a causa del gran numero di professionisti che hanno lasciato durante la crisi: 15.700.

Quando la crisi è iniziata, e anche prima, secondo il presidente di SEMG, Antonio Fernández-Pro Ledesma, all'ordine del giorno del tempo MMG aveva circa tre o quattro minuti per ogni paziente.

"C'è stato un gioco di figure diaboliche, e sono stati aggiunti anche le emergenze, portando alla fine della giornata i medici avevano una lista di circa un centinaio di pazienti", ha detto durante il congresso.

Che, a suo parere, "è assolutamente insostenibile", anche se lo ha fatto in quel momento. Passavano, i medici insistono sul fatto che il tempo da trascorrere con ogni paziente "è il bisogno", anche se le amministrazioni formalmente hanno chiesto più di sei pazienti non ha citato in un'ora.

Ma "nessun luogo è vero", ha insistito il presidente di SEMG, e il problema è, a suo parere, "la diaspora che sono affetti da medico": quasi 16.000 hanno lasciato durante la crisi, e in particolare nei Paesi Vasco 478.

I medici di famiglia chiedono più efficace approccio dell'UE

Sotto il Giorno della Medicina di Famiglia, la Società Spagnola di Medicina di Famiglia e di Comunità (semFYC) ha affermato di aumentare il corpo dei medici di base in 4500 per raggiungere la quota di 8,6 professionisti ogni 10.000 abitanti e e assomigliano i dati europei di normalizzazione.

Attualmente la media nazionale dei medici si è attestato a 7,6 per 10.000 abitanti, una cifra considerata bassa rispetto al 9,6 medici che hanno la metà di tutta l'Europa per il numero di cittadini.

SemFYC 1MF + ha lanciato la campagna, che prevede l'incorporazione di 4.500 per un totale di 34.900 medici di famiglia che lavorano nel paese, che sarebbe un più professionale in media di oggi.

presidente semFYC, Salvador Tranche, capisce che l'incremento deve avvenire gradualmente, ma riconosce che "aggiungere un medico di famiglia per ogni 10.000 persone più sarebbe migliorare la qualità delle cure ricevute da parte dei cittadini".

Castilla y Leon è l'unica comunità autonoma di oltre 2.630 livello nazionale ed europeo con i professionisti che operano in standard di assistenza primaria, che significa avere 11 medici ogni 10.000 abitanti.

Al di sopra della media nazionale Aragona e dell'Estremadura (entrambi con 8.8), La Rioja (8.3), Galizia e Castilla-La Mancha (8,2 ciascuno), Navarra (8), Cantabria (7.8) e Paese Vasco (7.8), mentre il resto delle autonomie è inferiore a 7.6 professionale.

Letture Consigliate