La disfunzione integrazione sensoriale o minaccia realtà disordinata per i bambini

MADRID / EFE / LUCÍA ROBLES Lunedi 30/09/2013

integrazione sensoriale è la capacità del sistema nervoso di interpretare le informazioni percepito dai sensi e generare risposte immediate. Quando fallisce una delle componenti di questo meccanismo, i bambini devono affrontare più ostacoli rispetto al solito e sfregamento, si ritraggono o esplodono ... emotivamente

Siamo macchine che scandiscono la realtà attraverso il gusto, vista, udito, tatto, olfatto, il movimento, la gravità e la posizione. "L'integrazione sensoriale è la funzione del sistema nervoso ad assimilare informazioni dall'ambiente e ottenere la corretta percezione della situazione intorno a noi," ha spiegato EFEsalud Isabelle Beaudry, direttore del Pediatric Terapia Occupazionale Clinica Beaudry-Bellefeuille (Oviedo).

Si tratta di "un processo neurologico che ci permette di usare i nostri corpi in modo efficace in ogni contesto, l'organizzazione delle informazioni sensoriali che riceviamo da noi stessi e l'ambiente di emettere risposte adeguate ", dice Victor da Silva Gamo, direttore del Centro Sensoriale (Madrid).

La sequenza logica è quella di percepire, organizzare e rispondere, ma molti bambini hanno difficoltà a seguire e affrontare l' Disfunzione integrazione sensoriale (DIS) o disturbo nel processo sensoriale (DPS).

realtà disordinata

Johanna León García, occupazionale e fondatore dell'Associazione di terapia per la salute e l'istruzione terapeuta (SALUTE), Dice che "il DPS colpisce i bambini che non hanno neurologici o problemi genetici e c'è almeno uno con tali difficoltà in ogni aula dalla scuola materna".

Dalla scuola materna, i genitori e gli educatori fase sono segni di questa disfunzione, che ha conseguenze su molti livelli. "Il funzionamento del sistema sensoriale e la sua integrazione è la base per la costruzione ottimale qualità concentrazione, la pianificazione, la pratica, l'apprendimento scolastico, l'autostima, l'autocontrollo e la capacità motorie " ha detto l'esperto Gamo da Silva.

Egli aggiunge che "da bambini ci sono comportamenti che possono prevedere una possibile disfunzione come ritardo motorio, difficoltà di alimentazione, intolleranza essere all'insù o disturbi del sonno. "

Il terapeuta Isabelle Beaudry, nel frattempo, spiega che una delle difficoltà nel trattamento DPS è non è facile da individuare da una persona che non è specificamente formata in quanto si manifesta in "difficoltà sottili che possono essere attribuiti ad altri problemi" o confuso con il cattivo senso di colpa genitori suscitato in molti genitori.

Gli esperti descrivono la Profilo i bambini DPS con

  • Essi sono ostili, irritabili, difficile, aggressivo o esplodono in lacrime per nessun motivo apparente.

  • Essi sono rientrati, lento, troppo calmo e svogliata postura o mantenere il contrario: estremamente attiva e ansioso; Non smettere di correre e in movimento.
  • Si arrabbiano quando percepire certi suoni, stimoli visivi, movimenti, texture e odori. Le etichette si preoccupano di loro vestiti, lenzuola, unghie tagliate, capelli o mangiare determinati alimenti.
  • Non seguire lo stesso ritmo di apprendimento di altri bambini della loro età. Confuso quando si copia dalla lavagna, leggere, scrivere o tagliare.
  • Hanno difficoltà nel ragionamento logico, il sequenziamento o di pianificazione del motore.Anche in attività matematiche e memorizzazione dei concetti.
  • Essi non sono coordinate per lo sport e molto di inciampare. A loro non piace arrampicarsi, saltare, impiccagione o oscillante.

Di altre diagnosi

Tale una vasta gamma di segni rende i bambini con altre diagnosi, come DPS ricevono disturbi comportamentali o Attention Deficit Disorder e iperattività (ADHD), secondo terapeuta Isabelle Beaudry.

Johanna Leon, specialista SALUTE, ritiene che, sebbene l'ADHD e il DPS sono diversi, perché il primo è di origine neurobiologica, "Spesso coesistono".

Egli cita uno studio condotto da terapeuta statunitense Lucy Miller ha concluso in un'indagine con 2.400 bambini, il 60% soffriva di entrambi i disturbi in una sola volta. "In un altro studio, Miller ha dimostrato che emotivo, l'attenzione e comportamenti sensoriali sono significativamente differenti tra i bambini con ADHD e DPS", sottolinea Leon.

Integrazione sensoriale disfunzione può essere inteso, quindi, come di altre diagnosi. Nelle parole del terapeuta da Silva Gamo: "Ci sono comportamenti che sono segni di DPS e può anche essere segni di altre malattie; questo disturbo può presentarsi da solo o come parte di un altro patologia ".

terapia del gioco

Isabelle Beaudry dice che la ricerca DPS è stato sviluppato all'interno di terapia occupazionale "un campo professionale che analizza i problemi di partecipazione alla vita di tutti i giorni sono proprio quelli che hanno questi bambini." Pertanto, Lei suggerisce che i genitori cercano un terapista occupazionale addestrati in integrazione sensoriale.

Victor da Silva Gamo sottolinea che "il terapista occupazionale è l'unico qualificato per il trattamento di tutto, dalla integrazione sensoriale approccio sanitario".

Il Consiglio ripete lo specialista Johanna Leon, che raccomanda un Valutazione funzioni sensoriali tra cui le abilità motorie del bambino, equilibrio, coordinazione, capacità organizzative, la pianificazione, che svolgono attività di cura di sé e caratteristiche dell'ambiente circostante.

Da Silva Gamo definisce, dalla sua esperienza nel Centro sensoriale, terapia per DPS: "E 'fatto in sedute individuali in cui attraverso il gioco, motivazione intrinseca del bambino viene utilizzato per ottenere adeguate risposte di elaborazione sensoriale".

Chiarisce che queste attività non costituiscono un "continua esposizione a stimoli sensoriali o formazione professionale ripetitivi", ma si concentrano sulle esperienze sensoriali per le risposte sempre più complesse.

Beaudry per la terapia occupazionale è molto attiva e in cerca di "Coinvolgere la motivazione interiore che, nei bambini, si ottiene attraverso il gioco". L'obiettivo è quello di vincere la vostra attenzione a guidare verso la riabilitazione.

"La domanda da un milione di dollari"

Se un bambino può recuperare completamente dalla sua DPS è "la domanda da un milione di dollari" per il terapeuta Isabelle Beaudry, che ha trascorso 25 anni cercando questa disfunzione.

Questo esperto sostiene che la disfunzione integrazione sensoriale richiede un processo di neuroriabilitazione

In questo senso, la terapia assicura che i bambini "Possono migliorare molto, soprattutto quando iniziano in tenera età, perché il sistema nervoso è ancora malleabile e senza plasticità neuronale".

Tuttavia, egli avverte che DPS lascia segni sottili. che capita di essere tratti del temperamento e modo di essere.

"Ci sono persone che chiamiamo 'tranquilla': evitare di luci, suoni o grandi concentrazioni di persone e altri, invece, godere di stimoli forti", spiega Beaudry.

Letture Consigliate