Una piattaforma europea per dare voce alla sfida contro le mutilazioni genitali femminili

Una piattaforma europea per dare voce alla sfida contro le mutilazioni genitali femminili

---
MADRID / EFE / ROSA GALLARDO Lunedi 2017/06/02

Giornata internazionale si celebra oggi contro le mutilazioni genitali femminili (MGF) e presentato a Madrid una piattaforma europea per la formazione di professionisti per prevenire questa pratica, che viola i diritti umani delle donne e delle ragazze che soffrono. Dal momento che il governo mostrano anche il loro impegno a porre fine a questa pratica, che in Spagna sono a rischio di soffrire alcuni 17.000 ragazze

Altre notizie

  • lotta implacabile contro le mutilazioni genitali femminili
  • OMS avvertimento: ablazione ed è un problema globale a causa dell'immigrazione

E ha lanciato un Europea piattaforma online formazione prevenzione FGM che mira a raggiungere più di 5.000 professionisti, dal personale medico ai giornalisti, membri giudiziarie e legali, assistenti sociali, la migrazione del servizio civile, ecc

Questo strumento è stato presentato a Madrid nel Segretario di Stato per i Servizi Sociali e l'uguaglianza Con la partecipazione di Liuska Sanna Direttore della Rete Europea di fine MGF; Fátima Djarra Mediatore africano di Medici del Mondo, José Félix Hoyo Presidente della ONG in Spagna e Mario Garcés Segretario di Stato per i Servizi Sociali e l'uguaglianza.

"In questi dieci anni di Medici del Mondo in Spagna abbiamo percorso una lunga strada, perché in un primo momento non ha nemmeno voglia di parlare con noi, ma ora abbiamo fiducia donne africane che combattono contro le mutilazioni genitali femminili non potremo mai cedere Ho fiducia che un giorno parleremo del passato mutilazioni ", dice Fatima Djarra.

José Félix Hoyo dice che per affrontare adeguatamente le MGF necessario 'dal diversi aspetti contemporaneamente Salute, l'educazione, la polizia, i media ", e che questo è esattamente ciò che intende fare questa piattaforma.

Si tratta di un'iniziativa europea in cui 12 organizzazioni provenienti da 9 paesi diversi partecipano. Medicos del Mundo è l'ONG spagnola che collabora con questa iniziativa, un progetto che ha l' obiettivo principale Professionisti contribuire a fornire Victim Support Essere più efficace come centro educativo e risorse multilingue, e evitare la stigmatizzazione di donne e ragazze.

"Quando si parla di mutilazioni genitali, dobbiamo essere in grado di raggiungimento di che tutti i paesi passano considerata un mito da considerare una truffa", dice Mario Garcés, Segretario di Stato per i Servizi Sociali e l'uguaglianza.

La piattaforma contiene moduli di formazione su temi come

  • Le conseguenze delle mutilazioni genitali per la salute
  • Il ruolo della magistratura e della polizia
  • Come trattarlo dal settore dell'istruzione
  • Supporto per le vittime di questa pratica

    Informazioni specifiche sulla situazione delle MGF in 11 diversi paesi europei.

Prossimi sfide:

MdM ha identificato diverse sfide per i prossimi anni in un contesto in cui 180.000 donne e ragazze rischio ogni anno. soffrire in Europa

  • Lo sviluppo di protocolli completi, non solo la salute, in tutte le regioni.
  • Incorporare le MGF come una forma di violenza contro le donne in tutta la legislazione contro la violenza di genere.
  • Riconoscere il fatto di aver subito mutilazioni oa rischio di esso, per la concessione dell'asilo.

impegno del governo

Il governo ha mostrato la sua rifiuto alle MGF e si è impegnata a porre fine a questa pratica Che in Spagna sono a rischio di soffrire di 17.000 ragazze "Il nostro fermo impegno e determinazione per contribuire ad eliminare le mutilazioni genitali femminili e sostenere i malati in Spagna e nel mondo".

"Alla luce di questi dati, che mostrano la portata e la gravità del problema", il governo invita le istituzioni pubbliche e la società a " consapevoli per identificare i rischi e conoscere le conseguenze. "

In Spagna si sono svolte spettacoli contro le MGF come

  • In Spagna il 14 gen 2015 adottato il "Le prestazioni di salute comune protocollo contro le mutilazioni genitali femminili" Uno strumento per i professionisti di qualsiasi comunità autonoma per migliorare la salute delle donne che hanno subito questa pratica e per evitare prevenire la mutilazione sulle ragazze.
  • Uno studio condotto nello stesso anno di nome "Mutilazione genitale femminile in Spagna" Essa ha contribuito a diffondere la situazione in diverse regioni, proponendo azioni per la cura, l'individuazione e la prevenzione.
  • Il Legge 26/2015 per proteggere i bambini e gli adolescenti include il tutela dei minori contro ogni forma di violenza, compresa la mutilazione genitale femminile.
"Le autorità pubbliche, secondo questa legge, il mandato esplicito di sviluppare azioni di sensibilizzazione, prevenzione, assistenza e protezione contro ogni forma di abusi sui minori "Dice il comunicato ufficiale.

Il PSOE aggiunge anche alla lotta

Il partito socialista ha voluto anche contribuire alla lotta contro questa pratica in un comunicato, ha espresso il suo rifiuto delle MGF e ha preso una serie di iniziative e idee per combattere questa aberrazione.

  • Chiede stabilire piani regionali e nazionali. per aumentare la consapevolezza e sradicare questa pratica, sia nel nostro paese e nei paesi di origine.
  • Sostenere la piani di finanziamento cui sono d'accordo con le associazioni e le agenzie di lavoro

    per sradicare le MGF.

  • Implementare un protocollo di azione preventiva per proteggere le ragazze residenti nel territorio spagnolo.
  • Conte I mediatori delle popolazioni colpite "come è stato dimostrato che in questo modo il lavoro è più efficace e l'accettazione".
  • Incoraggiati a lottare con tutte le meccanismi legali contro questa pratica che viola i diritti umani.

Essi credono che la MGF "è una forma di violenza di genere facilitata da strutture patriarcali e sessiste, e come tali dovrebbero essere inclusi nel Piano nazionale contro la violenza di genere ".