Vantaggi di mangiare miglio

la Millet Appartiene alla cereali Come il sorgo, frumento, segale, avena o di mais. Questo gruppo si trova alla base della piramide del mangiare sano, il che significa che si deve prendere gli alimenti da questo gruppo tutti i giorni e più volte. Inoltre, come rinforzo di quanto sopra, più della metà dei macronutrienti nella nostra dieta dovrebbe provenire dai carboidrati per rendere più equilibrata, e miglio, come il resto della sua classificazione compagni di squadra, fornisce un rapporto molto alto contenuto di carboidrati.

Millet può essere evidenziato vari benefici per la salute Indubbiamente, uno dei più evidenti è l'assenza nella composizione di colesterolo, rendendo miglio un cereale chiaramente cardioprotettivo Questa caratteristica, unita alla piuttosto elevato contenuto di fibra alimentare. Lo rende un cereale di interesse per le persone che hanno subito un vascolare, o come misura preventiva in presenza di fattori di rischio episodio.

Ma l'alto contenuto di fibre previene la stitichezza non è collegata, come in altri alimenti, aumentato gas intestinali e difficoltà di digestione. Millet digestively parlando tollerato molto bene, e La digestione è di solito luce

Un altro fattore benefico miglio è relativamente a basso contenuto energetico Se consideriamo che possiede circa 350 kcal per 100 grammi potrebbe sembrare il contrario, ma questo è un fatto di essere in grado di interpretare, dal momento che una razione di miglio combinato, ad esempio, alcune verdure, non fornisce più di 50 grammi di miglio.Quindi il valore effettivo di calorie prendiamo quella quantità di miglio è 175, davvero molto basso.

Millet ha o purine nella composizione che diventa acido urico nel corpo. Quindi è un consumo di cibo gratuito nelle persone con iperuricemia e la necessità di controllare gli alimenti ricchi di acido urico.

Mijo e celiaquía

Una delle aree più all'orizzonte ha aperto la sua alimentazione di marketing umana è stato quello del celiaci Queste persone hanno un'intolleranza ad una miscela di proteine ​​chiamato glutine che è presente nel consumo di quattro principali cereali in molte civiltà, che sono frumento, orzo, avena e segale. Ma anche tutti i prodotti derivati ​​da questi cereali contengono anche, per non parlare di tutti i prodotti che il glutine viene aggiunto come additivo per costruire la viscosità o spessore.

Per questo motivo, la dieta di persone con intolleranza al glutine è spesso troppo ristretta o limitata prodotti del grano e, in molti casi, sono costretti a consumare una minore quantità di cereali consigliata e, inoltre, si è limitato a riso e mais. Miglio, sorgo, quinoa, ecc hanno aperto una serie di menu varietà e colore di queste persone.

Mijo e diabete

Per quanto riguarda il consumo di miglio da persone con diabete mellito Dobbiamo fare alcune considerazioni. La prima è che bene in loro, e ancora di più, se possibile, la base della loro dieta deve essere carboidrati. Andato, per fortuna, i tempi sono limitate o vietate consumo di carboidrati così tanto in modo che, oltre a controllare la loro malattia peggiore, queste persone ha finito per odiare il cibo per po 'noioso, monotono e non molto gustoso.

Millet potrebbe essere un buon rimedio per i pazienti diabetici, soprattutto per l'alto contenuto di fibre della stessa.Tuttavia, l'indice glicemico che è la velocità o rapidità con cui passa una nutrienti ed eleva la glicemia stessa è 70, che è abbastanza alto su una scala da 0 a 100, con 100 la massima velocità attribuito al glucosio in quanto tale. Così, in tutte le persone, ma soprattutto quelli con diabete e sono meno in grado di modulare la quantità di valori di zucchero nel sangue interessavano alimenti indice glicemico sono bassi. Quindi miglio non è altamente raccomandato nella dieta quotidiana se qualche sistema per ridurre tale tasso non viene utilizzato, ad esempio riducendo la quantità di prodotto miscelato con altri alimenti che forniscono fibra e ulteriore assorbimento ritardo. L'esempio più tipico di questo è la miscela di piccole quantità di verdure miglio.