Vuoi essere la madre e congelare le uova? Passato 35 sei in ritardo

MADRID / EFE / PILAR GONZÁLEZ MORENO Martedì 2017/03/21

Vuoi essere una madre, ma non riesce a trovare il tempo? Sempre più donne decidono di congelare le loro uova (vitrificazione degli ovociti è in realtà chiamato) di attingere in un secondo momento ed evitare problemi di fertilità che possono apparire trenta passato. Specializzati segnano 35 come l'età in cui si può essere in ritardo per la vetrificazione, perché non solo diminuisce la quantità ma anche la qualità della riserva ovarica

Altre notizie

  • 8 cose che influenzano la fertilità
  • Ovodonación: Confronting the emozionale
  • impatto.

Le uova sono le stelle della riproduzione e nascita ragazze tendono ad avere un milione, ma stanno perdendo e quando raggiungono l'adolescenza, sono circa 300.000. Durante i loro anni riproduttivi, ha circa 400 uova da provare la maternità.

Pertanto, in media, di 18 anni ha circa una fertilità 86%, e si perde in modo che quando oltre 40 ha solo il 36%, portando la possibilità di essere madre diminuisce naturalmente notevolmente ...

Il dottor Loreto López, uno specialista in diagnosi genetica e ginecologo Victoria González Villafañez, entrambi Ginefiv clinica accordo sul fatto che gli ovociti idealmente vetrificati quando sono tra i 20 ei 30 anni, ma capire che si tratta di un periodo in cui giovane né metterlo, a meno che non si dispone di una malattia come il cancro, che richiedono trattamenti che causano danni irreversibili alle uova.

Secondo Loreto López non esiste ancora è niente di trasformare le riproduttivi orologio biologico future mamme, e "non può essere convertito ovociti di ovociti di scarsa qualità di buona qualità".

Gli ovociti non sono cellule rigenerative con una vita di 13-50 anni di latenza, "soggetto a esposizioni ambientali difficili da quantificare. Sarà diminuire la quantità e la qualità nelle donne anziane di 35 anni, e non v'è un equivoco che le tecniche di riproduzione assistita possono alleviare questo ritardo in essere una madre. "

Vetrificazione coinvolge circa 2.500 euro, oltre circa 500 all'anno per tenerli memorizzati in un serbatoio di azoto liquido a meno di 196 ° C. Per la sedazione rimozione è necessaria e deve essere eseguita la puntura i follicoli situati nelle ovaie per estrarre gli ovociti.

L'età media dei pazienti che cercano di congelare le loro uova in Ginefiv è attualmente di 36 anni.

Negli ultimi dieci anni ha triplicato il numero di nascite delle quali sono madri sopra i 40 anni e la revisione del record della Società Spagnola di Fertilità (SEF), i trattamenti eseguiti nel 2014 nei centri spagnoli con le donne oltre 40 sono quasi 13.000 a 20.000 con ovodonación propri ovociti, il che significa che il 70% dei cicli sono effettuati fecondazione con donatore uova.

Un'altra ragione per cui gli esperti consigliano loro di congelare il più presto possibile è proprio quello di evitare l'impatto emotivo di avere figli con ovuli donati da un'altra donna.

Succede, spiegano i suddetti specialisti EFEsalud che oggi molte donne iniziano a pensare di essere madri oltre 35 anni e mentre cercano inutilmente trascorrere qualche anno, raggiungendo così cliniche rotolamento 40, quando il loro riserva ovarica non è più ottimale.

E dobbiamo anche essere consapevoli, dice il dottor Gonzalez Villafañez che al di sopra di 40, in particolare 45, la maternità ha le sue complicazioni, perché aumenta il rischio di ipertensione e diabete di stagione, tra gli altri, e anche se è vero attualmente le gravidanze sono controllati molto bene, l'utero rimarrà quella di una donna più anziana. "

Maternità: altri fattori negativi

Oltre all'età, la causa principale del declino della fertilità, ci sono altri fattori da prendere in considerazione, come la tabacco, l'obesità o alcool, droghe o stress.

Secondo la clinica Ginefiv, una cattiva alimentazione può influenzare in modo che entrambi gli uomini e le donne dovrebbero cercare di mangiare in modo sano, se si sta cercando di avere un bambino. Invece di concentrarsi su particolari tipi di cibo, sarebbe meglio che le coppie aspirano a una buona alimentazione nel suo complesso.

Ma più non è sempre meglio, e eccessivamente alte dosi di vitamine o minerali può fare livelli di fertilità diminuiscono. Allo stesso modo, una dieta a basso contenuto calorico, una carenza di nutrienti e il sovrappeso può danneggiare l'ovulazione e ostacolare il desiderio di essere madre.

Il peso ha anche importanti implicazioni. Un drastico cambiamento nel peso corporeo normale, sia utile o perdita, può causare la sterilità negli uomini e nelle donne e anche ridurre le probabilità di successo di trattamenti di riproduzione assistita.

Secondo la stessa fonte, è anche stato suggerito che il 12% dei risultati sterilità primaria da problemi di peso.

Il tabacco da fiuto, anche se molti sconosciuta, colpisce también.En caso delle donne può causare problemi mestruali, problemi nelle tube di Falloppio, i problemi cervice e aumenta la possibilità di una gravidanza al di fuori dell'utero

"Il tabacco da fiuto - chiarisce Ginefiv sul loro sito-è così dannoso nella fertilità delle donne che potrebbe dire che aggiunge donne in età riproduttiva dieci anni, il che significa che un fumatore trent'anni ha lo stesso problemi di un non fumatore a quarant'anni ".

Per gli uomini, il fumo può causare problemi nella composizione di sperma, infatti, la sigaretta contiene centinaia di composti, alcuni dei quali sono senza dubbio i responsabili della produzione di rotture nel DNA degli spermatozoi , qualcosa che ostacola notevolmente il raggiungimento di gravidanza ancora sottoposti a trattamenti di riproduzione assistita.

Tra questi sono gli alcaloidi come nicotina e composti tossici quali i polifenoli, idrocarburi aromatici, aldeidi, ammine e persino pesticidi.

Il consumo notevole di alcol, indicando le stesse fonti, può influenzare meno sperma, e donne che bevono alcol può causare cicli mestruali irregolari e periodi anovulatorie (mestruazioni che si verifica senza ovulazione).

Inoltre aumenta le probabilità di aborto spontaneo dopo che una donna rimane incinta e può causare una serie di gravi difetti, la nascita noto come sindrome alcolica fetale o FAS.

La marijuana può ostacolare la fecondazione naturale delle uova e lo sperma muoversi più difficoltà. La quantità e la condizione di sperma diminuisce.

Per quanto riguarda la cocaina, eroina, ecstasy, anfetamine e altre droghe, uno dei problemi più preoccupante è che oltre a causare o aggravare disfunzioni sessuali maschili, a peggiorare la salute generale, può danneggiare il DNA o il materiale genetico di gameti (ovuli e spermatozoi).

A proposito di stress, Ginefiv Clinic riporta che se è vero che oggi "è ancora un mistero l'esatta relazione tra stress e la fertilità, l'impatto che questo esercizio è impossibile da ignorare alla luce di numerosi studi, pubblicato nel le più importanti riviste scientifiche in materia riproduttiva, che mostrano come lo stress influisce in modo significativo "ridurre la probabilità che una donna può essere una madre naturale, anche quando si avvale di tecniche di riproduzione assistita.