Prodotti chimici circondano la vostra salute: come evitarlo?

EFE / MADRID / PILAR GONZÁLEZ MORENO Mercoledì 2017/04/05

prodotti chimici circondano la nostra salute oggi. Un inquinamento invisibile intorno a noi a casa, sul posto di lavoro e la strada; e sono in alimentari, cosmetici e prodotti per la pulizia. vengono aggiunti Questi agenti, a volte le cause di malattie come la fibromialgia, l'endometriosi, l'autismo, Alzheimer, anche il cancro

Altre notizie

  • inquinanti ormonali: salute a rischio
  • E la tua casa ... E 'contaminato?

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) parla sul suo sito web, almeno dieci agenti che costituiscono una "preoccupazione per la salute pubblica" e cita, tra gli altri, amianto, cadmio, diossine e policlorobifenili, mercurio, pesticidi o piombo.

Ci sono anche prodotti chimici che si comportano come un pertubardor interferenti endocrini o alterare i sistemi ormonali di persone con il rischio per la salute.

Secondo Vivo Sano Foundation, la ricerca scientifica ha collegato gli interferenti endocrini, con una vasta gamma di malattie che colpiscono la salute riproduttiva delle donne: la pubertà precoce, il cancro al seno, diminuzione della fertilità / la fertilità; anche maschile: malformazioni genitali nei bambini, riduzione della qualità dello sperma, ai testicoli e alla prostata.

Possono anche causare disturbi del metabolismo: obesità e diabete; problemi cardiovascolari o disturbi e malattie neurologiche: disturbi dello sviluppo neurologico e del comportamento disturbi, come il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), l'autismo, il Parkinson e le malattie neurodegenerative come.

E ', dice il fondamento sul suo sito web, un "inquinamento invisibile" che noi tutti soffriamo involontariamente e il nostro ambiente "è piena di interferenti endocrini: intorno a noi sulla strada, lavoro, scuola, casa ... Hanno trovato in alimenti, prodotti per l'igiene personale, prodotti per la pulizia, insetticidi, deodoranti, costruzione, decorazione .... "

medicina ambientale cerca di rispondere a questa realtà. Secondo il Dr. Pilar Muñoz-Calero sono malattie multi-causale ", ma tra i quali può essere considerato all'interno della gamma di malattie ambientali evidenzia le sensibilità chimica multipla, fibromialgia, autismo, iperattività, disturbo da deficit di attenzione, malattie autoimmuni, morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, tra cui il cancro ... "

Specializzata in pediatria, neonatologia, stomatologia e dipendenze, Muñoz-Calero sa di cosa parla, perché lei stessa ha sofferto di sensibilità chimica multipla ed era molto malato. Dal 2009, è presidente e direttore di consulenza medicina ambientale presso la Fondazione Alborada.

Indica che molte sostanze chimiche che possono essere dannosi, come ad esempio parabeni o butilidrossianisolo (BHA) Usati come conservanti nei cosmetici; ftalati, che possono essere trovati in prodotti per le unghie, profumi e shampoo; o composti organici volatili (VOC) utilizzati in solventi e "in molti altri prodotti che sono in contatto quotidiano".

Evitare di prodotti chimici per la pulizia, l'igiene personale, e prodotti alimentari trasformati, è parte della loro terapia. Ora, dice, e si possono trovare cosmetici naturali e creme, e la pulizia serve bicarbonato, limone o aceto.

Per quanto riguarda il cibo, si raccomanda evitando alimenti trasformati e mangiare prodotti biologici.

Ci sono altri agenti nocivi, avvocati, che devono essere eliminati, come PFOAs, una sostanza chimica che portano pentole antiaderenti che emette fumi tossici. E 'anche la formaldeide molto pericoloso, che si trova in molti agglomerati mobili, e talvolta in abiti nuovi.

"Siamo davvero circondati, ci sono i saponi che sono molto aggressivi, e che dire delle amoniacos e lisciva."

A suo avviso, medicina ambientale è la medicina del futuro: "Siamo di fronte ad un nuovo paradigma, con le malattie le cui caratteristiche sono infiammatoria, degenerativa, ipersensibilità cronica, queste sono le caratteristiche che circondano queste patologie e medicina ambientale racchiude tutto questo ".

