125 Milioni di europei sostengono rumore eccessivo

125 milioni di persone in Europa, uno di ogni quattro domande sono soggetti ad un eccesso di rumore ambientale Un problema che causa disagio a 20 milioni di adulti e disturbi del sonno otto milioni. Inoltre, si stima che circa 900.000 casi di ipertensione ogni anno sono dovuti alla inquinamento acustico Anche responsabile di circa 43.000 ricoveri ospedalieri e la morte prematura di 10.000 persone ogni anno.

La Spagna, secondo un rapporto dal Agenzia europea dell'ambiente Sulla base dei dati a partire dal 2012, ha uno dei tassi più alti di popolazione esposta a eccessivo rumore ambientale; In effetti, il 60% delle persone che vivono in aree urbane nel nostro paese sostiene i livelli di rumore generati dal Traffico superiore a 55 decibel e, pertanto, considerate dannose per la salute.

Il 60% delle persone che vivono in aree urbane a sostegno Spagna ha generato livelli di rumore superiori a 55 decibel il traffico, che è considerato nocivo per la salute

I paesi dell'Unione europea in cui v'è una maggiore percentuale della popolazione (oltre il 50%) esposti a inquinamento acustico, così come la Spagna, sono Austria, Belgio, Bulgaria, Estonia, Olanda, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Polonia e Romania.

In Spagna, Mostoles è uno dei luoghi esaminato la maggior parte interessati da questo problema, come quasi tutti i suoi abitanti sono sottoposti a livelli di rumore nocivi considerati, seguito da A Coruña (90%) e Elche, Alcobendas, San Sebastián, Castellon, Leon e Pamplona (60-70%).La popolazione inclusi nello studio con un minor numero di persone esposte al rumore è Leganés, dove solo il 5% dei residenti sostenere un rumore ambientale in eccesso.