Scuole e asili, il primo focolaio di infezioni virali in inverno

Madrid / EFE / H.Fernández / A.M.Belinchón Mercoledì 18/01/2017

Imparare misure igieniche, quali coprono il naso e la bocca quando la tosse, fa uso di tessuti e, soprattutto, lavarsi le mani frequentemente sono alcune delle chiavi fornite dal pediatra Fernando Baquero per ridurre la trasmissione di infezioni respiratorie nelle scuole e asili

Altre notizie

  • Quello che hai è raffreddore o influenza?
  • Quando l'epidemia di influenza, proteggere incendi

L'arrivo dell'inverno colpisce soprattutto la nostra salute e quella dei più piccoli da improvvisi cambiamenti di temperatura che favoriscono l'ingresso del virus nel corpo.

Le prime infezioni che si sviluppano, come dice Fernando Baquero, un pediatra presso l'ospedale La Paz di Madrid, sono il rhinovirus, producendo raffreddori comuni. Poi, nel tardo autunno e all'inizio dell'inverno, mostra la bronchiolite E più tardi, il Influenza "Ogni anno è la stessa sequenza," spiega.

Perchè il freddo ci rende più vulnerabili alle malattie respiratorie?

In inverno si verifica un aumento dell'incidenza delle malattie respiratorie causate da virus diversi. Nel nostro programma radiofonico settimanale "Bisturi" Fernando Baquero sviluppa una serie di fattori che spiegano il motivo per cui il freddo, anche se non è la causa diretta, sì che ci rende più vulnerabili alle infezioni di infezioni virali.

  • I virus si riproducono e temperature migliori e basse umidità trasmettono, e tali condizioni si verificano normalmente in inverno.
  • Il freddo rende le nostre difese per rallentare un po 'perché provoca la contrazione dei vasi sanguigni, in particolare nel naso, e questo rende raggiungendo globuli bianchi inferiore (cellule che difendono il corpo) al sito di infezione.
  • Virus (numerosi e strutture allungate con frusta) cellule del sistema respiratorio, che spostano il muco verso la gola e lo stomaco, dove verrà distrutta rimangono "bloccato" nel muco e le ciglia. Freddo provoca il movimento di queste diminuzioni ciglia e, pertanto, facilita l'avanzamento del virus e altri batteri nelle vie aeree inferiori.
  • In inverno abbiamo più riunioni in area chiusa e meno ventilato. La possibilità di infezione, soprattutto tra i bambini, è molto più pronunciato, quindi in estate vediamo molti meno infezioni delle vie respiratorie, per riapparire durante l'anno scolastico.

Suggerimenti per la prevenzione delle infezioni

Secondo l'esperto in pediatria, se abbiamo a cuore in eccesso, aumenta la sudorazione, si raffredda il sudore e questi sbalzi di temperatura non sono buone per il corpo Per questo motivo, si raccomanda di materiali alla sudorazione, come il cotone.

Per quanto riguarda la Potenza Consiglia una dieta variata durante tutto l'anno che comprende frutta e verdura, perché contengono La vitamina A e C in quantità normali.

"Le vitamine sono buone per il mantenimento di uno stato di salute globale che ci proteggerà da infezioni e il suo deficit può farci male più spesso dire", ha detto Fernando Baquero.

Inoltre, egli sostiene che "nessuna prova che gli integratori vitaminici sono i migliori per prevenire le infezioni delle vie respiratorie".

Protezione contro il UV Non essere trascurati in inverno: "In Spagna, per esempio, è di sole per molti giorni all'anno e bambini quando lasciano il campo in giornate fredde e soleggiate dovrebbe continuare a utilizzare creme protettive e sedie adatte per evitare scottature, che ha anche si verificano in inverno, "dice.

Per prevenire la trasmissione di infezioni virali nelle scuole e asili, il igiene E 'fondamentale. Coprire naso e la bocca con la mano o pugno quando si tossisce, utilizzare tessuti e lavarsi le mani sono alcune delle misure di prevenzione.

"Le infezioni hanno non solo per via aerea, ma può rimanere sulla superficie dei fazzoletti, letto, vestiti, e se i compagni di classe giocattoli del gioco in cui starnutito un bambino ma sono anche suscettibili di infezione passato diverse ore ", dice Baquero.

particelle virali sopravvivono meglio in superficie dura di legno o metallo. Per questo motivo, l'esperto consiglia di mantenere una buona igiene su tutte le superfici a contatto con il bambino, per esempio, porte e finestre.

Per quanto riguarda la cura generale del home E 'importante mantenere una temperatura che è piacevole per tutta la famiglia, senza abusare di riscaldamento, e ventilare le camere ogni giorno. Baquero consigliato di non fumare all'interno della casa, perché il fumo di sigaretta è molto dannoso per le vie respiratorie e chiaramente favorisce le infezioni.

Letture Consigliate