Muñoz-Calero al medico, non ha senso oggi una medicina a compartimenti stagni "specialità eccellenti sono stati molto rilevanti in un dato momento e rimanere così, ma manca anche una visione d'insieme".

Si avverte che non è facile per la medicina tradizionale apre la porta a tutte queste considerazioni e ricorda che per esempio è accettato che una persona ha un problema di avvelenamento da mercurio quando si dispone già di un livelli plasmatici che possono essere rilevati, ma sono e livelli irreversibili.

"E 'difficile introdurre la visione di iniziare prima che la macchina è rotta, e si chiede perché non iniziare quando funzionalmente ci sono cambiamenti e andare alla fonte e non agire solo quando, per esempio, siamo fino al mercurio".

"E come dico il mercurio, dico cadmio, l'arsenico, i pesticidi, un sacco di xenobiotici.Non aspettatevi di vedere che qualcosa si è rotto ", ha ribadisce.

Dr. Pilar Muñoz-Calero (VideoEFE / Pilar González Moreno)

Per questo specialista produrrà le condizioni ambientali difficili continuato "dolore e tristezza".

"Penso che abbiamo perso il senso comune, e se si va a un bambino che date a scegliere tra un trattato con pesticidi o uno preso dal frutteto trattato con il sole, l'acqua e la terra è chiaro che cosa avrebbe scelto di pomodoro." Questo molto chiaro, il non si vuole capire e domanda è perché ci sono troppi interessi ", dice.

C'è anche molta confusione "perché le persone stanno ascoltando da un lato come il male è questo e d'altro canto che sentono sono prodotti legali, dosi sicure. E neanche si ha il senso comune o realmente Wide awake paura di fare un cambiamento nella vostra vita e godersi l'ascolto verità come comodo e non imbarazzante. "

Quindi non incoraggia abbiate paura di essere informati, non sopraffatti, e lo prendo come un processo di cambiamento e "su certe cose cominciano a cambiare le vostre abitudini, troverete più e meglio."

"Oltre a modificare le abitudini anche sostenere il pianeta, perché in qualche modo stiamo caricando, tornare a svegliare perché abbiamo raffreddato, indurito, e scollegato con le verità della natura è un peccato perché provoca grande dolore e la sofferenza dell'essere umano ".

Dal momento che la Fondazione organizza convegni internazionali corsi di medicina ambientale sono organizzati e ha insegnato presso il College of Physicians. Inoltre si separano l'Alleanza per la Salute e l'Ambiente (HEAL, Health and Environment Alliance).

sostanze chimiche

La HEAL, organizzazione europea senza scopo di lucro formata da rappresentanti, gruppi di cancro e asma, gruppi di donne e giovani, scienziati, ONG e istituti di ricerca in campo sanitario sanità pubblica, ha pubblicato nel 2014 un elenco di interferenti endocrini e loro effetti sulla salute.

EFEsalud raccolto qui alcune

Il bisfenolo A (BPA) Fa parte di resine policarbonato plastiche ed epossidiche. Il policarbonato è centinaia di oggetti di uso quotidiano, come occhiali, computer, contenitori per alimenti e piatti.

Le resine epossidiche sono utilizzati come conservanti alimentari, lattine fodera, bottiglie e tappi, tubi di acqua e tini. E 'utilizzato anche nella carta termica acquistare i biglietti supermercati.

"I ricercatori - dice HEAL- associato all'esposizione BPA al cancro al seno e alla prostata, malattie metaboliche (diabete, obesità), rischio cardiovascolare, problemi riproduttivi e disturbi neurologici e comportamentali.

(In relazione a questa sostanza per la sicurezza alimentare dell'Unione europea (EFSA, il suo acronimo in inglese) ha concluso nel 2015 che nessun rischio per i consumatori di tutte le età, se i 4 microgrammi non siano superati per chilo di peso corporeo al giorno . unilateralmente, la Francia ha deciso di vietare)

Alcuni Gli ftalati Plastificanti additivi trovati principalmente in cloruro di polivinile flessibile (PVC) (utilizzati in pavimenti, tubi medici per gocciolamento, scarpe e dispositivi elettronici), la testurizzazione, solventi e agenti di fissaggio, fragranze in cosmetici e profumi.

