Motivazione, azione motoria

Madrid / efe / javier tovar Venerdì 2017/03/02

È il primo passo motivazione per l'azione? professionisti in vetrina di coaching, come Elsa Punset, Juanma López Iturriaga, Toni Nadal, Sebastián Álvaro e Víctor Küppers, che partecipano a un progetto che mira al raggiungimento di obiettivi personali e la vita

Altre notizie

  • Otto esperti danno le chiavi per raggiungere la piena
  • vita. Che cosa è vivere pienamente?

L'iniziativa, nota come "Motivatori Tour" Dal Banco Mediolanum, nella sua filosofia e la motivazione per supportare i clienti nel raggiungimento degli obiettivi finanziari personali o professionali è guidato.

In questo contesto, tra il 22 novembre e il 31 gennaio questa entità ha organizzato una serie di conferenze con questi cinque altoparlanti a Madrid, Barcellona, ​​Valencia e Bilbao per offrire idee e strumenti utili alla ricerca degli obiettivi che ciascuno è segno.

Nadal

metodo.

Toni Nadal Ha chiuso questo ciclo Martedì scorso a Barcellona, ​​dopo il grande successo di Rafael Nadal, che ha giocato l'ultima Domenica di gennaio, la finale Australian Open Roger Federer. Nadal ha perso la finale, ma ha mostrato che restituisce al circuito di tennis con una forza enorme e potenziale.

Suo zio ha spiegato le chiavi per il successo di suo nipote, nel momento in cui torna Rafa per tutto in grande: "La chiave è non dare molti giri di cose; da un principio di semplicità, senza cercare di far quadrare le radici sul campo da tennis ", ha sottolineato a EFEsalud Toni Nadal.

L'autoexigencia, sforzo, soddisfazione personale, fanno parte di queste chiavi, e alla testa di tutti loro, la motivazione.

"La motivazione è fondamentale, è la prima regola di un allenatore, ma è necessario trovare un ricevitore come Rafa, vogliono e lasciare motivante", dice Toni, che cita anche la disciplina come un elemento centrale, così come i concetti e le parole come il rispetto, la normalità, la perseveranza, l'entusiasmo o "accettare la realtà, naturalmente, perché nella vita non sempre le cose vanno bene."

Cervello Gestione

Elsa Punset Disseminator e filosofo, ha aperto questo ciclo di messa a fuoco il suo cervello conferenza gestione programmata per sopravvivere e superare la naturale paura del fallimento.

Rivelare aspetto messo in evidenza ed educare la mente, rafforzarla attraverso l'empatia e le emozioni, l'autocontrollo come base per l'apprendimento o il linguaggio del corpo, come la trasmissione di sentimenti elemento che scegliamo il nostro interlocutore perché a volte, "gestualità non accompagnati per cercare di esprimere le vostre parole. "

Emozione e ragione

Sebastián Álvaro Si concentrò la sua lezione sulla sua esperienza come direttore del programma televisivo spagnolo "Al filo de l'imposible".

"La paura è una di quelle emozioni primordiali che ci aiuta a prosperare. Avere un po 'di paura è buona. La paura ti prende, è fatale. Le sfide hanno a che fare non solo con gli obiettivi, anche con il nostro modo di camminare ", ha spiegato.

Ha difeso il lavoro di squadra a "raggiungere la cima" e fece eco un famoso esploratore Ernest Shackleton frase era: "Resistere è superato e si deve essere dannato ottimista."

Sebastián Álvaro, emozione e ragione devono sempre andare insieme, ha detto EFEsalud, e ha ricordato che ciò che è stato fatto in "The Edge ..." E 'stato queste due cose, oltre a gestire il rischio, realizzare i sogni possibili, cercare l'inesplorato e raggiungere i limiti . Quali valori deve essere difeso?Intelligenza, il coraggio, curiosità, immaginazione, lavoro di squadra, la motivazione, di solidarietà e di leadership elenchi.

Routine, grande nemico di motivazione

L'ex giocatore di basket Juanma López Iturriaga è un altro degli oratori. Nella sua conferenza butto idee come queste: "Uno dei grandi nemici della motivazione è di routine. Nella vita si deve portare la luce zaino di nostalgia, vittimismo e la paura. "

"Non dobbiamo vivere nel passato, dobbiamo pensare al presente e guardare al futuro; il passato è un buon posto da visitare, ma non per rimanere. "

Iturriaga posto l'accento sulla necessità di continuare ad imparare ad essere motivati ​​e fiducia in se stessi come la chiave per prendere impegni per tutta la vita; e chiuso il suo discorso con questa frase: "Non possiamo passare attraverso la vita ciò che non siamo."

Con la motivazione, tutto è possibile

Víctor Küppers Laurea in Economia e Commercio e Dottore di Lettere e Filosofia, rende la passione e l'entusiasmo di due punti principali di orientamento.

La motivazione, ha detto nel suo discorso, in materia di istruzione e in tutti i settori è "ciò che differenzia le crepe del chusqueros, il grande dal mediocre. Siamo tutti in grado di fare molte cose quando siamo motivati ​​e ci ha fatto un qualcosa di montagna quando siamo scoraggiati".

Questo esperto di formazione, ha detto che "tutto si semplifica in un unico equazione: Valore = (conoscenza + abilità) moltiplicato per l'atteggiamento."

-Efesalud