Suggerimenti per parlare di cibo e salute per i bambini

MADRID / EFE / LUCÍA ROBLES Lunedi 25/11/2013

I genitori sanno per certo che la loro giovane dovrebbe includere un manuale di istruzioni: capire le vostre esigenze e preferenze è un'avventura quotidiana, soprattutto all'ora di pranzo. Javier Aranceta, presidente della Società Spagnola di Nutrizione Comunitaria (SENC), spiega nel suo ultimo libro come fare

I bambini che non mangiano, bambini che mangiano troppo, i bambini che si nascondono come non c'è domani, quando vedono alcun "roba verde" sul piatto ... Quale genitore non ha sentito disperata per sfamare i bambini?

"Parlare di cibo e salute per i bambini" (Editorial Nerea) Esso è destinato per gli adulti, con un formato di domanda / risposta, per insegnare ai più piccoli l'importanza di sane abitudini e di essere coinvolti negli affari della dieta.

"Il libro assume due persone che hanno intenzione di avere un figlio che inizia prima del chilometro zero, quindi solleva questioni ogni genitore o il caregiver è sulla strada ", ha detto EFEsalud Javier Aranceta, dottore in medicina e specialista di nutrizione in medicina preventiva e sanità pubblica.

Il cibo ad ogni passo

Uno dei più alti nel compito di educare i figli di alimentazione è "Dare l'esempio".

"I genitori sono molto importanti in prime fasi, Essi sono quelli che segnano la stili di vita. Fino a dieci anni mettono la massima attenzione ai bambini di vedere pratiche salutari e capire il motivo per cui sono necessarie, deve assimilare educazione alimentare in famiglia, " punti Aranceta.

Questa educazione deve essere una solida base per la preadolescenza, quando i giovani fanno e lottano per l'autonomia. L'idea è che quando si trovano ad affrontare l'ambiente sociale e commerciale, sono in grado di mantenere il controllo e "gestire i loro problemi alimentari".

L'autore di "Come parlare di cibo e la salute dei bambini" nella pubblicazione fornisce alcune linee guida per ogni fase della fanciullezza:

  • Preconcetto "Inizieremo a eliminare tabacco, alcool e tutti gli stimolanti o sostanze tossiche. Cercheremo aumentare l'attività fisica e mangiare cibo di qualità ".
  • In gravidanza "Continua con una dieta equilibrata ricca di ferro, acido folico, calcio e altri minerali e vitamine (...) Forse durante questo periodo inizia l'impostazione delle preferenze e avversioni alimentari che interesseranno le abitudini".
  • L'allattamento al seno "Il latte materno è il bambino ideale (...) il cibo è un flusso di comunicazione tra madre e figlio, dal punto di nutrizionale, immunologico, termogenico e affettivamente".
  • Nel primo anno "Questo primo anno è importante integrare nuovi sapori, consistenze e gli alimenti".
  • Fino a tre anni "Siamo interessati ad adattare la consistenza e la coerenza alla loro capacità masticatoria preoccupiamo e nel creare sempre un buon momento dei pasti del clima".
  • Da quattro a undici anni "Durante questo periodo l'educazione nutrizionale è rafforzata in ambito familiare e scolastico, e in ogni caso il cibo dovrebbe essere un veicolo per la discussione, ricompensa o punizione, ma un elemento di convivenza".
  • Pubertà e l'adolescenza "I giovani hanno bisogno di una notevole quantità di energia e nutrienti, ma evitare i cibi ad alta densità di energia e di basso valore nutritivo (bevande zuccherate, fast food, ecc)".

Abitudini a scuola

Oltre alla formazione di cibo si sta preparando a casa, il Scuola Essa influenza il rapporto instaurato con poco cibo.

Dr. Javier Aranceta afferma che, anche se le regole che disciplinano la menu scolastici è migliorata nel corso degli ultimi 20 anni, ci sono elementi da correggere come "l'aspetto o il gusto di molti piatti o l'offerta di frutta".

Un altro problema che ha bisogno di revisione, a seguito del crisi, E 'che molte famiglie non possono permettersi quello che offrono i college e ricorrere a scatola di plastica, "ciò che rende l'universalità è perso e non tutti i bambini mangiano la stessa cosa."

Il la comunicazione tra educatori e genitori E 'essenziale per i bambini crescano sani competenze e mangiare a destra, "la scuola devono informare in anticipo l'offerta della mensa e svantaggi quando si mangia." Il disturbi alimentari più diffusa nell'infanzia a volte più facilmente individuati a scuola.

Sovrappeso, obesità, disturbi alimentari ...

In una Spagna in cui quasi la metà dei bambini hanno Sovrappeso E 'necessario aumentare i livelli massimi prevenzione, concentrandosi sul cibo e l'attività fisica.

"Abbiamo molti squilibri alimentari, ma ho concluso che il fenomeno che più contribuisce al peso in eccesso è stile di vita sedentario, " punti Aranceta.

Per questo esperto è fondamentale che i genitori coinvolti nella spesa energetica dei loro figli per soddisfare la raccomandazione dell'Organizzazione mondiale della sanità "Un ora al giorno di attività fisica volontaria, tappe precise di crescita e sviluppo ".

Per migliorare l'alimentazione, è necessario aggiungere tocchi di creatività in pentole perché, come si manifesta Aranceta, "Spesso si dice che i nostri bambini non piace verdure o la frutta e non hanno le competenze per prepararli attraente o formule che hanno un sapore migliore."

In aggiunta a obesità, "dobbiamo essere vigili nella rischio di disturbi alimentari, in particolare le ragazze "che perseguono certo ideale estetico, così come il progressivo aumento del intolleranze o allergie, che spesso colpisce psicologicamente.

"Il bambino deve mangiare a scuola senza sentirsi diversi, educatori deve spiegare ai colleghi perché avete bisogno di un pasto speciale," raccomanda l'esperto.

Suggerimenti per la frequente

situazione.

Javier Aranceta condivide alcune raccomandazioni per alcuni dei casi più comuni che i genitori devono affrontare

  • Quando non si mangia Analizzare se da una malattia o un problema psicologico. A volte il rifiuto del cibo è un campanello d'allarme perché ha un po 'di conflitto emotivo, che viene rilevato attraverso il dialogo. "Oltre alla ricerca di un aiuto professionale, si deve negoziare con il bambino senza forzare o minacciando di mangiare."
  • Quando si mangia un sacco di La prima cosa è quello di trovare la fonte di ansia e condotte compensatorie che la consulenza professionale e evitare di dire che "mangiare non più". Si raccomanda di "dare piatti tra ore con valore energetico poco e un sacco di sazietà" di bere molta acqua e mangiare frutta come mele tritate.
  • Quando si rifiuta frutta e verdura E 'necessario spiegare "perché è interessante a consumare più di questi alimenti e dare l'esempio."La creatività e la perseveranza devono andare modi sguardo mano più attraenti e gustosi per preparare le verdure e provare e riprovare fino a trovare ricette a loro piace.
  • Quando si è in sovrappeso o sottopeso Il primo passo è quello di analizzare la causa perché "non sovrappesate estranei al cibo, ma sono dovuti a problemi genetici o di altri disturbi." Quando i chili di troppo sono il risultato dello stile di vita, i genitori dovrebbero sollevano una sana dieta "confortevole e permissiva", ma è compensato con un sacco di attività fisica. "Nel caso di basso peso è essenziale per valutare la causa organica o psicologica e utilizzare pediatra".

Letture Consigliate