Infezioni più respiratorie nei neonati esposti al tabacco da fiuto

La continua esposizione di bambini e piccoli bambini. a fumare snuff aumenta fino al 70% del rischio di sviluppare la infezioni respiratorie ripetizione e anche soffrire complicazioni che coinvolgono come respiro sibilante e otite. Il rischio di bronchite nei primi mesi di vita è anche più alta per i figli di madri che fumano o -activas pasivas- rispetto a quelle donne che non hanno fumano durante la gravidanza.

bambini asmatici sono scesi valori spirometrici quando vivono in ambienti dove inalato fumo di tabacco

Come ha spiegato il Dr. Elena Alonso Villán, neumóloga figlio di Rey Juan Carlos University Hospital Mostoles (Madrid), se la donna fuma durante la gravidanza, il rischio che il bambino muore dalla sindrome della morte improvvisa del lattante, e per tutta l'infanzia è moltiplicato per tre il bambino avrà il 70% più probabilità di avere infezioni la ripetizione delle vie respiratorie.

In diverse ricerche si è anche trovato un legame tra l'esposizione al tabacco da fiuto nei bambini e il rischio che questi bambini soffrono di malattie come la dermatite atopica e allergie alimentari, ed è stato osservato che i bambini con asma hanno disceso valori spirometrici quando vivono in ambienti dove si inalano questo fumo.

Pertanto, gli sforzi di prevenzione contro il fumo Essi dovrebbero concentrarsi non solo sulla informare gli adulti a smettere di fumare, ma anche di sensibilizzare i genitori a proteggere i loro bambini contro le conseguenze di questa abitudine per la loro salute presente e futuro.