Una sfida per la nutrizione

MADRID / EFE / ANA SOTERAS Mercoledì 26.09.2012

Appena iniziato l'anno scolastico. Molti genitori si chiedono se i loro figli sono ben nutriti a scuola e se ne consumano menù equilibrati con sostanze nutritive necessarie per il loro sviluppo

Verdure, insalate, pesce, verdure, frutta ... Combinazioni di frequenze alimentari e di consumo sani Questo è il lavoro del nutrizionista che consiglia la società di catering per la preparazione dei menu per le scuole e gli asili, una convalida che è richiesto dalla legge sulla sicurezza alimentare e la nutrizione.

"Le imprese di restauro che hanno scelto di investire in nutrizione hanno un menù equilibrati ma, purtroppo, ci sono ancora alla ristorazione, scuole in Spagna che non hanno convalidato i menu e questo è il focus del problema", dice Roser Montané, Direttore del Cesnut Nutrition , una società di nutrizione di consulenza specializzata in servizi di catering e aziende.

La sua esperienza gli permette di affermare che le società di catering "stanno facendo un grande sforzo per assumere un mensile Servizio dietetico convalida. orari per menu, offrono menù garantisce la frequenza di consumo e metodi di cottura stabiliti dalla legge". Inoltre si stanno prendendo in considerazione menù speciali per chi soffre di allergie, intolleranze o le differenze culturali.

Uno dei Errore Si tratta di assumere un nutrizionista che è specializzata per l'alimentazione collettiva solo diete, e quindi non è adeguata. Un altro problema si verifica quando i cuochi, senza formazione alimentare, si sforzano "per ottenere i vostri piccoli commensali finire con tutto il piatto di cibo.Questo porta a volte in buona fede per cercare di nascondere il sapore di alcuni cibi duri come il pesce e le verdure. E si utilizza quasi sempre dare il pesce rovinati o verdure saltate. Non che mi sbaglio, ma se diventa una misura fissa tende a dare una dieta ricca di grassi ", spiega Montane.

menù ideale settimanale dovrebbe fornire un buon equilibrio di pasta, patate, riso, verdure, pesce, uova, carne, latticini e frutta. Solo di tanto in tanto i cibi fritti dovrebbero apparire, salsicce, dolci e cibi ricchi di grassi saturi.

Scolarest, Compass marchio del Gruppo, è dedicato da oltre 45 anni al restauro per il segmento di istruzione. Nel compito "complesso" di sviluppare un menù scolastico, si rivolge sia alla "adeguatezza nutrizionale", come il compito di "insegnare a mangiare", dice Vincente Selles, dietista Compass Group Spagna.

Questa società di catering, leader internazionale nei servizi di ristorazione in oltre cinquanta paesi e serve più di 4.000 milioni di pasti / anno, ha una nutrizione servizio e propria Dietetic che convalida i menu, consigli su approvvigionamento alimentare sano e esso consente per un servizio più vicino e più personalizzato ai clienti.

E a casa?

I genitori possono controllare sul menu scolastici mangiano verdure, pesce o frutta. "Ma quando sono tornato a casa e la fatica del rendimento lunga giornata di lavoro alle esigenze del bambino che ha appena mangiare patatine e malconcio", dice Roser Montané. "Non dobbiamo dare la colpa alla famiglia, aggiunge, dobbiamo dare strumenti per comprendere i rischi di una dieta squilibrata." Questo fa sì che il tasso di obesità infantile è maggiore tra i bambini che mangiano pranzo a casa.

Anche da parte della società v'è preoccupazione per la l'obesità infantile Un problema che dovrebbe concentrarsi sia l'alimentazione del bambino migliore, e dallo stimolo per sviluppare una maggiore attività fisica e lo sport, dice lo specialista Compass Group, il quale sottolinea che la sua azienda è "pienamente allineato e impegnato con l ' "iniziativa NAOS della strategia Ministero della Salute per aumentare la consapevolezza di questo problema.

Il Salute e igiene misure. nella preparazione del menù sono importanti.

Vicenç Selles spiega la loro centrale gruppo di cucine "sono in grado di lavorare nel hot line chiamata (cucina, distribuire, servire e mangiare) o la linea a freddo (cottura, raffreddamento, distribuire, rigenerare, che serve, mangiare). I nostri standard di qualità sono molto elevati, la sicurezza alimentare e la qualità del cibo viene prima ", dice.

Letture Consigliate