"100 Parole essenziali per la gravidanza"

MADRID / EFE / ROCÍO GALÁN Lunedi 22/02/2016

Viaggiamo un centinaio di termini che sintetizzano tutto ciò i genitori devono sapere sulla gravidanza, il parto e dopo il parto. Doula, toxoplasmosi, co-sleeping, respirazione, baby blues, gemelli, mastite, ostetrica, esercizio fisico, a fecondazione assistita, puerperale, petto ... o una bottiglia, il parto naturale, ultrasuoni, madri, nonne e madri in legge ... Chi ha paura?

Altre notizie

  • Così il vostro corpo cambia durante la gravidanza
  • Siamo nati liberi o microbi?

Tre parti dividono il libro " 100 parole essenziali per la gravidanza "(edizioni Lectio), scritto dal pediatra con una vasta esperienza José Luis Serrano e correttore e progetti editoriali coordinatore Pere Trilla. La gravidanza, il parto e dopo il parto come un "manuale informativo" per leggere comodamente e consapevolmente affrontare la gravidanza, la nascita ei primi giorni del bambino, come il Dr. Serrano spiegato EFEsalud.

Naturalezza, la fiducia e la conoscenza

C'è qualcosa di più naturale che la vita e l'inizio? Nato quando è un bambino, o di dare alla luce, quando lei è una madre, è un processo naturale che, come tutti sappiamo, è sempre stata intrinsecamente umano (e al quale non è) specie. Ma la paura, l'ignoranza e alcuni miti infondati che a volte non rilassarsi e godere della conoscenza.

A volte le paure "fondata solo una piccola percentuale di gravidanze, che sono ciò che sono chiamati gravidanze ad alto rischio, anche se spesso vengono a nulla" Alzati, dice lo specialista.

Le madri chiedono "in particolare la dieta, paura di prendere la carne poco cotta, se possono prendere sushi" circa sbalzi d'umore o l'allattamento al seno, un'altra domanda ricorrente.

Il medico spiega che è molto importante che la madre ha fiducia, vale a dire che potenzia e "fiducia la vostra capacità di essere una madre e il bambino ha anche istinti", qualcosa che a volte dimentichiamo.

Il parto è uno dei momenti di paura. "Forse è il momento di vertice e che la paura è l'unico che può farlo, tranne che per un paio di occasioni in cui le cose sono davvero complicate, impossibile per i genitori di vivere un'esperienza indimenticabile."

Proprio per questo l'esperto insiste sul fatto che la formazione è importante ragion d'essere di questo libro che certamente aiuta i genitori di essere "fiducioso che tutto andrà bene, ma l'idea di ciò che un taglio cesareo o pinze "in modo che tutto è più fluido, se necessario, il ricorso ad esso.

Madri, nonne e madri di diritto

Oltre 100 parole, gli autori ricordano i genitori che sono loro che devono impostare i limiti di nonne, perché, come spiegato nel libro, può portare vantaggi e disagi a seconda di ciò che il vostro atteggiamento.

"Non prendere troppo bambino, perché si abitua" o "se solo per allattare due ore fa!" Sono, come il medico, il "abc" di queste situazioni, dice, e qualcosa che ha vissuto insieme la sua carriera. I metodi e la filosofia che adottano i genitori a crescere i loro bambini possono essere interferito con dai consigli delle nonne eseguite 30 anni fa.

Il rapporto nonna e la madre, "ciò che vedi è la maturità della madre e la nonna", dice l'esperto, perché "se la madre è diventata indipendente emotivamente la nonna e la nonna ha rilasciato il cordone ombelicale" volontà in grado "di rispettare e sono i genitori che decidono".

A questo proposito, l'esperto ci dice, ad esempio, il "KMC", vale a dire, in contatto con il bambino pelle-a-pelle con la madre, "molto vantaggioso perché fisicamente costanti bambino migliorare e livello emotivo perché fa bene allegato. "

Un altro errore relativo alla famiglia sono a Serrano, "visita impegno o inopportuna quando la madre ha appena dato alla luce il bambino", perché "sono momenti di godere", in cui la famiglia non deve ostacolare o interferire con il coppia con visite in ospedale "dovrebbe essere il meno possibile, perché ci sarà tempo per godere con i genitori fuori".

Baby blues (O baby blues)

Anche se sono ora collegati alla felicità, gioia ed emozione, molti si sentono madre tristezza dopo il parto. Si chiama baby blues o baby blues e che è normale "che dobbiamo andare a comunicare con le persone che sanno ascoltare", dice il medico.

Quando la sensazione è Allunga e diventa malattia (depressione post-partum), quando è necessario e importante utilizzare specialista, perché in tal caso possono "influenzare negativamente il bambino."

Questo sentimento più emotiva e meno tecnico, più soggettivo e meno parlato e altri termini sono anche spiegati nel libro. Dipendenti, i sentimenti di amore-odio che i genitori possono stare con i figli ... certamente qualcosa che può aiutare a capire e far fronte in modo più naturale.

"100 parole essenziali per la gravidanza", dedicato alle mamme, ma anche padri, perché il Dr. José Luis Serrano dice "E 'bello vedere come molti ospedali sempre più importante il ruolo dato al padre." E, che ha detto la paura?

Letture Consigliate