Spremere il camp ... back up e incolumi!

MADRID / EFE / Maria MILÁN Lunedi 2015/06/29

Natura e gli animali; sport e giochi; musica e cultura. Ci sono campi per tutti in cui i bambini possono sviluppare le loro preoccupazioni dopo nove mesi di scuola. Inoltre, essi rafforzano le loro competenze sociali, imparano a vivere e maturo. Tutti potranno godere di più se si seguono alcune precauzioni per tornare tranquillamente avventura. Era giunto il momento di preparare lo zaino e fare il viaggio.

Altre notizie

  • Non lasciate che lo stress dominare la tua estate
  • L'adolescenza e le nuove tecnologie: bambini impegnati e disimpegnati genitori "

Un pediatra, uno psicologo e istruttore si riferiscono a consigli e raccomandazioni Efesalud per rendere il campo di un'esperienza indimenticabile, senza infortuni, alterchi o ansia. Entra nel vivo l'avventura!

comodo abbigliamento, crema solare e l'allergia di controllo: gli ingredienti per evitare incidenti

Ha accadere giusto? Riuscirà a tornare in modo sicuro? Quello che ho messo nel suo zaino per evitare incidenti? E se vuole tornare presto? Queste sono alcune delle domande che i genitori che mandano il loro primo campo sono figli.

La scelta del tipo di campo in base alle preferenze del bambino è un importante punto di partenza per María Angustias Ruiz Salmerón, pediatra Adolescent Unità dell'Ospedale Universitario La Paz di Madrid.

"E 'importante conoscere l'organizzazione, il tipo di attività da svolgere e il luogo si andrà ai nostri figli a norma di legge", ha detto il medico, senza dimenticare che si tratta di un "tempo libero nella che i bambini hanno un buon tempo. "

Una delle precauzioni che María Salmerón incoraggia i genitori a continuare l'organizzazione sta comunicando la storia medica, possibili allergie possono avere figli, sia cibo e di droga e altre condizioni che possono sorgere, oltre a lasciare un telefono di contatto.

Per la valigia: meglio prevenire che curare. "abbigliamento respirabile comodo, preferibilmente di cotone e colori chiari; elementi di protezione contro i cappelli da sole, occhiali da sole, crema e spiegare ai nostri figli come fare buon uso di esso, perché molte volte anche se ci sono molti monitor, i bambini devono essere responsabili ", consiglia il pediatra La Paz.

Le principali patologie pediatriche subiti da alcuni bambini nelle loro vacanze estive nel campo sono febbre virale e altre immagini con sintomatologías, di solito gastrointestinali, come vomito o diarrea.

In altri casi, i bambini possono tornare con ferite o traumi e una frattura molto occasionalmente. E la pelle, scottature è il più comune, da qui l'importanza dei bambini usa consapevolezza protezione solare.

"A volte i bambini se le prime volte sono separati dai loro genitori, hanno l'ansia di separazione: invece di dire che sono triste o che vogliono tornare con mamma e papà, mal di testa manifeste, mal di pancia" ha detto l'esperto.

Se i monitor avvertono di questa situazione e scoprire che in realtà, fisicamente, i bambini stanno bene, è opportuno che i genitori si presentano prendere il bambino in anticipo, come dice Maria, "lasciare la porta aperta per tornare a casa".

Un'esperienza di acquisire competenze sociali ed emotive

"Ci sono studi che collegano che quando i genitori sono molto stile genitoriale iperprotettiva e sono particolarmente sulla risoluzione tutti i bambini, non sviluppano una serie di competenze emotive", dice psicologo infantile Silvia Álava per Efesalud.

¿Una buona soluzione a questa situazione? Andare in campeggio. "Spesso visto solo e risolvere i problemi, essere consapevoli di prendere quello di cui hanno bisogno, danno loro sicurezza e la loro autonomia di lavoro", dice l'esperto, ed elenca i vantaggi di questa esperienza: giochi, divertimento, rapporto con il uguale o convivenza. Inoltre, "imparano ad essere, senza mamma e papà."