Alcuni ftalati, come il DEHP, DBP e BBP, sono classificati in Europa come tossici per la riproduzione e hanno la capacità di alterare il sistema endocrino, che può causare difetti di nascita, danni riproduttivi, danno d'organo, l'obesità, la pubertà o mammario in fase iniziale o di cancro ai testicoli.

(Secondo Ecologisti in azione, una maggioranza qualificata degli Stati membri dell'Unione europea ha riconosciuto che il DEHP (dietilesile), DIBP (diisobutilftalato), DBP (dibutilftalato) e BBP (benzylbutylphthalate) Gli ftalati sono endocrino per gli interferenti umani, in modo da da inserire come agenti molto inquietanti sulla lista dei candidati al -REACH europea regolamento sulle sostanze chimiche.)

Parabeni Propyl e parabeni butile sono conservanti utilizzati nei prodotti per la cura personale o conservanti alimentari. Propylparaben hanno proprietà estrogenici e anti-androgeni e ha dimostrato di diminuire la produzione di sperma nei ratti maschi.

La stessa fonte, butilparaben mostra un "forte del propilparaben e ha anche effetti sugli ormoni tiroidei attività estrogenica; Colpisce la quantità e la mobilità degli spermatozoi e il metabolismo dei grassi. "

filtri UV (UV): filtri UV diversi usati in creme solari e altri cosmetici, come composti di oxybenzone (chiamato anche benzofenone) e derivati ​​canfora, possono causare alterazioni del sistema endocrino e influire sulla riproduzione della prole di ratti maschi esposti.

(Nel 2013, la legislazione sui prodotti cosmetici commercializzati nell'Unione europea (UE) per "una maggiore tutela per i consumatori e informazioni più chiare" circa 350.000 prodotti cosmetici sono entrate in vigore e vanno da prodotti di uso quotidiano, come dentifricio fino trucco o dopobarba.

Tra gli sviluppi hanno evidenziato l'obbligo di richiedere il controllo specifico sui prodotti che la Commissione europea avrebbe sospettato possono contenere materiali insolubili o biopersistenti (nanomateriali), utilizzati principalmente nelle creme solari o prodotti per capelli).

composti perfluorurati (PFOA, PFOS) famiglia di polimeri alogenati utilizzati per pentole antiaderenti (es pentole); e prodotti tessili sono state trattate per resistere macchie; imballaggio; e cosmetici. Uno studio danese pubblicato nel 2009 legata alla diminuzione della conta degli spermatozoi negli uomini.

Riferito a guarire la fabbricazione e l'uso di prodotti chimici è aumentato drammaticamente negli ultimi 40 anni, come hanno fatto i loro livelli nel nostro corpo, e che il "chemicalization" della nostra vita ha sollecitato una maggiore vigilanza da parte i responsabili politici e le istituzioni di regolamentazione dei potenziali rischi di alcune sostanze, tra cui alcuni limitati interventi normativi sul EDC.

Ma mettere in chiaro che l'UE ha utilizzato in passato, e lo fa ancora, il principio di precauzione come base per proteggere la salute umana o per l'ambiente in cui l'evidenza del danno è inquietante, ma non è assolutamente determinante.

Ad esempio, nel 1999 l'utilizzo di alcuni ftalati nei giocattoli in PVC morbido e articoli di puericultura destinati ai bambini sotto i 3 anni della loro bocche è stato vietato. Nel 2009, la legge è stata rivista per includere più agenti chimici.

Anche la legislazione UE ha vietato l'uso del bisfenolo A (BPA) in bottiglie di plastica destinati ai lattanti a partire dal 2011, e in alcuni paesi europei come Austria, Belgio, Danimarca, Svezia e Francia hanno preso misure supplementari a livello nazionale, esempio, l'uso del BPA nei materiali che vengono a contatto con alimenti o altre sostanze.

Letture Consigliate