Luis Serra: La dieta mediterranea può essere utile in perdita di peso

MADRID / EFE / ANA SOTERAS Venerdì 2015/02/20

La dieta mediterranea può essere utile quando il dimagrimento ed è meno incline a effetto rimbalzo o di un rapido recupero dei chili persi. Questo è uno dei benefici per la salute, insieme con la prevenzione di malattie cardiovascolari, cognitiva o il diabete. Luis Serra, uno dei più importanti ricercatori di nutrizione a livello internazionale, parla di questa dieta patrimonio immateriale dell'umanità

Serra, professore di Medicina Preventiva e Sanità Pubblica presso l'Università di Las Palmas, ha partecipato alla Conferenza Nutrizione Pratica XIX tenuto presso la Facoltà di Medicina presso l'Università Complutense di Madrid.

Il PREDIMED, uno dei progetti più ambiziosi nel campo della ricerca nutrizionale mostra che la dieta mediterranea riduce la prevalenza e l'incidenza di obesità, perché ha un maggiore effetto di riduzione del grasso corporeo.

Il ricercatore e professore di medicina preventiva presso l'Università di Gran Canaria, Luis Serra, nei giorni di Nutrizione Pratica di Medicina Facoltà di dell'Università Complutense. EFE / ASESegún Luis Serra, ci sono alcuni membri di alimenti della dieta mediterranea, in linea di principio, non legati all'obesità, come il pane bianco, ma ora è stato trovato che l'aumento del consumo di questo tipo di aumenti di pane il perimetro di grasso addominale.

"La tendenza non è di ridurre il consumo di pane bianco, ma sostituirlo con cereali integrali o intero," dice.

Il latte vaccino è un altro alimento che causa più domande di intolleranza al lattosio."Non possiamo dire che prodotti lattiero-caseari sono negativi, ma deve essere consumato in modo moderato di grassi e basso", dice il professore.

La carne rossa sono anche oggetto di discussione ricorrente sul forum nutrizionali. "Sono stati culpabilizado di molti mali, ciò che è chiaro è che un consumo eccessivo ha effetti indesiderabili per la salute, come ad esempio alcuni tipi di cancro, ed è anche l'impatto indesiderabile sull'ambiente. Quindi dobbiamo moderare il loro consumo eccessivo ", insiste l'esperto.

E la dieta mediterranea aiuta anche a preservare la salute del pianeta. La biodiversità ha implicazioni per la sicurezza alimentare.

"E 'molto importante per preservare il sapore del nostro cibo, è impossibile sapere per acquistare un albicocca albicocca. Abbiamo cercato di omogeneizzare il prodotto in termini di aspetto e di conservazione, piuttosto che gusto ", dice Luis Serra.

Spagnolo abitudini alimentari

La conferenza ha inoltre intervenuto Javier Aranceta, presidente del Comitato Scientifico della Società Spagnola di Nutrizione Comunitaria (SENC) e direttore scientifico di studio ENPE promosso dalla Fondazione Eroski.

Aranceta ha presentato i dati preliminari di questo studio dopo aver analizzato più di 3.100 persone provenienti da tutte le regioni tra aprile e settembre 2014.

Il 29% degli intervistati ha qualche problema di salute cronico sempre più diffuso. L'ipertensione, ipercolesterolemia e il diabete sono problemi di salute cronici, in ordine di incidenza più elevata, che colpisce più spagnolo.

Solo il 12% dice che hanno fatto cambiamenti nella loro dieta come parte del trattamento o la prevenzione di problemi connessi, e le donne stanno modificando la loro dieta in misura maggiore. Questi cambiamenti consistevano di riduzione del grasso, zucchero e sale, e, in misura minore, la dimensione delle porzioni.

In questa fase, la ricerca rivela che la maggior parte degli intervistati eseguiti i tre pasti principali della giornata, anche se sono consigliati i cinque pasti. Il 91% delle persone rispettata la prima colazione, il 99% il pranzo e la cena del 97%. Tuttavia, il 44% non prendere nulla a metà mattina e il 38% non lo fanno merenda.

Latte per la colazione e piatto caldo da mangiare

Gli alimenti più comuni per la colazione sono il latte, caffè e pane, oltre il 50% della popolazione includerli nella vostra dieta. Uno spuntino a metà mattina e frutta sono i più comuni. A merenda, i cibi più comuni sono la frutta, il latte, panino e caffè.

Per quanto riguarda le abitudini di consumo di cibo, circa l'80% della popolazione dice di mangiare un primo e un secondo piatto caldo accompagnato da acqua; oltre il 50% anche consumare spesso durante cibo, frutta, pane e un primo piatto freddo.

Circa la metà dei rispondenti ha indicato che spende meno di 10 minuti per la colazione, 71% in meno di 30 minuti nel pasto e un terzo meno di 20 minuti per la cena. Il 42% degli intervistati fare colazione da sola, non accompagnati, e il 20% lo fa la famiglia. Pranzo e cena solito famiglia, come dichiarato dal 36% e il 44% dei rispondenti, rispettivamente.

Spagnolo guardare la TV mentre si alimentano. 44% lo fa a colazione, 63% per il cibo e la cifra sale al 67% durante la cena.

Letture Consigliate