Formazione in esecuzione

la la formazione in corsa Essi sono diversi. A seconda degli obiettivi dovrebbe essere redatto linee guida e standard ben definiti. Non è la stessa si preparano a correre la donna tradizionale gara di Madrid (5 km), la maratona di New York (42 km 195 metri). È conveniente mani consulenza di un soggetto professionale. Scarsa pianificazione può rendere sterili gli sforzi di un atleta per raggiungere i loro obiettivi, e quel che è peggio, portarlo al pregiudizio.

Quando si posa una stagione deve segnare sul calendario le date che desideri eseguire un test atletico, e da qui, calcolare i giorni più volume di allenamento, i giorni di "tuning" e giorni di riposo. Un comune denominatore di tutte le discipline è la coerenza. routine di allenamento sono efficaci se fatto in modo ordinato mantenere la sequenza programmata. Se il ciclo è rotto dal atleta formazione incostanza, il corpo non riesce ad adattarsi sforzi e mai raggiungere gli obiettivi.

Ogni sessione di allenamento è suddiviso in diverse fasi:

  • 1 ° stadio. Riscaldamento essenziale per aumentare la temperatura corporea ed innalzamento impulsi.
  • 2 ° fase. Elasticità e la mobilità articolare non confondere con allungamento; in questa fase effettuiamo grandi esercitazioni comuni leve per impedire ulteriore allungamento, ed attivare le articolazioni attraverso la loro gamma completa di movimento.
  • 3 ° fase. tecnica di corsa skipping Tacchi asino, sbattute, trazioni ... esercizi volti a migliorare l'esecuzione tecnica e l'energia così redditizio.
  • 4 ° fase. sessione principale: E 'l'allenamento del corpo e l'unica fase variabile. A seconda della routine, possiamo trovare le sessioni di funzionamento continuo, sessioni di gara frazionata o della serie, piste, interval training
  • 5 ° fase. COOL dovrebbe delicatamente pareggiare pochi minuti alla fine delle sessioni principali per abbassare progressivamente il polso e Disintossicare gambe sostanze di scarto, frutta indossare la sessione principale.
  • 6 ^ tappa. Allunga imperativo per finire, spendere qualche minuto per allungare i muscoli coinvolti, sia per i suoi effetti rilassanti e il suo ruolo nella prevenzione degli infortuni.