Il 90% degli europei non respirare aria di qualità

Il l'inquinamento atmosferico L'Europa è responsabile di circa 600.000 morti premature, in particolare il cancro del polmone e malattie respiratorie e cardiovascolari - ogni anno, secondo uno studio di Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) Oltre al suo grave impatto sulla salute della popolazione, questo rappresenta un costo di 1,4 trilioni di euro l'anno, pari a un decimo del PIL nella regione nel 2013.

Oltre al grave impatto sulla salute della popolazione, l'inquinamento atmosferico in Europa è un costo di 1,4 trilioni di euro l'anno, pari a un decimo del PIL nella regione nel 2013

Come notato dalla relazione del OMS più del 90% degli europei sono esposti a livelli di polveri sottili nell'aria che superano orientamenti qualità dell'aria stabilire questa organizzazione e, come ha spiegato Zuszanna Jakab, direttore regionale del OMS in Europa, le conclusioni dello studio mostrano che le misure per ridurre i livelli di inquinamento atmosferico sarebbe non solo salvare vite umane, ma potrebbe risparmiare un sacco di soldi per i governi.

Gli autori dello studio stimano che solo il costo delle morti premature causato l'inquinamento in Europa è pari a 1,2 trilioni di euro, a cui vanno aggiunti 10% in più di spesa causata da che rappresenta le malattie associate. Secondo i suoi calcoli, almeno 10 delle 53 paesi della regione i costi generati dall'inquinamento superare il 20% del suo PIL nazionale.

paesi dell'Europa orientale sono i più colpiti da questo problema, secondo il rapporto dell'OMS, in particolare la Georgia (che rappresenta il 35,2% del PIL), la Russia (33,5%), Bulgaria (29,5% ) e l'Ucraina (26,7%). La scadente qualità dell'aria è un problema di salute pubblica in Europa, come un altro rapporto presentato il OMS e Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE) Esso rivela che fino a uno su quattro cittadini europei malato o morire prematuramente a causa del l'inquinamento ambientale