Menendez Pelayo International University presenta i nuovi corsi di farmacia

Santander / efe / javier tovar Venerdì 2016/09/09

La farmacia è stata la stella dei corsi UIMP questa settimana a Santander, con tre argomenti chiari e specifici: farmaci biologici, resistenza agli antibiotici e l'aderenza al trattamento. Il ruolo del farmacista e geriatrica lavoro rivendicato in Menendez Pelayo International University.

Altre notizie

  • Quali sono biologici?
  • OMS allarmato dalla crescente resistenza agli antibiotici

In soli tre giorni tre corsi di Farmacia presso l'UIMP con tre diversi approcci.

"La comunità farmacia per l'innovazione in medicina," Cofares Training Institute, concentrandosi sul biologico e biosimilari.

"Antimicrobial Sterwardship" (Programma per la prevenzione della resistenza antimicrobica), della MSD.

"L'adesione a trattamenti farmacologici," Farmaindustria.

La sfida del biologico

La sostenibilità nel sistema sanitario e l'accesso dei pazienti sono le principali sfide di farmaci biologici, come è stato evidenziato dai relatori Cofares corso.

Nella sua lezione inaugurale del corso, il presidente di Farmaindustria, Antoni Esteve, è stato molto chiaro: "Biologics sono un percorso di non ritorno" e ha offerto i dati sui progressi che coinvolgono nella ricerca nel settore farmaceutico, mentre ha chiesto la fiducia e il dialogo tra tutti gli attori del mondo della salute e la salute al fine di garantire l'accesso dei pazienti a questi nuovi trattamenti.

Il direttore del corso, Julio Sánchez Fierro, ha presentato le conclusioni di questi dibattiti, che ha messo l'accento sulla domanda da parte del settore farmaceutico per la farmacia ha un ruolo più importante e di rilievo nella dispensazione del biologico.

Innovatori, soprattutto biologiche, farmaci sono una caratteristica della salute del XXI secolo, in grado di far fronte a malattie trattamento complesse e migliorare l'efficienza.

L'innovazione è una sfida economica per i sistemi sanitari e, nel caso del biologico, la tendenza aumenterà nel corso del prossimo anno, secondo i progressi della ricerca in biosimilari e scadenza dei brevetti dal 2017.

farmacisti e farmacie della Comunità devono affrontare la sfida di farmaci innovativi attraverso una migliore formazione, la cura del paziente, la distribuzione e la farmacovigilanza anche prestare particolare attenzione al quadro che disciplina la sostituzione e l'erogazione del biologico, per la loro grande diversità; il farmacista lavorare da una forte volontà di cooperazione e collaborazione con il medico curante.

Trattamento biologico non richiede sempre il controllo in ospedale, in modo che possono essere sviluppate con il supporto della comunità farmacia fuori dell'ospedale per un tale coordinamento protocolli di intenti tra Healthcare

Agenti.

La minaccia di resistenza agli antibiotici

Tra 1.500 e 2.000 persone muoiono ogni anno in Spagna a causa di batteri multiresistenti agli antibiotici, una cifra che supera quella degli incidenti stradali, ha evidenziato in questo corso di Capo di MSD di Microbiologia Clinica, Ospedale Ramón y Cajal Madrid, Rafael Cantón.

"Nell'Unione Europea, secondo l'European Control Center (ECDC), die 25.000 persone all'anno a causa di batteri multiresistenti agli antibiotici, con un costo aggiuntivo di 1.500 milioni di euro per i sistemi sanitari", Canton, presidente della Società Spagnola di Microbiologia Clinica e infettive (SEIMC) indicati.

"Se questa tendenza continua nel 2050 in grado di produrre 10 milioni di morti l'anno in tutto il mondo", per questo motivo, rispetto all'attuale media milioni, ha previsto lo specialista, che partecipa a questo corso organizzato dalla UIMP dalla MSD farmaceutica il cui obiettivo è l'analisi della situazione attuale per migliorare e ridurre l'utilizzo complessivo di antibiotici.

D'altra parte, il dottor Emilio Bouza, Capo di Microbiologia Clinica e Malattie Infettive Ospedale Gregorio Marañón di Madrid, chiamato la resistenza agli antibiotici come un problema di grande dimensione.

"Si stima che circa il 5% dei pazienti ricoverati nostri ospedali possono avere batteri multiresistenti", ha detto in una stampa congiunta Cantone, entrambi direttori di questo corso.

La resistenza dei batteri agli antibiotici è un problema che richiede anni e avvisando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha definito come una "grave minaccia per la salute pubblica".

Un piano per migliorare l'aderenza al trattamento

Se la sostenibilità e accesso biologica è importante e la lotta contro la resistenza agli antibiotici anche, l'aderenza al trattamento è da meno.

In questo terzo anno, Farmaindustria, il suo presidente, Antoni Esteve, ha osservato: "E 'necessario che il nostro Sistema Sanitario Nazionale ha un piano aderenza ai trattamenti che conta con la partecipazione e la collaborazione di tutti, perché l'unico modo possibile atti illeciti di combattimento in uso del farmaco che generano gravi problemi di salute e le inefficienze economiche costose ".

In questo corso, il presidente del Collegio dei Farmacisti, Jesús Aguilar, ha sottolineato che il lavoro del farmacista migliora l'aderenza al trattamento e aumenta la qualità della vita del paziente, e ha offerto un dato di fatto: il programma "Cleave" è migliorata 35 continuità 76 percento dei pazienti trattati con farmaci.

Tre corsi della UIMP di Santander con tre sfide di salute e farmacia. Tre dibattiti di fornire analisi, le misure e le soluzioni.

Letture Consigliate