Il 99% della popolazione ha problemi orali.

Il 99% della popolazione soffre o soffrirà a un certo punto nella loro vita una patologia orale Nella maggior parte dei casi Carie O problemi gengivali o mal-occlusione, a causa dello stile di vita di oggi, perché il primo Homo sapiens sapiens I cui geni erano quasi uguale alla nostra, non hanno soffrono di questi disturbi, secondo gli esperti che si sono distinti si sono riuniti in sessione scientifica. Viaggio alla Fonte di Dental Salute. Che si è tenuto lo scorso 25 giugno nella Museo dell'Evoluzione Burgos.

Cottura degli alimenti ha portato ad una degenerazione genetica e funzionale del

dentatura umana.

Tra i problemi salute orale che gli esperti attribuiscono allo stile di vita evidenziare mandibolare (CAT) sindrome impegno comune e muscolo temporale (SMT), due nuove malattie traumatiche meccaniche ad alta incidenza, che si verifica quando lo scarso sviluppo delle ganasce cause mascella e muscoli non hanno abbastanza spazio per muoversi liberamente durante la masticazione, parlare, ecc, senza urtare o limitata.

Come ha spiegato dal Dr. José Ignacio Zalba, direttore della clinica odontoiatrica Centro avanzato per la prevenzione Pamplona, ​​nel Paleolitico, nonostante la mancanza di igiene orale La malattia dentale era raro e c'era poco decadimento, mentre questi problemi sono stati esacerbati dallo sviluppo della civiltà.Secondo questo esperto, la cottura del cibo è reso pressione selettiva sull'efficienza masticatoria scomparire, che ha portato ad una degenerazione genetica e funzionale del Dentizione umana.

Altri fattori che hanno influenzato dice il Dott Zalba, sono il tipo di dieta ricca di grassi e zuccheri, riducendo l'allattamento al seno, o che utilizzano posate, che ha portato alla diminuzione delle ossa e muscoli e lo sviluppo in particolare, un volume inferiore di ganasce. Gli esperti riuniti all'evento concludono che l'approccio evolutivo è fondamentale per sviluppare nuove forme di prevenzione e trattamento basate sulla comprensione biologica, che può essere combinato con l'odontoiatria clinica consistente nel ripristino.