La legge sui turni di notte ha detto.

Statuto dei lavoratori stabilisce come lavoro notturno 'eseguita tra le dieci di sera e le sei' (articolo 36), o quello in cui essi investono non meno di tre ore di lavoro al giorno, o almeno uno terzo della giornata annuale in questo tipo di pianificazione. in un'altra sezione dello statuto indica che il lavoro notturno "non deve superare otto ore al giorno in media, in un periodo di riferimento di quindici giorni, ed è applicabile a tutti lavoratori eseguite indipendentemente dalla categoria. "

l'articolo 32 del regio decreto 1561/1995, del 21 settembre, prevede la possibilità di estendere il soffitto nei settori dei dipendenti di proprietà urbane, guardie non-rail e sentinelle, lavoro sul campo, il commercio e della ristorazione e dei trasporti e il lavoro in mare. Questo limite possono anche essere superati se ritenuto necessario per prevenire e richieste di risarcimento danni di riparazione o altro straordinario e urgente rima. Tranne questi presupposti, la regola generale per il lavoro notturno è un divieto totale di ore di lavoro straordinario e il divieto totale (articolo 6 dello Statuto dei Lavoratori) che i minori che lavorano in questo orario di lavoro.

Secondo lo Statuto dei lavoratori, lavorare il turno di notte non può superare due settimane consecutive Tranne che l'estensione di questo periodo è dovuto alla decisione volontaria del lavoratore. Gli imprenditori dovrebbero istituire un sistema di lavoratori liberi e regolari per questa valutazione medica turno e, se si dimostra l'esistenza di problemi di salute associati a questo programma di lavoro, la parte interessata ha il diritto di essere trasferiti durante il giorno.

Per le donne in stato di gravidanza, la Legge 31/1995 dell'8 novembre salute e la sicurezza, nel suo articolo "sulla protezione della maternità" stabilisce che il datore di lavoro prende le misure necessarie per evitare l'esposizione al rischio nelle donne in gravidanza e lattazione, compresa, se necessario, il lavoro sofferenza notte o spostamento.

Le leggi a parte, le raccomandazioni delle organizzazioni internazionali in materia di prevenzione dello stress della salute sul lavoro che qualsiasi attività che coinvolgono spostamento durante la notte è dannoso per la salute.