Il momento adatto per avviare questo tipo di avenutras dipende dalla maturità del bambino e il tipo di campo. Silvia Álava suggerisce che, se il campo è solo durante il giorno può cominciare ad andare a partire dall'età di bambino. Tuttavia, se si tratta di pernottamento, lo psicologo consiglia 8 anni.

Quando la colonia si trova all'estero, meglio aspettare fino a quando i bambini sono più vecchi, in tutto circa 12 anni. Per scegliere un campo di fuori del paese "si deve guardare il livello di conoscenza che il bambino. Se non si conosce la lingua può sopraffare un sacco ", dice Álava.

Che dire di quei genitori che soffrono di ansia il progresso dei loro figli e mi chiedo 24 ore al giorno se hanno ragione? Questo tipo di genitori "distorcere la realtà", dice l'esperto, aggiungendo che è importante per tenerli al sicuro e tranquillo ed a fidarsi dei monitor. "Dobbiamo anche seguire sempre le regole imposte dall'organizzazione" richiede Silvia.

La nostalgia è il sentimento più comune tra i bambini lontano da casa un paio di giorni. Alcuni addirittura chiedono di tornare. Silvia consigliato di lasciare un po 'di margine di manovra perché è usuale che passano in fretta. Se i progenitori opportunità esigono il bambino torna a casa, rafforzare un comportamento di evitamento.

"Evitare di solito non è la soluzione ai problemi, che lo rende enquistarlos e li aggravano nel corso del tempo."

Ma è normale che il campo è una meravigliosa esperienza.Dopo giorni di giochi, attività e l'indipendenza, i bambini tornano a casa e sperimentare un senso di vuoto per allontanarsi dai suoi nuovi amici e vita oziosa.

Silvia consiglia ai genitori per far loro di esprimersi e condividere le loro esperienze. "E 'importante dare loro alcune attività per il tempo e il calendario che può essere divertente per fare come una famiglia", aggiunge lo psicologo.

Figura Monitor: combinazione di simpatia e di autorità

Silvia Álava dedica anche una sezione del suo discorso alla figura del monitor: "E 'importante che i bambini vedono come una persona accessibile che si può chiedere qualsiasi cosa, sono gentili, li trattano bene ma hanno quel punto di autorità e rispetto, non è tuo amico. "

Questa osservazione ha continuato per sei anni Guadalupe Bécares, giornalista e istruttore del campo Doney in Sanabria, Zamora. Ci iniziato come il campeggio e l'esperienza ha dato così tanto che non ha esitato a continuare ad andare ogni estate a cavalcare la tenda e continuare l'opera di coloro che un tempo si prese cura di lei.

"I bambini sono come una spugna, che assorbe tutto e sono molto grato alle cose che stai cercando di insegnare. Alla fine, lavorare con loro è divertente anche per voi, ma si prende mesi preparando giochi, dinamica, storie ... pagare sempre spento ", dice la ragazza.

Tra le attività organizzate Guadalupe, non poteva mancare uno, valori di formazione: la condivisione, essere gentile con gli altri, la sincerità, tolleranza e rispetto. Eppure, questo istruttore insiste homeschooling, essenziale per la formazione del bambino.

Sul computer controlla Doney alcuni appartengono al mondo della medicina, della biologia o farmacia, e sono responsabile della droga minori, di solito per il trattamento di allergie negli ultimi anni "sono cresciuti", ha osservato Guadalupe.

Ogni bambino compila un profilo prima di iniziare il campo nello specificare se hanno dei problemi, che è seguita alla lettera.

Questo giovane giornalista in questione che non hanno mai avuto problemi "al di là di diarrea, raffreddore con un pochino di febbre o di stitichezza", e che in questi casi i bambini lasciano la tenda a dormire nel rifugio fino a quando non vengono recuperati da tutto.

Letture Consigliate