Diabete a scuola, formazione e informazione per migliorare la sicurezza

MADRID / EFE / ALEJANDRO PARRILLA Lunedi 2015/03/09

La sua diagnosi è un cambiamento di stile di vita. Una maturità precoce nei bambini. I giovani che trascorrono la maggior parte del loro tempo a scuola. Pertanto, la creazione di un ambiente scolastico sicuro per i diabetici 29.000 sotto i 15 anni dipende, secondo i suoi genitori, per migliorare le conoscenze degli insegnanti sulla malattia

Dietro di rilevamento diabete è la vita quotidiana del bambino e della famiglia. Una malattia la cui cura quotidiana crea difficoltà per i giovani in scuola e il 50% dei genitori nel loro ambiente di lavoro.

Soddisfare le esigenze degli studenti con questa patologia è l'obiettivo dello studio da parte della Fondazione per il diabete. Il rapporto "sulle esigenze dei bambini con diabete in età scolare",<880>madri e genitori con bambini diabetici tra i 3 ei 16 anni hanno espresso preoccupazione per le informazioni che gli insegnanti hanno la malattia.

"Sebbene sia noto il diabete, è necessario aumentare la loro formazione per gestire le emergenze", osserva Marina Beléndez, Psy.D. e coautore dello studio.

Insieme con i casi più gravi, anche autore ed esperto psicologo nel diabete, Iñaki Lorente mette in evidenza la preoccupazione del 70% dei genitori per mancanza di una scuola professionale per la salute che possono controllare i livelli di zucchero nel sangue dei loro figli.

Creazione di un sano per tra 0 e 4 giovani diabetici, stimati dalla scuola in Spagna, è l'obiettivo per una malattia che non ostacola l'integrazione dell'ambiente paziente.

Lezione 1: conoscendo la malattia

Che cosa è il diabete di tipo 1? Secondo lo studio, i genitori con i bambini diabetici ritengono che solo la metà dei docenti avrebbero saputo rispondere a questa domanda.

Si tratta di una malattia cronica caratterizzata da elevati livelli di glucosio nel sangue, che colpisce il 95% dei bambini con diabete in Spagna.

Gioventù 5% dei casi hanno dovuto cambiare scuola e non sono state ammesse dalla malattia al 4%. Anche se i numeri sono piccoli, sottolineano la necessità di influenzare il loro piena integrazione da

  • La creazione di un ambiente sicuro attraverso l'informazione e la formazione aggiornata.
  • Presenza di professionisti addestrati per affrontare le situazioni di emergenza.
  • un adeguato coordinamento tra i centri sanitari e scuole per fornire supporto agli insegnanti in caso di complicazioni.

Futuri miglioramenti non nascondono i guadagni presenti in riferimento all'integrazione scolastica dei bambini con diabete. Alcuni giovani, che nel 84% dei casi, si rivelano la malattia ai loro partner.

Lezione 2: esercizio di integrazione

L'attività fisica è importante per la crescita. Ancora più nel controllo del diabete. E 'quindi necessario sottolineare la normalità con cui questi giovani pazienti fanno sport a scuola.

Ancora, i genitori percepiscono la mancanza di conoscenza circa la malattia nel insegnante di educazione fisica, e solo il 30% ritiene che l'insegnante ha potuto identificare ipoglicemia.

L'ipoglicemia significa basso livello di glucosio nel sangue, causando sintomi quali vertigini, tremori o la confusione, a coloro che possono aiutare un pasto o un drink con carboidrati.

Effetti di una malattia la cui considerazione nelle scuole è migliorata negli ultimi dieci anni.Lo sport di serie dei bambini con diabete è la prova.

Tuttavia, lo studio insiste nel continuare questa linea di lavoro al fine di evitare comportamenti opposti, come la non-ripetizione di un test nel 50% dei casi in cui lo studente ha sofferto ipoglicemia.

Come dice il Dr. Lorente "formazione degli insegnanti e l'esistenza di personale infermieristico in ogni scuola" sono le principali richieste dei genitori con bambini diabetici.

Letture Consigliate