No #vacaciones riparative: evitare i rischi

MADRID / EFE / PILAR GONZÁLEZ MORENO Venerdì 2017/06/23

nessun riparativa #Vacaciones è il motto della campagna online in coincidenza con l'inizio dell'estate ha lanciato la Società Spagnola di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SECPRE) per sensibilizzare l'opinione pubblica circa la gravità di alcune delle lesioni più chirurghi plastici frequentano durante il periodo estivo

Altre notizie

  • spettacoli estivi
  • In estate, guardare i vostri orecchi

In particolare, i #Vacaciones campagna riparativi alcun riferimento alle conseguenze lasciate da incidenti stradali è fatto, incendi e altre cause di ustioni e sovraesposizione al sole.

SECPRE ricorda che la serietà di tutti è di solito inversamente proporzionale alla facilità di prevenzione, coerente, in generale, in esercizio cautela e seguire alcune semplici

abitudini.

Incidenti stradali

Per quanto riguarda gli incidenti stradali, una delle lesioni più comuni in estate è causato sul braccio sinistro di driver o quelli di altri passeggeri quando fanno abbastanza imprudente per portarlo fuori dalla finestra del veicolo.

Questa pratica non solo è proibita, ma è così pericoloso che può portare all'amputazione dell'arto superiore.

Conducenti e passeggeri devono tenere presente che quando si verifica un incidente come questo, "il braccio colpito è improbabile che essere ripiantati perché il taglio non è pulita e la punta è troppo danneggiata", ha detto il dottor Francisco Leyva, vice presidente di Chirurgia ricostruttiva SECPRE e capo della clinica di plastica San Carlos Hospital di Chirurgia Madrid.

Per gli automobilisti, si consiglia di viaggiare attentamente dotato dei necessari elementi di protezione, non solo lo scafo, ma, per quanto possibile, una scimmia adeguata-, che, in caso di incidenti o scende sull'asfalto, aiutare a prevenire lesioni.

Secondo questo specialista, chirurghi plastici in genere trattano i riparatori ogni estate postumi gravi quali abrasioni e fratture aperte agli arti inferiori a causa di queste indiscrezioni.

Per fare questo, il tessuto perduto mediante innesto o più complessa, oltre a ricostruire i vasi sanguigni, nervi e ossa possibili lembi colpite sono azzerati.

L'eccessiva esposizione al sole

Nel complesso, l'esposizione al sole è la principale causa di invecchiamento della pelle e, nel medio e lungo termine, il suo eccesso può causare tumori in cellule basali o squamose carcinomi o, soprattutto in pelle anziani.

E anche in pazienti di qualsiasi età, ci può essere un melanoma, un tipo di cancro della pelle meno frequentemente rispetto alle precedenti, ma più pericoloso.

La prevenzione passa evitare l'esposizione al sole prolungata e ore più calde della giornata, l'esecuzione adeguata fotoprotezione, con una protezione solare di almeno fattore 30, anche se è consigliabile ricorrere al fattore 50.

Il trattamento di queste lesioni si basa sulla rimozione, con margini di sicurezza chirurgici intorno alla zona interessata.

A volte, come con il melanoma, la rimozione è accompagnata da misure terapeutiche come la chemioterapia o la radioterapia.

Il chirurgo plastico, spiega il Dr. Ana Jiménez, segretario generale della SECPRE e medico specialista di Chirurgia Plastica presso l'Ramon y Cajal Hospital di Madrid, fa una resezione del tumore, dando sempre la priorità ai criteri oncologici, ma cercando di bilanciare con l'estetica per al fine di ottenere il miglior risultato per il paziente.

E 'anche responsabile per affrontare il trattamento dei linfonodi nel caso in cui sono stati colpiti.

Fuoco e il fuoco incidenti

Spesso in caso di incendi boschivi estivi viene registrato e servizi di chirurgia plastica che corrisponde a frequentare importanti ustioni.

A un altro livello, incidenti domestici con il fuoco, acqua bollente o olio o di altri elementi sono più gravi in ​​questo periodo dell'anno, in quanto cittadini prendono meno vestiti e le conseguenze influenzano direttamente la pelle.

"E anche se sembra una verità deve stare attento, per esempio, con barbecue, soprattutto quando si tratta di alimentare il fuoco con liquidi infiammabili," dice il Dott Carlos del Cacho, presidente della SECPRE e capo della Sezione di Chirurgia Plastica Ospedale San Juan de Dios a Martorell (Barcellona).

Le conseguenze di tali incidenti possono diventare grado ustioni terzi, che sono penetrando attraverso lo spessore della pelle, comprese le terminazioni nervose, sangue, vasi linfatici e rendere necessario un trattamento chirurgico.

La procedura consiste nel debridement o ablazione ustione poi messo, a seconda delle loro profondità, medicazioni o trapianti di pelle, sia -es autologhi dire, da altre parti del corpo paziente-o artificialmente coltivate, anche da altre zone non bruciato la sua pelle.