Reazione allergica al cibo: non farsi prendere di sorpresa

MADRID / EFE / MARINA VALERO Mercoledì 07.11.2012

Molti genitori angosciati vivono. Che cosa succede se il bambino prende accidentalmente il cibo proibito? Se non c'è una risposta rapida ed efficace, la reazione allergica può essere fatale. Javier Contreras, un allergologo presso l'Ospedale La Paz di Madrid, ci fornisce le linee guida per l'azione

L'allergia è una realtà che colpisce milioni di persone. Polvere, animali domestici, polline o sostanze alimentari contenenti chiamati allergeni. Essi sono innocui, ma a volte il corpo non la pensa così: considerate pericolose e difeso. Come? La creazione di anticorpi che vengono installati sulla pelle, naso, occhi, polmoni e apparato digerente.

A contatto con l'allergene, gli allarmi nel nostro corpo. Per imparare a identificare, EFEsalud parlato con Javier Contreras, allergologo medica presso l'University Hospital La Paz e coordinatore tecnico del progetto "reazioni allergiche CESA al cibo." La missione di questo programma è quello di insegnare ai genitori per il trattamento di allergie loro figli attraverso i vari laboratori e una piattaforma di classe online.

I sintomi di una

reazione allergica.

  • Cutanea Essi sono i più frequenti. Prurito, saponi o infiammazione della pelle, le labbra o intorno a loro. Nei casi più gravi, orticaria generalizzata o eczema.
  • Respiratorio: L'infiammazione del naso, della gola o del polmone (tosse, asma).
  • Digestive Nausea, vomito, dolore addominale, diarrea ...
  • Sistema cardiovascolare: Vertigini, debolezza, pallore o decomposizione. Si può perdere coscienza.
la Quando due o più sintomi si riuniscono perché ci sono diversi organi colpiti, appare la reazione allergica più grave. L'anafilassi "Se il bambino o adulto ha prurito della pelle e hanno anche problemi di respirazione, vertigini o vomito, che è già considerato una reazione anafilattica" Afferma il dottor Contreras.

Gli alimenti con alto rischio di anafilassi sono noci, pesce e frutti di mare negli adulti, e il latte o uova nei bambini. Se non curata in tempo e con farmaci più, questa reazione immunitaria può causare la morte. In questi casi, il dottor Contreras consiglia di utilizzare l'adrenalina "E 'un farmaco molto sicuro, salva la vita ed il loro effetto è di solito veloce."

Ho già rilevato i sintomi, e ora?

  • Quando abbiamo individuato i primi segni di una reazione allergica, dobbiamo valutare il livello di pericolo: Posso respirare? Devo problemi digestivi? ¿Seasick? Mi sento come se ho intenzione di passare fuori? Sono segnali che "la reazione è grave o anafilattico" dice il Dott Contreras.
  • Il passo successivo è quello di sviluppare il trattamento appropriato. Dici sul serio? Se la risposta è sì, ci si rivolge a auto-iniezione di adrenalina o andiamo in un centro di salute. Se la risposta non è probabilmente sufficiente a farmaci più miti che prescritti per noi come un antistaminico.

Quando si mangia fuori casa diventa un calvario

Il problema di allergia alimentare è sconosciuto nella società. "E 'una malattia molto crudele, perché non è così semplice come dire 'allergici al latte, non bere latte" ... ma è che il latte è un sacco di alimenti che non si può immaginare. Per i bambini è un enorme limitazione e influisce notevolmente il livello sociale, a livello scolastico " Dice lo specialista.

Allergico può avere una reazione molto pericoloso prendere una quantità minima di cibo. Il dottor Contreras spiega che anche ci sono stati casi di persone che hanno perso la vita solo baciare qualcuno che aveva preso tale cibo. "La questione è grasso e genitori vivono in una vita non permanente. E 'quindi importante che la società venga a conoscenza "

I sette più comuni classifiche Le allergie alimentari sono

  • Latte
  • Uovo
  • Impulsi
  • Frutta
  • noci
  • Pesce
  • Mariscos

Tutte le ragioni sono sconosciute, ma la realtà è che le allergie sono sempre più numerosi, soprattutto nei paesi sviluppati. "Negli ultimi decenni si sono raddoppiati. Stiamo assistendo a più allergie alimentari nei bambini, e più grave. In precedenza ha detto che l'eccessiva igiene dell'Occidente potrebbe essere responsabile, ma nessuno sa per certo " Dice il dottore.

Nel campo della medicina, il contributo più recente e promettente si chiama Desensibilizzazione o induzione di tolleranza orale. . È di dare al bambino piccole quantità di cibo e aumentare gradualmente la dose progressivamente. Dr. chiarisce che, "anche se si tratta di un processo lungo e difficile, bambini che raggiungono un buon livello di tolleranza e sanno che non avranno spaventi con quel cibo, e migliora così la loro qualità di vita." Molti ospedali spagnoli hanno già adottato questa tecnica, che attualmente fatta solo con latte ed uova.
Letture Consigliate