La verità della ormonali macchie.

MADRID / EFE / BRENDA MOLINA Mercoledì 2013/04/09

Quindi sono popolarmente noti; Tuttavia, queste alterazioni della pigmentazione cutanea, detta anche melasma, sono radicati nella combinazione di fattori genetici, prolungata esposizione al sole e anche l'uso di alcuni cosmetici

E 'vero che le donne in gravidanza e le donne utilizzano i contraccettivi sono più probabilità di avere il melasma, ma nuovi studi hanno dimostrato che gli ormoni sono solo una piccola trigger per queste macchie che compaiono sul viso e sono molto difficili da trattare.

Come contiamo dermatologo Isabel Longo, medico curante di Dermatologia Ospedale Gregorio Marañón 75% delle donne che fanno uso di ormoni, come il controllo delle nascite non mostrano macchie, che ha portato a queste nuove scoperte.

"L'effetto ormonale si verifica a livello locale pelle, non sistemica, il che significa che non è così importante come la predisposizione genetica, per esempio, fototipo. Mentre la pelle è più scura, più può melasma, "spiega l'esperto.

Allora, perché essi sono chiamati macchie ormonali? Il capo sezione di dermatologia presso Hospital La Paz, Raul Lucas Chiarisce che l'elevata presenza di estrogeni non influenza il loro aspetto, ma questo deve essere miscelato con il vero colpevole del melasma: il sole.

"L'esposizione al sole è la causa. Se le misure necessarie per proteggere se stessi, melasma non appare presa ", dice il dermatologo.

Come posso riconoscere?

Anche se non è un melanoma maligno e melasma rappresenta solo un problema estetico, visitare il dermatologo è importante in caso di insorgenza di un nuovo spot, come pure le altre possibilità sono escluse.

Dovrebbe essere macchie ormonali saranno molto facili da identificare come appaiono sulla zona della fronte, guance e mento.

"Di solito sono macchie marroni, bordi non palpabili e geografici lisce", spiega Raúl Lucas.

Il "nemico" non agisce da solo

La melanina è la sostanza responsabile di proteggere contro il sole ed è prodotto da cellule chiamate melanociti. Il problema nasce quando esse generano più sostanza, come appare melasma.

Questa alterazione dei melanociti è causata dalla luce del sole in combinazione con altri elementi, come i diuretici, corticosteroidi, peeling fatte prima esposizione al sole o cosmetici e profumi contenenti cumarina, composto chimico generando fototossicità.

"Queste sostanze aumentano la possibilità di scottature. V'è un'allergia al sole, ma la pelle brucerà più intensamente e può essere macchie residue ", dice il dottor Raul de Lucas.

Per evitare che compaiono macchie, entrambi esperti sottolineano l'importanza di usare protettivi creme. Ed evitare, per quanto possibile essere esposti al sole per molte ore.

Dopo la colorazione, le opzioni

Completamente rimuovere il melasma del viso è un compito quasi impossibile. Infatti, solo scompare nel 10% dei casi, tuttavia, ci sono diversi metodi per diminuire.

"Sono depigmentante di attualità, peeling chimici e acido glicolico. Con questo si deve stare attenti perché può peggiorare il pigmento", sottolinea il Dr. Isabel Longo.

Per quanto riguarda il trattamento laser, entrambi i dermatologi sono d'accordo che si tratta di bassa efficienza e di solito è abbastanza aggressivo con la pelle.

Quello che ho consigliato il dottor De Lucas è di iniziare a lavorare sui punti come appaiono, perché quanto prima si comincia, meglio i risultati.

Letture Consigliate